Fusilli di Riso Integrale Rosso Selvaggio Nattura

Ecco uno dei molti prodotti che oramai hanno l’obiettivo di sostituire la classica pasta, ma evitando il glutine, grazie all’uso del riso come ingrediente principale. In questo caso addirittura utilizzando un riso integrale biologico rosso selvaggio (accidenti che bel nome accattivante!).
Devo dire che spesso mi capita di usare paste senza glutine e mentre fino a pochi anni fa certi prodotti erano semplicemente immangiabili, adesso è possibile trovare paste di mais, riso o altro, di qualità davvero elevata, in rari casi, addirittura con una texture migliore di quella di grano… Andiamo un po’ a vedere che sorprese ci riserverà il test questi Fusilli di Riso Integrale Rosso Selvaggio che fanno parte della vasta gamma di prodotti offerti dall’azienda Nattura.

GIUDIZIO PACKAGING:

Visibilità marchio VEGANOK sul fronte:
Ottima la visibilità cromatica del marchio vegano, peccato solo che le dimensioni piccole non rendano molto leggibile la scritta interna, ma si sa… Ormai il marchio si riconosce a colpo d’occhio anche da lontano…

Leggibilità codice azienda VEGANOK sul retro:
Ben leggibile il codice azienda sul retro del prodotto, anche se non si capisce per quale motivo è stato adottato un formato di scrittura non standard rispetto a quanto presente sulle tradizionali confezioni certificate VEGANOK.

Leggibilità elenco ingredienti:
Non particolarmente grande la dimensione dei caratteri per l’elenco degli ingredienti, ma in considerazione del fatto che si tratta di un unico ingrediente (appunto il riso integrale rosso selvaggio), è perdonabile. Personalmente avrei messo più in evidenza questo aspetto… Non capita spesso di vedere prodotti la cui lista degli ingredienti si riduce ad uno solo. E’ una caratteristica importante e di valore, quindi perché non evidenziarla?

Veridicità dell’immagine presentata sulla confezione del prodotto
Niente da dire, visto che la confezione è trasparente, si vede perfettamente l’aspetto estetico del prodotto e non si rischia di trovarsi una cosa diversa dalle aspettative.

Veridicità della descrizione sulla confezione del prodotto
Anche in questo caso la trasparenza non appartiene solo al materiale della confezione, ma anche ai concetti espressi. In più parti si indica l’ingrediente unico, addirittura aggiungendo ulteriori informazioni (fonte di fosforo, ottima alternativa al frumento, essiccazione a bassa temperatura, 100% integrale, da agricoltura biologica) utili al consumatore.

Completezza informazioni sul corretto uso del prodotto
Oltre ai tempi di cottura (4/5 minuti) viene anche indicata la quantità di acqua necessaria… Non è un informazione affatto inutile, visto che prodotti come questo tendono a rilasciare amido nell’acqua di cottura, che quindi deve essere abbondante per ultimare la cottura fino in fondo. Abbiamo rilevato che questo prodotto ha la caratteristica di rilasciare MOLTO amido nella cottura, rendendo l’acqua decisamente densa (quasi una polenta).
Secondo la nostra prova, la quantità di acqua indicata risulta inferiore a quanto effettivamente necessario e seguendo i consigli di uso ci siamo ritrovati a cuocere la pasta in una sorta di “polenta di amido” che ha reso difficile anche scolare il prodotto in modo corretto.

Impatto ambientale del packaging
La confezione è assolutamente semplice, una busta trasparente in polipropilene con due etichette adesiva in carta. Il normale riciclo nel circuito della plastica include anche parti minori in carta come in questo caso.

Giudizio complessivo sul packaging:
Ottimo il giudizio complessivo sulla confezione. E’ tutto molto semplice, chiaro ed occupa anche lo spazio minimo necessario a contenere il prodotto senza spreco di spazi.

GIUDIZIO PRODOTTO:

Aspetto
Questa pasta si presenta complessivamente bene e questo è già verificabile prima dell’acquisto, quindi niente sorprese.

Sapore
Per non coprire il sapore di un riso così particolare, abbiamo preparato una pasta in modo semplice, olio extravergine di oliva, prezzemolo, sale aromatizzato all’arancia e zenzero. Una ricettina veloce, semplice, ma adatta ad esaltare e rinfrescare l’aroma di una pasta al riso. Il risultato è stato ottimo dal punto di vista del sapore. Questo riso così particolare, si dimostra aromatico e piacevole, molto delicato e adatto a sperimentare accostamenti ed equilibri da veri chef.

Consistenza
Ecco, questa è praticamente l’unica nota per noi dolente alla prova di assaggio. Da subito la pasta si è mostrata un po’ “appiccicosa” al palato, mantenendo in bocca un effetto onestamente migliorabile. Anche alla masticazione, risulta lo stesso difetto. Difficile dire se tale difetto sia sempre presente in questa pasta, o se dovuto alla cottura con una quantità non sufficiente di acqua.
Abbiamo anche notato come la pasta una volta cotta, tenda a rompersi facilmente. Per carità, la mancanza di glutine la rende automaticamente meno legata come struttura, ma sappiamo che con le conoscenza di oggi è possibile migliorare anche questo aspetto e ci aspettiamo che un brand importante come Nattura possa migliorare questa caratteristica visto che abbiamo invece apprezzato molto altri tipi di pasta dello stesso marchio.

Qualità degli ingredienti
Su questo aspetto non ci sono dubbi. Un solo ingrediente biologico, integrale, essiccato lentamente e a bassa temperatura e anche particolare nella sua caratteristica aromatica. Ottima scelta.

Quantità del prodotto
La quantità è assolutamente adeguata e sufficiente per due piatti abbondanti (si sa, i vegani sono pastasciuttari!!!)

Formato
Sul formato avremmo qualcosa da dire. Visto che abbiamo rilevato una criticità proprio nella struttura della pasta che tende a rompersi, ci domandiamo perchè scegliere un formato come questo fusillo, che per sua forma fisica, inevitabilmente, tende a far staccare alcuni pezzi sui bordi laterali. Forse una modifica in tal senso porterebbe giovamenti al prodotto. Suggeriamo un formatto di penna o mezza penna che sicuramente darebbe risultati strutturalmente migliori.

Scadenza
Scadenza molto lunga, come di regola per le paste secche, la confezione in nostro possesso mostra come data di scadenza il 31 marzo 2018. Anche questo è un prodotto da poter acquistare senza porsi troppi problemi sulla data di utilizzo.

Prezzo
Non abbiamo i dati del prezzo. Se qualcuno riesce a recuperare questa informazione, può scriverla sui commenti.

Giudizio complessivo:
Difficile in questo caso dare un giudizio unico vista la diversità dei risultati nei diversi aspetti. Diciamo che a fronte di qualche difetto nella texture dell’impasto una volta cotto, abbiamo comunque scoperto un prodotto dall’aroma estremamente delicato, aromatico e interessante (molto interessante) dal punto di vista nutrizionale ed anche la semplice preparazione che abbiamo realizzato, ha saputo mantenere il buon sapore dell’ingrediente principale della pasta.

Pagina prodotto:
www.veganok.com/it/product/fusilli-di-riso-rosso-selvaggio

Pagina azienda:
www.veganok.com/it/company/nattura

Altri prodotti della stessa azienda:
www.veganok.com/it/products/nattura

  1. trovo fantastiche queste nuove paste fatte con tutti i tipi di cereali e legumi (o entrambi)
    per esperienza diretta sulla cottura ho imparato a mettere molto, ma proprio molta acqua e scolarle sempre al dente , molto al dente per gusti personali, altrimenti la consistenza quasi sempre è quella che hai ottenuto….

    bless and love!

  2. Eh si… in effetti… solo che basterebbe scriverlo nelle indicazioni di cottura.
    Magari alla prossima fiera di settore dove mi capiterà di incontrarli gli segnaleró la cosa… magari sarebbe una cosa utile se ognuno persona che li prova, scrivesse all’azienda segnalando il problema… se possiamo aiutarli a migliorare, perchè non farlo? 😀

  3. Io a volte uso il riso rosso, ma il tempo di cottura è lunghissimo..questa pasta riuscirebbe a coniugare le proprietà del riso con una tempistica di cottura molto più breve.
    Come LucaCeltics anch’io tendo a scolare la pasta non tradizionale molto al dente per evitare sorprese.

  4. io uso fare così per gusto personale non per altro,mi viene da pensare però che probabilmente secondo i canoni di chi ha creato il prodotto il risultato che vuole si ottenga sia quello come il tuo S….tutto è possibile

    bless and love!

  5. Io della Nattura ho provato i “marziani con amaranto e ceci”. Ho abbondato con l’acqua e i tempi di cottura indicati sulla confezione hanno davvero spaccato il secondo. Per quanto riguarda il prezzo li ho pagati 2.90, quindi presumo anche i fusilli di riso si aggirino intorno a questa cifra.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti