Farinata di mais agli spinaci

Un modo diverso, facile e gustoso per utilizzare la farina per la polenta 🙂 che nel mio caso giaceva in frigo da un po’ ;-).
foto 2
Ingredienti:
farina gialla di mais per polenta
spinaci surgelati
olio evo qb
aglio
sale

Procedimento:
Con l’aiuto di una frusta, formare una pastella piuttosto liquida aggiungendo acqua alla farina, con 1 pizzico di sale. foto 1
In una padella scaldare l’olio con l’aglio, aggiungere gli spinaci ancora surgelati, il sale e, se serve, un pochino d’acqua (non troppa!) lasciando cuocere coperti finchè saranno pronti. A questo punto mischiare gli spinaci alla pastella, porre in una teglia antiaderente oliata ed infornare! Io l’ho tenuta 30 minuti in forno a 250°… è venuta deliziosa perchè si era formata una crosticina sotto e nei bordi, ma è rimasta abbastanza morbida. Credo che il forno debba essere ben caldo, se no si secca troppo l’interno… ma insomma occhio a non bruciarla! 😉
foto 3
Vi lascio con due foto delle mie principessine sonnacchione… 😉 Circe…foto 1
e Sfisfi!
foto 2

Leggi altre notizie con:
  1. MMMM! Sembra buonissima!! Io sono ancora alle prese con la farina di ceci che in padella mi si attacca sempre 😛 proverò senza dubbio questa alternativa! Evviva i pelosi!

  2. Che belle le tue gattine! Sono davvero adorabili, complimenti! *_*
    La farinata sembra davvero succulenta…ho appena pranzato ma mi hai fatto venire di nuovo fame! :p

  3. Veramente una bellissima ricetta! Mai pensato di fare una torta di polenta! Con la farina di ceci ho rinunciato, in padella si attacca sempre tutto, al forno mi sembra sempre cruda all’interno! Meglio darsi alla polenta!!
    Allora non è solo un problema dei miei gatti, mi preoccupavo perchè non fanno che dormire tutto il giorno! Sembra un mal comune dei felini! Magari di notte quando siamo noi a dormire… si danno alla pazza gioia!

  4. Una domanda.. ma tieni la farina da polenta in frigo?? oppure era polenta già fatta ed avanzata? Perchè allora devo mettera la mia farina di mais in frigo!

  5. 🙂 credo metta la farina in frigo per evitare che le farfalline prendano il sopravvento 😀 cmq, bell’aspetto sfisfi.. e bei gattini! 😀

  6. Se volete fare delle crepe di farina di ceci che non si attaccano alla padella, completamente senza grassi, comprate le padelle della Stoneline che vendono su QVC, sono fantastiche e hanno il miglior rapporto qualità prezzo rispetto ad altre (che sono imitazioni).

  7. Questa ricetta (e anche altre )si può fare cuocendo l’impasto come se fosse una frittata, usando una padella Stoneline, così si evita di accendere il forno.

  8. @GStail: anche a me la frittata di ceci si attacca sempre, infatti di solito la faccio al forno 🙂 questa mi è venuta ben cotta, la farina di mais ha tutta un’altra consistenza rispetta a quella di ceci; fammi sapere se la provi 🙂
    @Missnothing: grazie 😉 sì sono adorabili le mie micie. Sfisfi in foto sembra un po’ spelacchiata, invece è sofficissima 😀
    @Biancaneve: grazie 🙂 a me è piaciuta davvero tanto. La mia Sfisfi dorme davvero 22 ore al giorno, e le restanti due sono dedite al cibo e agli agguati…. ovviamente notturni o comunque serali! invece Circe è molto attiva, trascorre le giornate in giro, poi la sera crolla… si mette anche la zampina davanti agli occhi ahahah mi sa che le dà fastidio la luce!!
    @Lullaby hai azzeccato, sono terrorizzata dalle farfalline…. solo questa estate ho buttato chili di farina di ceci, e lo scorso anno la manitoba e la integrale…. comprandole biologiche e non trattate, sono più soggette a sviluppare insetti, quindi è da maggio che ho praticamente mezzo frigo invaso da farine di tutti i tipi!! 🙂
    @elena, grazie mille del consiglio, 🙂 ho dato un’occhiata ma non sono sicura del materiale…. io pian piano sto eliminando le antiaderenti in favore di quelle in ceramica; alcune diqueste ultime sono davvero molto valide, altre meno… un po’ come in tutte le cose.

  9. che buona con la farina di mais!!!
    Io di solito faccio la frittata o con la farina integrale o con la farina di lupino, ceci, ma mai con il mais non ho mai provato! Ottima ricettina!

  10. @Nica grazie 🙂 un consiglio: come la fai con la farina di lupini? io ho provato un paio di volte, ma il risultato è stato penoso, non si è solidificata, praticamente dentro è rimasta una pappa appiccicosa!! qual’è il segreto?? 😉

  11. ciao sfisfi la mescolo a meta con la farina integrale o di farro integrale e la cuocio in padella prima con il coperchio, poi la giro e rigiro e gli ultimi minuti senza coperchio. Solo di farina di lupini non l’ho mai fatta a mio avviso avrebbe un sapore troppo forte. Se vuoi provare a mettere più farina di lupino inserisci una patata bollita e schiacciata che lega un po’ meglio l’impasto.
    baci

  12. @sfisfi: caspita ma che bontà!! 😀 E poi straveloce/semplice 😀 Grazie!! Non metterò l’aglio, ma per il resto la farò al più presto! Ah, ho messo un link per gli additivi nella tua ricetta della lotta all’olio di palma. Il commento era in moderazione, così lo trovi un po’ in alto, vicino ad un commento di Niki. 😀

  13. @Sfisi: SCUSA, ma non ho detto la cosa più mportante!! Grazie per aver messo le foto delle tue principessine 😀 sono favolose!! Le adoooro!!!

  14. @Nica: grazie mille della dritta! 🙂 proverò a mischiarle allora…
    @Terri: grazie per il link 🙂 sì è davvero facile questa farinata. Un saluto anche dalle mie micie! 😉

  15. Un amore di ricetta e … due amori le tue principessine! 😉

  16. Mi sa che questa me la faccio, sono io il gestore della polenta e quindi della farina.

  17. 🙂 @lali: grazie! sì loro sono adorabili <3
    @michele: il gestore della polenta? ahahah! arduo compito! 😉 se la provi fammi sapere se ti piace! 🙂

  18. Io penso di farla “pasticciata” arricchendola con le mayofette che filano e i funghi! 😀

  19. mmmmhhhh ottima idea Lali!! 😀 queste cose si prestano ad essere personalizzate e anche pasticciate, la prossima volta la provo con un’altra verdura!

  20. Me la segno… è perfetta per le fredde giornate invernali! 🙂
    E le tue Signorine sono adorabili 🙂
    baci 😛

  21. La provo a fare per mia figlia 🙂

  22. deve essere super croccantosaaaaaaaaaaaaa…..buonaaaa complimenti!!!!…ma una cosa…io ho in casa due tipi di farina di mais per polenta…quella bramata e quella fioretto…quale devo usare??

  23. @roby: ho letto in un altro post che tua figlia é intollerante al grano; le farinate varie possono essere una buona alternativa, sicuramente più economica della pasta di mais o kamut eccetera… Spero che a tua figlia piaccia (e anche a te!), fammi sapere! 🙂
    @loriana: grazie! 🙂 sinceramente non so la differenza, nella mia c’era scritto solo “farina di mais per polenta” o qualcosa del genere… Se trovo la confezione ci guardo e ti faccio sapere… Intanto però chiederei consiglio per il tuo dubbio alle maghe dei fornelli che hanno commentato qui sopra, specialmente Lali e Nica…. 🙂

  24. La farina che si usa solitamente per farmi la polenta (escludendo quella istantanea) é quella bramata, a grana media, che può essere gialla o bianca. La farina fioretto di mais, invece, é finissima, come la farina di grano tenero…
    Spero di essere stata utile 🙄
    Buonanotte e sogni d’oro … 🙂

  25. Volevo scrivere “fare” e non “farmi” 😳 ma questo tablet scrive parole pronte, vorrebbe aiutarmi… e se non controllo scrive cose a casaccio! :mrgreen:

  26. In realta sfisfi bazzico il mondo vegano perche con le intolleranze/allergie di mia figlia, a cui sono seguite quelle di mia moglie le ricette senza latte e uova sono compatibilissime con i nostri “problemi”

    La farinata si le piace molto, ha gia mangiato quella di ceci.

    Cmq fra alimenti per celiaci, alimenti biologici e simili la spesa per il mangiare e gigantesca a fine mese. Appena ho tempo di farla ti faccio sapere.

  27. Concordo con Lali, la farina bramata per polenta credo sia la migliore per questa ricetta. Il fioretto e il fumetto hanno una granulometria troppo piccola.
    Bacissimi

  28. che quantita avete usata per farla?

  29. @robygr: ho fatto a occhio… Comunque le quantità non sarebbero state molto attendibili perché ho usato una teglietta dalle dimensioni inusuali. A occhio saranno stati due etti o tre!

    @lali e Nica: sapevo di poter contare su di voi, siete formidabili!! 😉

  30. Quindi prendo 3 etti di farina e poi pian piano aggiungo acqua fino ad avere un composto come quello della tua foto?

    Son proprio incapace in cucina 🙂

  31. Sì, esattamente! 🙂 aggiungi acqua sempre mescolando con una frusta fino a che non ottieni una pastella piuttosto liquida, alla quale poi aggiungi il sale e le verdure che vuoi. Secondo me anche con le cipolle verrebbe buonissima 🙂

  32. Io faccio sempre la polenta in forno.
    Proverò anche questa tua versione.
    Un grattino sotto il mento alle gatte.

  33. Cavoli!L’ho vista ora,ma sai che appena mi cimenterò con la formaggella di Lali voglio-devo provarla?Non avrei mai creduto con farina di mais!Bravissima e pacioccose le smiagolose ;))

  34. Sfifi ho provato la tua farinata di mais!….era buona…ma è normale che sia bella pesantuccia rispetto a quella con la farina di ceci?….nel senso….a me è venuta + altina….e poi era bella piena all’interno e un po’ secca…..forse avrei dovuto mettere meno farina che pensi?…ne ho messa 200 gr….e la mia farina è quella bramata per polenta quindi a grana non fine….( mettendo anche che non ho mai assaggiato una polenta quindi non so nemmeno come dovrebbe essere di consistenza ):)

  35. Ciao Loriana, intanto grazie per averla provata. 🙂 Non so cosa dirti, a me non era venuta per niente pesante, pensa che ero a casa da sole e me ne sono mangiata una teglia da 24 cm intera! è anche vero che nella mia c’era parecchia verdura, non so come fosse la tua, ma ovviamente mettendo meno verdura viene più compatta e forse più secca, perchè comunque la verdura contribuisce all’umidità! Tu che verdure hai usato?

  36. Ehehehhe…a me è venuta bella compatta invece…io ho messo come te gli spinaci ma proverò la prox volta a mettere solo 100 gr di farina di mais e + spinaci!…o il pomodoro dato che rilascia acqua.
    o forse la dovrei fare + bassa?…la mia era alta 1cm e 1/2….boh!…..e ho notato che la mia farina è bella grossa…infatti quando aggiungevo l’acqua e mescolavo non si amalgamavano bene…rimaneva il liquido chiaro sopra e tutta la farina sotto….boh!…da riprovare :P…anche perchè + veloce della farinata di ceci!

  37. Un consiglio: secondo voi si può cuocere in padella invece che in forno?

  38. uff mi dispiace davvero che non ti sia venuta bene! quella che ho fatto io era davvero buonissima, l’ho spazzolata in un battibaleno e voglio rifarla al più presto al mio compagno che non ha ancora avuto il piacere di provarla!
    Sì, magari prova a farla più bassa…. cmq quando la rifarò cercherò di stare più attenta, poi ti saprò dire! 🙂

  39. Ciao Arsenia, ad essere sincera non ho ancora provato a farla in padella, ma, usando un quantitativo d’olio appropriato, credo proprio di sì…. se la provi, facci sapere! 🙂

  40. ho comprato della farina di mais bramata, e, confrontandola con quella che ho usato per fare questa farinata, è a grana più grossa…. quindi deduco che forse la farina di mais che avevo usato per questa ricetta fosse la “fioretto”, anche se non era specificato da nessuna parte! 🙂

  41. ciao! che bella ricetta!
    va bene se uso (cito etichetta) Polenta Taragna per polenta istantanea? è fatta con farina di mais precotta e farina di grano saraceno.
    Grazie

  42. Fatta….molto buona, ho aggiunto salvia, rosmarino, noce moscata, pepe bianco. Prossimamente proverò con verza e/o porri. Ciaooooo!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti