Granita di mandorle

A quanto pare non era ancora stata postata! Non sono sicula ma mi sono voluta comunque cimentare in questa ricetta consigliatami da un’amica siciliana.

Ingredienti:
200 g di mandorle
600 ml di acqua
8-9 cucchiai di zucchero di canna

Procedimento:
A seconda delle mandorle che andate ad usare cominciate con il pelarle, se fresche (operazione facilissima in seguito ad un passaggio veloce in acqua calda), se secche invece vanno reidratate mettendole a bagno 1/2 oretta in acqua a temperatura ambiente. Naturalmente con le mandorle fresche il sapore è tutta un’altra cosa, ma assicuro che viene buonissima comunque. Una volta preparate le mandorle mettere queste, l’acqua e lo zucchero in un recipiente e frullare il tutto sino ad ottenere il latte di mandorla. A questo punto con un colino filtrare il tutto e per non lasciare proprio nessuna goccia di latte nella pasta di mandorle rimanente (si può usare un canovaccio con cui strizzare l’impasto). La pasta di mandorle può essere usata per altre ricette, io per esempio ho fatto dei biscotti. Infine sistemare il latte in freezer e mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi un blocco di ghiaccio unico oppure, ancor meglio, e per chi ce l’ha, sistemare in una gelatiera.

Questa ricetta prevede da quanto so anche un bel cornetto siciliano vicino. Io purtroppo non ce l’avevo, ma me la sono goduta lo stesso, e con questo caldo vi assicuro che si dimostra un valido alleato per sconfiggere l’afa e il senso di inappetenza!

  1. ottima!! hai appena sconfitto il mio senso di inappetenza 😆

  2. 🙂 sarà buonissima! devo provare anche io!

  3. Adoro le mandorle, e questa granita deve essere strepitosa!!!!!! Complimentissimi!!!!

  4. Non ci avevo ancora mai pensato! Che bellezza..io adoro le mandorle!!!

  5. Grazie ragazze, se la provate ditemi se vi è piaciuta. Ovviamente non ho meriti per questa ricetta 😀

  6. Che bell’idea!!

  7. io da mezza siciliana la granita siciliana la conosco eccome…
    quest’anno ho saltato la mia vacanza estiva in sicilia ma mi è venuta una strana voglia di granita alla mandorla (che non prendo mai perchè troppo dolce)…ma tu mi hai trovato la soluzione alla mia voglia! 😀

    grazie!

  8. Che buone le granite alla siciliana ne avrei proprio bisogno ora che sono tornata da un’ora di spinning in palestra.
    Anch’io le preparo spesso frullando la frutta di stagione (soprattutto angurie, meloni e cocco) ma a quella di mandorle non avevo mai pensato (anche perché di solito quelle che si comprano in gelateria sono a base di succo e le trovo troppo stucchevoli)

  9. aaaaaaaaargh, la granita sicula… la adoro, quante ne ho mangiate nelle mie vacanze vicino a messina.. la prendevo sempre al caffè, ma questa mi intriga parecchio…

  10. slurp slurp slurp
    voglio assaggiarla !
    complimenti : – )

  11. Ottima!!! Quanti ricordi a mangiare granita di mandorla di prima mattina con una bella brioche sicula! Peró….vogliamo anche la ricetta dei biscotti che hai fatto con la pasta di mandorla!! 🙂

  12. gnam!!! devo provare!!!non ho la gelatiera, ma come faccio a non fare un blocco unico?? devo stare in freezer a mescolare????? dimmi di no…

  13. Chissà che delizia! Anche questa è rigorosamente da provare 😉

  14. Granita di mandorla?!? Buonaaaa!!!!

  15. Provata! Buonissima!!

  16. Grazie a tutti per i commenti!!!

    @Mirtilla V semmai zucchera di meno questa, così va incontro anche alle tue esigenze 😀
    @Olivotta hai ragione! Infatti quelle che compri usano sempre concentrati e sciroppi 🙁 pessime. Ma ogni tanto in alcune pasticcerie o gelaterie serie trovi quelle fatte con la frutta vera! io vado matta per la granita al limone ad esempio 🙂
    @Darmasin buooona la granita al caffè!!!
    @Sfisfi purtroppo la ricetta non l’ho scritta =( So però che ho messo la pasta di mandorle, farina integrale, farina di riso, un po’ di zucchero e latte di riso. Era un impasto molle, l’ho steso con un cucchiaio sulla carta da forno e cotto sino a che non diveniva croccante. Non saprei dirti però i quantitativi ;_;
    @Erzebeth sì, purtroppo senza gelatiera devi ricordarti di mescolare almeno una volta all’ora. Ma non è troppo impegnativo,alla fine considera che lo zucchero impedisce al latte di mandorle di ghiacciarsi completamente
    @Jaja sono contenta ti sia piaciuta 🙂

  17. i cucchiai sono grandi (da minestra) o piccoli (da caffè)?

  18. cucchiai da tavola (quindi quelli da minestra) rasi 🙂

  19. e un’altra domanda, per quante persone è questa ricetta?

  20. un’altra domanda per quante persone (porzioni) è questa ricetta?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti