Formaggella di ceci

Questa è davvero una ricetta da provare, a mio avviso.
Ovviamente devono piacere i ceci.
Ricaveremo con il minimo sforzo e pochi ingredienti una formaggella che si presta a un sacco di preparazioni veloci (spalmata sul pane, a cubetti nell’insalata, a fettine gratinate al forno, ecc..).

Ingredienti:
70 g farina di ceci
130 + 250 ml di acqua o latte di soia
1 cucchiaio di olio evo
sale (5g circa), pepe, spezie a piacere

Procedimento:

In una ciotola unire la farina di ceci con i 130 ml d’acqua, mescolando per ottenere una pastella senza grumi.

Mettere sul fuoco la restante acqua (250 ml), aggiungere l’olio,le spezie e le erbe aromatiche che vogliamo (ottimo aglio e paprika) e quando è caldo (ma non a bollore) unire la pastella fatta in precedenza e continuare a mescolare.

Otteniamo in pochi minuti un composto piuttosto denso, è importante continuare a mescolare fino a che si farà davvero fatica.

Spegnere, lasciare raffreddare qualche minuto e travasare in ciotolina (o fuscelle) oleate.

Riporre in frigo per qualche ora e successivamente estrarre e gustare come più ci aggrada.

 

  1. Mi ha colpito subito la tua ricetta. Poi osservando ingredienti ho visto che sono li stessi per la Panissa (la mia amatissima). Ottima idea questa ricetta.La pastella di ceci si presta a tantissime preparazioni.Io la cuocio per 40 minuti, viene davvero liscia come una crema. Quindi so già che questa formagella sarà deliziosa! Gnam

  2. Bellissima idea dalla preparazione semplicissima!
    Grazie Elisa!!!
    🙂

  3. Questa ricetta mi incuriosisce molto… da provare

  4. Non posso più mangiare ceci. Peccato. Sembra buona

  5. Che magia, Elisa!!!! Davvero meravigliosa idea proteica e golosa!! Secondo te si può realizzare anche con la farina di lenticchie? Anch’io come Different non posso mangiare i ceci 😉

  6. WOW!! Super interessante, da provare assolutamente grazie!

  7. È possibile aggiungere pomodori secchi o altro per farla aromatizzata? Grazie

  8. grazie a tutti
    Terry: ho utilizzato pochissimo la farina di lenticchie (e quelle volte frullata col mixer …quindi non proprio finissima) … Non saprei dire se riesce cmq…
    Magari la farina di fave la vedo più adatta … Ma è solo un’idea vagante niente di attendibile ! 🙂
    Se provi, magari metti un commento così dai notizia a tutti quanti!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti