Fusilli del tonno libero


Ingredienti ( per 2 persone):

160 g di fusilli o pasta corta
60 g di soia granulare disidratata
1 manciata di alghe miste
1 spicchio di aglio
brodo vegetale
peperoncino
lievito alimentare in scaglie
olio evo buono

Procedimento:
Fate reidratare la soia mettendola a bollire 10 minuti in una pentola con del brodo vegetale, le alghe e se vi piace anche 1 carotina. Trascorso questo tempo scolate la soia, senza bruttare il brodo di cottura, e strizzatela bene. A questo punto mettete in una padella a soffriggere leggermente l’aglio, il peperoncino e poi la soia reidratata. Lessate i fusilli e uniteli al condimento, facendo insaporire. Aggiungete del lievito in scaglie ( se piace) e mescolate… impiattate e cospargete di olio evo… buonissimo! Un primo piatto sanissssimo, molto gustoso… l’aspetto è ingannaonnivoro, la soia disidratata granulare (quella che si usa per il vegragù) assomiglia proprio al povero tonno… ma (per fortuna) il gusto è un po’ diverso (moolto meglio!)  anche se ci assomiglia… è marino qb, ma mentre noi ci gustiamo i nostri vegfusilli, i nostri amici tonni sono felici e liberi nel loro mare^^

  1. e brava Laura, come sempre!! 😀 anche io avevo notato questa somiglianza della soia granulare con il tonno…soprattutto nel mio caso perchè la facevo reidratare in un brodino a cui aggiungevo la paprika e altre spezie colorate quindi poi del tonno aveva anche il colore! però concordo con te…il sapore è molto meglio perchè non sa di crudeltà 😉 le alghe, semplicemente le adoro!! 😛

  2. questa si che è una bella e buona idea 🙂 brava 😉

  3. Oddio sembra proprio tonno >.<
    Bravissima 😀

  4. Veroooo… sembra tonno. E brava Laura, buononi questi fusilli 😉

  5. Caspita, visivamente è IDENTICA alla pasta col tonno 🙄 Dev’essere strabuona 🙂
    Ma, quindi, le alghe le hai messe semplicemente nel brodo di cottura del granulare di soia, cioè non le hai unite al piatto finito? Hai usato quelle “intere” o in fiocchi/polvere?

  6. caspita sembra veramente la pasta al tonno! 😀
    dovresti provarla con i pomodorini tagliati a pezzetti (senza cucerli) e un po’ di basilico 😉

  7. Grazie Cassie =D sì, vero che ci assomiglia??Però la paprika(che adoro) non l’avevo mai messa ma è un idea fantastica!!
    FlowerPower: Ho usato le alghe intere ma credo siano quasi meglio quelle in fiocchi…cmq le ho messe nel brodo di cottura e poi siccome non ci penso nemmeno a buttarle, dato l’altissimo valore nutrizionale, le ho spezzettate e aggiunte alla pasta =)
    Mirtilla, grazie del consiglio!!In effetti a volte da onnivora =( la mangiavo con basilico e pomodorini, soprattutto d’estate ^^

  8. Questo è stato il mio pranzo di oggi!!! buonissimo!!!! Non avevo mai provato la soia granulare in bianco..di solito ci metto sepre il sugo di pomodoro…invece era davvero buonissima, un’ottima alternativa 🙂 sluurp!

  9. che idea fantastica!!la sperimenteremo il prima possibile 😀

  10. Non avrei mai pensato di usare la soia granulare così! Bell’idea 🙂

  11. Mmmmm…buona quasta pasta ! Ciao laura!! 😀

  12. Che bel piatto! ottima pasta, io amo i tonni liberi nel mare..

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti