Formaggio vegan

Come avevo detto alcuni giorni fa, dopo la mozzarella vegan stavo provando a far esperimenti per “realizzare” il formaggio vegan… beh, eccolo qua! Ne ho ideati due tipi, uno delicato e l’altro saporito. Nulla di complicato, molto semplici da preparare.formaggio-vegan-delicato
Ingredienti per il delicato:
50 g di tahin
3 cucchiai colmi di lievito in scaglie
1 cucchiaio colmo di panna di soia
1 cucchiaino e 1/2 di miso di riso (oppure stessa dose di quello istantaneo in bustine: “mellow white l’istant miso soup”)
200 ml di latte di soia naturale
2 cucchiaini rasi di agar agar

Ingredienti per il saporito:
30 g di tahin
2 cucchiai abbondanti di lievito in scaglie
1 cucchiaino e 1/2 di miso di riso
2 cucchiaini di succo di limone
2 pizzichi di zenzero
2 cucchiai colmi di yogurt di soia
1 cucchiaino raso di agar agar
125 ml di latte di soia naturale

Procedimento per il delicato:
In una ciotolina  mescolare il tahin con la panna, il lievito in scaglie ed il miso e mettere da parte. Sciogliere l’agar agar in polvere in poco latte di soia, aggiungere il resto del latte di soia, versare dentro un pentolino e portare ad ebollizione. Bollire per 1 minuto circa. Spegnere e lasciar raffreddare per 1 altro minuto. Versare questo composto sugli altri ingredienti mescolati in precedenza e frullare il tutto. Io ho usato un frullatore ad immersione, ho fatto un pò montare il composto facendo incamerare un pò d’aria, per ottenere dei buchini quando il formaggio sarà pronto. Versare il composto ottenuto in una tazza precedentemente oleata e far solidificare. Sarà pronto dopo 6-8 ore. Capovolgere su un piatto.

Procedimento per il saporito:
Il procedimento è identico, cambiano solo gli ingredienti (sul fuoco mettere solo latte di soia e agar agar, il resto degli ingredienti va miscelato a parte). Quest’ultimo è più saporito rispetto al primo, potete anche variarlo, secondo i vostri gusti mettendo dell’erba cipollina ad esempio oppure io ho messo in una variante anche  un pizzichino di amchoor (polvere di mango, in vendita nei negozi di alimentari indiani… ha un sapore leggermente frizzantino di limone). In quest’ultima versione si sente di più il sapore del lievito in scaglie rispetto alla prima che invece è veramente più delicata. Beh, potete sbizzarrirvi nell’uso… io lo trovo buono 😉 non vi resta che provarlo.

Nota:
Potete farcirci il panino, questo sì che si taglia a fette! Addirittura potete affettarlo molto sottile e non si rompe. Potete arricchire le vostre insalate, fare degli stuzzichini, insomma potete usarlo come un formaggio 😀 anch’esso è ricco di calcio per la presenza del tahin, ha le sue proteine per il lievito e il latte di soia, non ha grassi saturi 😉 Meglio di così!formaggio-veg-saporito
Ho provato anche a metterlo in una piastra e si scioglie! Quindi se volete dare un tocco di formaggio veg alla vostra pasta o al vostro risotto ancora in pentola, cosa aspettate?si-scioglie.JPG
Provate!

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Per conoscere meglio VEGANOK, scarica qui il nostro rapporto di impatto Etico.
Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani e fondatrice di Veganblog
  1. ma tu sei un genio o cosa?

    Reply
  2. Esiste il Nobel alla culinaria?
    mitica!!!

    Reply
  3. ommioddio sono estasiata…e fonde anche!!! dev’esser buonissimissimo!!! ma il sale non ce lo metti???

    Reply
  4. Fantastico! Ma hai variato la ricetta del groviera?
    Appena riesco vorrei provare sia questa ricetta che quella della nuova mozzarella.
    Non hai ancora inventato il gorgonzola vegan? O il mascarpone? :mrgreen:

    Reply
  5. io fossi stata in te avrei tenuto segreta la ricetta e l’avrei brevettata 😀
    sei troppo buona!

    Reply
  6. Semplice quanto grandioso 🙂 Questa volta nessuna domanda…e tanti tanti tanti complimenti 🙂 Ciao

    Reply
  7. altro che tofu..peccato che non riuscirò mai a trovare tutti gli ingredienti… 🙁 ma per quanto si conserva questa meraviglia?

    Reply
  8. concita mi vuoi sposare? 😀

    Reply
  9. Concita, sei una casara eccezionale!!
    Io una domanda l’avrei… preferisco il sapore della panna di riso rispetto a quella di soia: è sostituibile in questo caso, o cambierebbe la consistenza del formaggio?
    Grazie e complimenti ancora!!

    Reply
  10. Concitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa sei miticaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Questa si che è arteeeeeeeeee

    Reply
  11. Decisamente non fa per me….ma brava comunque!!!!!!!!!

    Reply
  12. Che bello!!!
    Anche fila e fondi!!!
    🙂

    Reply
  13. Grazie 1000 a tutti 😀
    siete tanto gentili e carini, grazie!
    Argie, per quanto riguarda il sale, se vuoi ne puoi mettere ma un pizzichino però, il miso è già abbastanza salato e saporito 😉
    La ricetta l’ho voluta pubblicare proprio per essere d’aiuto agli altri, (son contenta ogni volta che lo faccio, “c’è più gioia nel donare che nel ricevere”, il ricevere viene di conseguenza nella gioia di esser stata utile) soprattutto per chi vuol prepararseli da sè e a chi non riesce a rinunciarci, dico: può essere un’alternativa, no? 🙂
    Davide, si 😉 ho variato la ricetta del groviera… e mi fermo qua con i formaggi, per ora mi sento appagata 😆
    Ary, si può conservare coperta con pellicola per 3 – 4 gg. (io di solito la faccio fuori max 3 gg.)
    Avalon, non credo che la panna di riso cambi consistenza al formaggio, forse il gusto viene più delicato, prova! 😉
    Ah dimenticavo… quando l’ho messo sulla piastra (o padellina antiaderente) l’ho fatto sciogliere fino a far dorare i bordi, poi ho spento e l’ho lasciato raffreddare; da freddo si stacca subito dalla piastra e il suo sapore “pizzica” come il formaggio perchè evaporando il liquido contenuto, si concentrano tutti gli altri ingredienti con il loro sapore… ed è veramente buonissimo!

    Reply
  14. meraviglioso! complimenti concita! ora che si avvicina la bella stagione è veramente un’ottima soluzione per dei piatti freschi! ho buona parte degli ingredienti e spero di riuscire nell’esperimento! Grazie per averlo condiviso con noi!

    Reply
  15. Ma insomma! Se pure i formaggi mi fate fare, allora divento vegana sul serio! E poi con queste giornatine di sole ho voglia di fare il formaggio in casa invece di andare in giro in moto!
    Complimenti, veramente fantastiche le tue ricette. Le proverò questo week end se riesco a passare dal mio negozietto bio di fiducia o da NaturaSì!
    lol
    TINe

    Reply
  16. Semplicemento non ho parole, bisogna solo provare a farle e se l’aspetto così invitante rispecchia la bontà meriti veramente un premio gastonomico 🙂 Brava brava e ancora brava

    Reply
  17. complimenti, veramente da provare. ma..il miso ce l’hai messo per insaporire? devo provare a sostituirlo con qualcos’altro perchè io non lo uso.

    Reply
  18. Mi unisco ai complimenti, veramente geniale Concita!!!

    Reply
  19. bellissimo….avrei solo 2 domande: il miso è indispensabile? perchè non ho idea di dove andare a cercarlo….e che sapore ha (il formaggio intendo)?

    Reply
  20. Bè, se non sa di formaggio potrei darlo anche ad Ale, che il formaggio vero lo odia (per il sapore, io invece lo odio perché è crudele). Da fare, bisognerà che cerchi questi ingredienti… già per la mozzarella ho segnato sulla lista della spesa…

    Reply
  21. Semplicemente spettacolare!!! 🙂
    Ho già dato incarico che vengano acquistati gli ingredienti mancanti e oggi ci provo subito.
    Voglio provare anche la mozzarella (ovviamente).
    P.S. se viene una cosa decente posto anche i miei risultati. 😉

    Reply
  22. sai a cosa pensavo e come lo vedo adesso???
    impanato e fritto!!!!!!
    deve essere una roba spaziale!
    marina

    Reply
  23. Sono basita. Straordinario!

    Reply
  24. Complimenti, complimenti!! Non vedo l’ora di mettere in pratica i tuoi preziosi insegnamenti! Davvero grande! grazie!

    Reply
  25. Non posso fare altro che unirmi ai complimenti degli altri! Sandro ti sarà grato di questa ricetta xchè da tanto tempo mi chiede il “vegan formaggio fatto in casa”! Avevamo anche pensato di ordinarlo on line, ma costa veramente troppo. Mi procuro tutti gli ingredienti e faccio una sorpresa a sandro!!!

    Reply
  26. Concita, hai mica inventato anche l’uomo perfetto, visto che ci sei? 😉

    Reply
  27. WOW…Senza parole…ma da provare subito!!!!!

    Reply
  28. Grazie e ancora grazie a tutti. 🙂
    Dunque, per il miso bianco (quello a base di riso), l’ho messo proprio perchè gli da buon sapore. ho usato l’istant miso soup… ma credo vada bene anche quello in pasta, nelle stesse dosi.
    e per il sapore di formaggio…certo, non è formaggio vero e proprio, posso paragonarlo al parmigiano vegano fatto di lievito in scaglie, mandorle e germe di grano, dà buon sapore ma non è parmigiano;) Beh, per scoprire se vi piace non vi resta che provare!

    Reply
  29. assolutamente fantastico, oggi provo a fare quello saporito!

    Reply
  30. concita, non riesco a trovare il miso bianco! ho girato tre naturasì ma ho trovato solo quello marrone… 🙁 tu dove lo trovi?
    ormai provo comunque con quello ma certo il mio formaggio non avrà un aspetto molto invitante, sob… 🙁

    Reply
  31. ma è proprio necessario il miso? non riesco proprio a trovarlo…

    Reply
  32. Bene, oggi ho provato a realizzare questo meraviglioso formaggio cruelty free, anche se purtroppo in casa non avevo ne il miso bianco ne il tahin…ho sostituito il tahin con mezzo cucchiaio in più di lievito e il miso bianco con del miso di riso in pasta….ovviamente il risultato non è stato un formaggio bianco bensi color sabbia 😀 il sapore in compenso era buonissimo e la consistenza meravigliosa si taglia a fette che è una bellezza!!!davvero ideale nei panini 🙂 sei un genio concita!!!!!!!!!!!!

    Reply
  33. oggi pomeriggio vado al negozio bio a prendere il lievito in scaglie…se non troverò il miso, non lo metterò, ci aggiugerò del sale e vedremo come verrà…

    Reply
  34. Ma dove ho la testa ??? L’ho fatto ieri sera e ancora non l’ho assaggiato !!!
    Vabbeh, a domani, ormai…

    Reply
  35. L’ho finalmente mangiato stasera: é venuto un pò dolce (pur avendoci io aggiunto delle olive nere tritate), si sente veramente molto il tahin, la consistenza é di una crema spalmabile !
    Insomma, a me é venuta fuori tutta un’altra cosa, altro che formaggio !!!
    Mah… 🙁

    Reply
  36. Elettra, anche a me è venuto più o meno come a te! Il tahin si sentiva tanto, troppo, e ormai è definitivo: lo detesto! E’ uscito uno spalmabile concui ho condito la pasta : p
    Oggi riprovo a farlo senza miso e senza tahin…vediamo se mi riesce meglio!
    Ciao

    Reply
  37. Concita che mi sono persa, domani corro anzi volo ad acquistare gli ingredienti per preparare questa bontà!!! Semplicemente geniale!!

    Reply
  38. uao! concita, è assolutamente fantastico!
    io voglio provare a fare una versione di questo formaggio senza soia.
    sto cercando infatti di eliminare quanto più possibile questo alimento dalla mia alimentazione, per problemi tiroidei. Mi costa, perché adoro la soia in tutte le sue forme:(
    se qualcuna sa suggerirmi qualcosa per sostituire lo yogurt di soia, ben venga!

    Reply
  39. Daniela… lo yogurt di Riso… ^___^ Provato?

    Reply
  40. mai trovato qui dove abito:(

    Reply
  41. fatto Conci! è venuto benissimo, molto buono! il colore cambia perchè ho usato il miso normale, quello bianco proprio non l’ho trovato! Ho fotografato il mio formaggio vegan, appena posso ti posto la foto come omaggio!

    Reply
  42. Ciao e complimenti volevo però sapere se si poteva sostituire l’agar agar con la polvere di carrubba che ho comprato per altri fini, e visto che ne ho ancora tanto volevo consumarlo. Che ne dici pensi rovini il sapore? Fammi sapere se puoi, grazie ciao

    Reply
  43. Ragazzi solo se vi piace la senape…. provate a sostituire lo zenzero e l’amchoor con 1 cucchiaino di cipolla in fiocchi e 1/2 cucchiaino di senape… è buonissimo 😉

    Reply
  44. Riguardo all’ebollizione:a fiamma bassa immagino.Perkè ad aspettare un minuto si stava bruciando. Intendi un minuto di riscaldamento o di vera e propria ebollizione? Forse o messo un pò meno di 125ml di latte chissà…. Dy

    Reply
  45. Mi è venuto decisamente meglio. Ma deve venire tipo budino? Xkè dalle foto sembra più compatto….più agar agar? Che qualcuno mi illumini…. Dy

    Reply
  46. concita ma è si è leggermente indurita solo la parte sopra e dentro è ancora tipo filadelfia .. dopo 20 ore e passa!

    Reply
  47. Ciao Concita,
    ho provato a fare il Saporito ed è venuto davvero buono! Ho messo il miso di orzo però l’hatcho, perchè quello di riso non ce l’avevo. Così non mi è venuto bianchissimo, ma il sapore era ottimo.
    Grazie, sei indispensabile!

    Mi sono permessa di mettere il link a questo post su un post del mio blog, dove ti ho citata sotto la foto della mia piccola forma.
    Un bacio!

    Reply
  48. A me invece è venuto male… intanto era pochissimo pur rispettando le dosi e il sapore… forse dovevo bollire tutto e non solo il latte con l’agar? Scusate ma sono alle prime armi con questo tipo di alimentazione e sinceramente non sto avendo molto successo… ci riproverò ancora!! Grazie a tutti comunque

    Reply
  49. ho provato a fare il delicato, non ho messo l’agar agar xchè volevo farlo spalmabile….ma il sapore non mi piace x niente! è amaro!

    Reply
  50. …io ho esagerato con l’agar agar… però ho aggiunto un piccolo cucchiaino di crema di arachidi…buonoooo questa sera assaggio il tutto e fotografo… 😉 speriamo bene

    Reply
  51. 🙂 :-)non ho resistito ho già assaggiato…buono ..BUONISSIMO…però poco salato…e se provassi a mettere un pò di tamari?! che dici concita? PROVO? x il resto è venuto bene ..solo un pò scuro…troppa thain?… ci sono andata a occhio.. 😉 ( come x agar agar…nn era il polvere ma in barre)..però mi piace tantissimo e proverò a sperimentare..grazie di cuore..sei fantastica :-ç

    Reply
  52. Ciao a tutti,
    il formaggio mi è venuto benissimo, il sapore è buono e sembra formaggio…
    L’ho provato nella parmigiana… troppo pesante… anche a voi ha fatto questo effetto?
    mi ha rovinato la digestione, forse ho mischiato troppo cibo?

    Reply
  53. ciao a tutti,oggi li ho fatti tutti e due per la prima volta! ho seguito le istruzioni alla let tera,ma non avevo capito che ci volesse il miso bianco,quindi sono venuti color nocciola. ora stanno solidificando,ma ho dato una….ditata per assaggiare e mi sembra buono.

    Reply
  54. io il miso non l’ho messo, ma è venuto buono lo stesso!! L’ho sostituito col sale!!

    Reply
  55. cmq ieri l’ho rimangiato e devo dire che non mi ha provocato di nuovo problemi… mi sa che mischiai troppi cibi… Sconsiglio la parmigiana a chi tiene alla propria digestione… eheh
    Qualcuno di voi l’ha provato sulla pizza?

    Reply
  56. Auguri a tutti i vegetariani e vegani per ieri 🙂

    Reply
  57. io ho provato a metterlo sulla pizza ( ah è venuto scuro anche a me x il miso di riso..bianco qui è introvabile)anzi questa sera provo…ho fato una crema di zucca che metterò al posto del pomodoro( che nn posso mangiare x problemi di reflusso 🙁 ) fatta cosi: 500 gr di zucca fatta passare in padelle con olio, rosmarino ,maggiorana… poi ho aggiunto un pò di brodo vegetale ..e fatto cuocere x 20 minuti…quando è bella cotta via al frullatore ad immersione ho spento e aggiunto un bel po del formaggio ..che si è fuso in un soave e paradisiaco profumo
    … questa sera metterò il tutto.. a mò di pomodoro sulla pizza..( la pasta è in lievitazione..farina integrale mista a bianca, un pò di malto si riso ,olio,sale, lievito) mi resta soli il decidere se mettere altro formaggio o ricotta…VEGANA…
    SLURP 🙂 🙂 🙂

    Reply
  58. Scusate se mi intrometto…ma ho tentato questa ricetta e mi è venuto bruttissimo!
    Intanto di colore è marroncino chiaro non bianco e poi non è duro,è più tipo [email protected]…Ho riletto gli ingredienti molte volte e giuro che ho messo le dosi giuste.Il sapore…bho? Non avevo mai provato,sa di lievito molto forte…
    aiuto!!!
    Consigli?
    Grazie

    Reply
  59. Mi spiace per coloro alla quale questo formaggio non è venuto o magari non è piaciuto. Riguardo alla consistenza non è come affettare l’emmental, il formaggio vegan è morbido ma si può tagliare a fette perchè comunque ha una sua consistenza. Per il sapore di tahin… se non vi piace potete sempre sostituirlo con anacardi o mandorle… per il miso, io ho usato quello bianco in polvere istantanea, se no lo shiro miso, il miso bianco appunto.
    Ho usato anche il miso di riso, il sapore è un pò più deciso e il colore è più rosato. Per il sapore del lievito in scaglie, beh a me piace tanto, anche se ho notate che in base ad alcune marche il sapore a volte differisce, ma se proprio non vi piace provate ad aromatizzare con qualcos’altro o provate ad ometterlo.

    Reply
  60. L’ho provato………ma ha tutti i sapori tranne quello buono!!!
    (probabilmente è solo colpa mia, che son imbranata…..ma l’agar (alga mucillagginosa) proprio non mi piace!)

    Reply
  61. Ciao a tutti,
    ho trovato la ricetta girellando su internet, aggiungo il mio grazie a Concita e approfitto per chiedere alcuni chiarimenti: una volta preparato il composto, per farlo solidificare quelle 6-8 ore, devo metterlo in frigo?
    Ho trovato tutti gli ingredienti, l’unico dubbio è sul miso di riso (quello che ho preso è marrone); provo lo stesso?
    Grazie, e ancora complimenti.
    Anto

    Reply
  62. ciao concita ho provato a fare il tuo formaggio però non mi è uscito tanto bene, era un po’ duro e lì avrò esagerato con l’agar agar, la prossima volta ne metto meno.. ma il sapore non mi ha soddisfatto molto, l’ho trovato un po’ troppo forte e salato.. suggerimenti su come “addolcirlo”? ciao e grazie sei un vulcano di idee!!

    Reply
  63. Morko Shaolin 26 Aprile 2011, 08:10

    bello, proverò a fare lo stesso ma il formaggio bulgaro Сирене “Sirene” che nel mondo viene erroneamente chiamato feta greco, in ogni caso provo a vedere come viene poi ti dico

    Reply
  64. Ciao Concita,
    ho scoperto questo fantastico sito da poco.. Non sono vegana, anche se mi piacerebbe diventarlo, ho dato un’occhiata alle tue ricette e sono spettacolose! Vorrei chiederti se questo formaggio poi deve solidificare in frigorifero, inoltre visto che non ho mai comprato il miso ed il tahin, vorrei chiederti se anche loro vanno conservati in frigo 🙂 il miso è quello scuro, sulla confezione c’è scritto Johsen miso di riso finestra del cielo …

    Reply
  65. Ciao Barbara,
    si, il formaggio veg solidifica in frigo, grazie all’agar agar.
    Per quanto riguarda miso e tahin dopo l’apertura li tengo in frigo, soprattutto ora che arriva la stagione calda è consigliabile (comunque anche in inverno stanno in frigo 🙂 )
    Il miso essendo quello scuro, darà una colorazione più scura al formaggio, ma il sapore sarà buono. Anche il tahin se non è quello chiaro darà una colorazione più scura, insomma otterrai un beige… ma non ha importanza ciò che conta è il sapore, la consistenza non sarà di un formaggio duro ma compatta però soffice allo stesso tempo.
    Spero possa piacerti 🙂 fammi sapere

    Reply
  66. che belloooo grazie a personcine carine come te il mio passare da vegetariana a vegana non è più difficile, stà diventando divertentissimo!!!!

    Reply
  67. ciao Concita.Ho fatto il tuo formaggio in versione saporita per condire degli gnocchi di patate viola.uno spettacolo!!!!cercavo qualcosa che potesse lontanamente avvicinarsi al sapore del gorgonzola.beh è anche meglio.p.s. avevo anche fatto la tua ricotta.secondo me sei la bibbia dei formaggi e non esagero.come mai non scrivi più qui sul blog?

    Reply
  68. ciao.. qualcuno sa come fare il formaggio con un latte vegetale che non sia di soia? grazie:)

    Reply
  69. Io non posso assolutamente mangiare cibi con la soia , preciso sono vegana percio’……il formaggio e tutto il resto con la soia mi è proibitivo.Se c’ è una soluzione bene, altrimenti…Non importa ‘GRAZIE.CIAO

    Reply
  70. Fabrina, giusto l’altro ieri ho provato a fare il formaggio senza soia. Ho usato latte di mandorla (non dolcificato) e panna di riso. Prova, è buono!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti