Fiori di zucca

Ragazzi li ho fatti ieri sera e son venuti uno spettacolo di gusto…dsc01814.JPG
Ingredienti:
15 fiori di zucca
250 g di zucca
1 porro
150 g di tofu
250 g di farina
1/2 cubetto di lievito
1 cucchiaino di semi di papavero
olio per friggere

Procedimento:
Preparate una pastella con la farina, acqua quanto basta e il lievito e mettetela a riposo. Nel frattempo mondate la zucca e il porro, tenendo 1 foglia di quest’ultimo da parte, tagliateli a tocchetti e metteteli in un tegame con 1 filo d’olio e 1 tazza d’acqua. Prendete il panetto di tofu, tagliatelo e aggiungetelo alle verdure. Coprite il tegame con un coperchio e fate stufare il tutto fino a che la zucca sarà morbida. Intanto pulite i fiori, togliendo il pistillo ma lasciandoli interi e tagliate a striscioline la foglia del porro tenuta precedentemente da parte. Frullate il misto di verdure e tofu e fate asciugare il composto. Una volta intiepidito, riempite ciascun fiore con 2 cucchiai e poi legateli con 1 striscia di porro.dsc01835.JPG
Riprendete la pastella, aggiungete un po’ di sale e i semi si papavero e scaldate l’olio. Passate ciascun fiore nella pastella (io ci ho passato solo le punte) e friggete. Se vi è avanzato un po’ di ripieno come è successo a me, una volta fritti tutti i fiori, versatelo nella pastella e friggetelo così, è buonissimo anche se la foto non rende giustizia!!!dsc01840.JPG

  1. Ciao Roberta, che bella ricetta ben corredata di immagini… Anch’io qui nell’orto ho sempre le mie belle zucchine… Appena sarà il tempo per raccoglierne i fiori, stai certa che questa variante non me la alscio certo scappare. Oltretutto, anche se non ami friggere in casa, nella bella stagione sto allestendo una cucina esterna per poter friggere liberamente senza “impregnare” la casa di odori…
    🙂

  2. Scusate ma sono vegan e i fiori di zucca non li mangio mai perchè dentro ci sono sempre dei piccolissimi animaletti, se non lavo i fiori mangio gli animalietti , se li lavo li affogo per questo motivo sono proibitissimi dalla mia tavola, te Roberta come fai?

  3. Anch’io non vedo l’ora di piantare le zucchine, è una verdura veramente meravigliosa e i fiori sono una vera leccornia………..aggiunta ai prefriti di vegan 🙂 Grazie Roberta

  4. Anche io adoro i fiori di zucca! C’è una mia collega qui in ufficio che conosce un’ottima ricetta. me la faccio dare e ve la posto!!!

  5. Ciao Clarissa,
    nei miei fiori animaletti non ce ne sono…
    Qualcun altro ha questo problema?

  6. io ci trovo qualche formichina ma è normale credo, sono attirate dal polline del fiore, basta scuoterli e le formiche se ne vanno 🙂

  7. che invidia, qui non li trovo mai i fiori di zucca! 🙁
    mi “tocchera'” provare questa ricetta quando torno in Italia, sembrano buonissimi 🙂

  8. Nei fiori di zucca non mi è mai capitato di trovare animaletti,ma nei carciofi del mio giardino si!!! Mi basta lasciarli fuori,una volta tagliati,poggiati su un tavolino e gli animaletti se ne vanno da soli…più semplice di così… 🙂

  9. Che meraviglia….. qui il clima direi che non è propiro adatto per i carciofi, cosa darei per averli però 🙁

  10. onestamente mi è capitato di trovare delle bestioline, più che altro formiche nei fiori di zucchina d’estate ma semplicemente le metto in giardino

  11. oddio adoro i fiori di zucca!!! appena ho un po’ di tempo li provo:-)
    …a proposito di insetti, anch’io non ne ho mai trovati nei fiori di zucca…

  12. Adoro i fiori…. questi poi…! hai fatto delle splendide foto …
    Mi fanno impazziere i fiori di zucca ripieni… infatti me li sono cucinati per festeggiare il mio compleanno…
    Io però dopo averli riempito li ho semplicemente spennellati con olio e spolverati con pane grattugiato … evvia un forno.. ho fatto un pò meno fatica…
    🙂
    Complimenti Roberta le tue ricette e le tue foto mi piaccioni davvero tanto!
    🙂
    Renata

  13. figlia delle stelle 13 Febbraio 2009, 23:50

    Io i fiori di zucca non gli trovo mai in questa stagione, uffffffffff

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti