Frittata di ceci e zucchine

Era tanto che volevo provare questa frittata… ho preferito comunque cuocerla al forno anziché in padella… ho azzeccato anche la sua altezza (non troppo alta)  e quindi una perfetta cottura  grazie anche alla misura della teglia bassa e quadrata  di  26 x 23 centimetri. E’ veramente buona… è facilissima richiede solo un po’ di attenzione nella cottura al forno, ma il risultato poi è veramente ottimo!!!!

Ingredienti
:
120 g di farina di ceci
450 ml di acqua
2 zucchine medie
2 cipolle piccole
6 cucchiai di olio
sale fino

Procedimento:
Preparate una pastella con la farina di ceci, l’acqua e 1 pizzico di sale (6 g) fino ad ottenere un composto non troppo denso, lasciare riposare tutta la notte. Il giorno dopo  lavare le zucchine, togliere le punte e tagliarle a rondelle sottili ed insieme alle cipolle tritate finemente,  farle rosolare in una padella con 4 cucchiai di olio e qualche cucchiaio di acqua, da aggiungere poca alla volta, quando le zucchine tendono ad asciugare troppo. Quando le zucchine sono abbastanza stufate e risultano morbide, dopo aver tolto la schiuma dalla pastella  formata durante la notte, mescolarcele dentro, aggiungete 2 cucchiai di olio d’oliva. Accendete il forno a 200° lasciate scaldare la teglia, toglierla dal forno ungerla di olio e versarci tutto il preparato, rimettere in forno e lasciare cuocere fino a che sarà dorata.

  1. Ciao!!
    oddio che fame mi fai venire!!!
    ho fatto la “cecina” o torta di ceci, proprio ieri, la adoro e il problema è che quando la cucino devo invitare persone a cena altrimenti sono capace di mangiarmela da sola!! e questa tua versione arricchita sarà il mio prossimo esperimento!
    Vorrei chiederti una cosa sull’agar agar, posso anche se non pertinente al post?
    grazie chia

  2. Ma certo chia ci mancherebbe, va benissimo anche fare collegamenti, però ne approfitto per fare un po’ di pubblicità anche al forum “ricette vegan” che mi vede come moderatrice, comunque chiedi pure anche quà non farti problemi, ciao

  3. ehm dovè il forum di cui parli?? dimmi così vengo a disturbarti lì.. ;-))
    chia

  4. Vai qui
    http://forum.promiseland.it/viewforum.php?f=38
    poi clicca sull’indice e vedi “Ricette vegan” ti aspetto

  5. Cara Stella,
    ma come hai fatto a farla alta?
    A me le farifrittate mi vengono bassine

  6. Ciao Paola la mia, più che una frittata è un tortino perchè la cuocio al forno e non in padella, quella che vedi nella foto non è altissima sarà un po’meno di 1 cm e mezzo, dipende dalla teglia più piccola è, più alta viene, quella che ho usato è quadrata ed è di cm.26×23. poi con quella quantità di farina viene così. A me altissima non piace perchè rimane meno cotta insomma andrebbe bene una via di mezzo, ed è pronta quando ai lati è di colore marroncino e rimane croccantina.

  7. Complimentoni Stella! L’ho provata ed è venuta buonissima… tanto che mi hanno subito chiesto di rifarla,rifarla,rifarla! Grazie x la ricetta e buon prosieguo.

  8. la sto provando, grazie per la ricetta,però sto mettendo quello che avanza dal frigo,

    ma è proprio importante togliere la schiuma dalla pastella?
    perchè non sono riuscito
    Lorenzo

  9. Non è difficile la schiumarola si toglie con il mestolo bucato, sarebbe meglio toglierla perchè sono residui impuri, se l’hai già fatta non ti allarmare per una volta non rischi di certo la vita metti più attenzione e pazienza la prossima volta. Comunque a me la schiumarola non si forma non so perchè, però devo dire che uso solo farina di ceci biologica sarà questo il motivo?

  10. Era proprio quello che stavo cercando, grazie Stella.
    Cercherò di farla, in realtà è mia nonna che mi ha chiesto di cercare una frittata veg e la tua è perfetta.

  11. Molly dimmi dimmi ho letto bene tua nonna vuole farti una frittata veg? Ma è fantastico speriamo che vada tutto bene 🙂
    Ciao Veganbel ma l’hai provata vero? Questa frittata quando la faccio va a ruba piace molto a tutta la mia famiglia.
    Ciao carissime

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti