Gelato alla pesca tocchettosa

Anche a voi la frutta vi si matura tutta insieme passando da acerba a troppo matura? Questa volta avevo 3 pesche che cominciavano ad essere “ammaccatelle”… le uso per la macedonia? No, ci faccio un gelatino superbuono e sano (quasi) quanto una macedonia!
gelato-di-pescaIngredienti (per 4 persone):
2 cucchiai di yogurt di soya al naturale
2 cucchiai di zucchero (meglio se di canna)
1 cucchiaino di semi di carruba
3 pesche

Procedimento:
Frullare grossolanamente le pesche in modo che resti qualche pezzetto sano. Mettere nalla gelatiera nell’ordine: lo zucchero, lo yogurt d soya, il frullato di pesche, il cucchiaino di semi di carruba. Avviate la gelatiera e mangiatelo! 🙂

Il punto:
Poichè la mia gelatiera è piuttosto “basica”, consistendo sostanzialmente di un cestello da mettere in freezer e una palettina motorizzata, ho nototato che se per prima cosa metto una cosa molto liquida tende a crearsi una crostina ghiacciata sul fondo. Inserendo prima lo zucchero e poi lo yogurt la crostina non si crea perché il liquido non è direttamente a contatto con il fondo nell’attesa dell’avvio della macchina. Naturalmente se avete una “signora gelatiera” non avrete bisogno di questo trucchetto. Quanto allo zucchero, ce lo metto perché il mio apposito fidanzato dice che le sue papille quando vedono un gelato si aspettano qualcosa di dolce… ma le mie si beano anche dell’asprezza della frutta… e metà dose di quella indicata è pure meglio. Ma… de gustibus…

  1. Bramo una gelatiera al più presto! nel frattempo, mentre aspetto che mia mamma colga i chiari segnali che le sto inviando (‘è buono il gelato vero? Pensa se potessimo farlo in casa!’), mi godo le vostre
    fantastiche idee 😀

  2. Grazie dei consigli: ottimi!!! 😀 Anch’io ho la gelatiera superbasica, faccio tesoro di tutto quello che hai scritto!! 😀

  3. Buonissima merenda! non ho la gelatiera,ma yogurt di soia&pesche del mio albero sono la mia merenda del pomeriggio 🙂

  4. Fatazucchina questo gelatuzzo mi ispira, ma soprattutto grazie per la dritta dei semi di carruba che ho in casa e quindi proverò! Bacio 🙂

  5. Abbiamo lo stesso tipo di gelatiera, io amalgamo tutto prima e poi butto dentro, per la “crosticina” poi la stacco con una spatolina di gomma. Lo zucchero ha anche una funzione addensante e permette anche al gelato di gonfiarsi…senza del tutto forse viene un ottimo sorbetto….

  6. Questi uomini sono dei grandi golosoni…. !!! Ma del resto davanti ad una bella coppa di gelato alla frutta chi resisterebbe? 😉 E questo é pure light! Pancia mia fatti capannaaaaaa 😉 !!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti