Farifrittata con cime di rapa

Inutile ripetere quanto buona sia la più famosa cecina, ma credetemi questa specie di cecina con le verdure a noi piace molto! Diventa un bel piatto unico 🙂

Ingredienti (per 3-4 persone):

200 g di farina di ceci
700 ml circa di acqua
sale, pepe qb
olio qb
broccoli
cime di rapa

Procedimento:
Preparate la pastella, che non è una pastella perchè è molto liquida, mettendo la farina in un ciotola, versate l’acqua poco per volta sbattendo bene in modo da sciogliere tutti gli eventuali grumi. Lasciate riposare per qualche ora; preparate le verdure cotte al vapore e poi fatte insaporire con 1 filo di olio e aglio. Prendete la pastella, se ha fatto della schiuma toglietela con una schiumarola, aggiungete le verdure, mischiate bene e versate in uno stampo ben oliato, mettete in forno preriscaldato a 250° per circa 40 minuti, deve essere bella dorata.

  1. chi l’avrebbe mai detto che si potevano fare le frittate senza uova, complimenti a Chicca 🙂 ma la farina di ceci dove si compra? io nn l’ho mai trovata.. :/ posso farla in casa, con i ceci secchi e un potente frullatore (il bimby)?

  2. BBona………….io ieri sera ho fatto lo sformatico di ceci di Biocontessa….più o meno è così, no? era ottimo!!!!!

  3. Si Francesca infondo una volta preparato il liquido con la farina di ceci, acqua ed olio.. ci aggiungi ciò che vuoi…. potresti anche in variante metterti dell’affettato vegetale con verdure… Puoi prepararlo come una frittata… ottima deve essere questa della nostra Chicca… oppure come uno sformatino..oppure bassisssimo, come una cecina ricca…
    tutto dipende da dove lo cuoci e dallo spessore.. nonche dalla doratura..
    La farfrittata di Chicca é una vera e propria frittata… strabilianete… ed anche se non ho ancoa fatto colazione me ne mangerei ora una fetta…
    Sono anche felice che lo sformatino che hai fatto ieri sera ti sia piaciuto..hai fatto modifiche ? E’ sempre interessante scoprire le versioni diverse… Almeno anche se esiste un piatto che ci piace particolarmente, lo possiamo mangiare spesso ma sempre un pò diverso no??
    Brava Chicca!!! questa tua farfrittata si potreppo spacciare con disinvoltura per una frittata .. ha un’aspetto straordinariamente identico!!
    🙂

  4. @ Lely: la farina di ceci la trovi normalmente nei supermercati o nei negozi bio.. nelle erboristerie specializzate…
    Nei supermercati devi cercare tra le farine… ne troverarai una svariata gamma…:-)
    Buona ricerca!!!!

  5. No Contessa, nessuna modifica!!!!! anzi, ora che ci penso sì: anzichè le mandorle ho usato le nocciole!! a me è piaciuto tanto…al fidanzato non ho ben capito, ma non importa!!!!!!!!! io lo rifaccio!!!!!!!!

  6. Ciao ragazze/i e buona domenica a tutti prima di tutto 🙂
    Interessante l’aggiunta di affettato vegetale suggerito dalla Contessa me ne ricorderò alla prossima farifrittata….la farina di ceci è veramente molto interessante e versatile, non ho mai provato a fare le crepes qualcuno di voi? Unico errore che ho fatto è stato ungere poco la tortiera in mezzo si era un po’ attaccata 🙂

  7. Idem con lo sformatino di ceci, Chicca: ho oliato per bene, ma si è attaccato al fondo…l’unica rimane foderare la tortiera con carta da forno…

  8. Eh.. si anche a me era accaduto.. Conviene usare la carta forno..
    Chicca.. io non ho mai fatto le crepes.. ma solo una cecina insaporita con verdurine .. bassa bassa e croccante.. l’avevo tagliata a strisciolinee servita come antipasto aperitivo..abbianandola con le mie salsemayo colorate e delle cruditè….
    Sapete… con la fantasia che abbiamo.. fra tutti noi si di VG.. e le capacità, penso sinceramente che siamo altro che all’altezza di un Grand Restourant Vegan..!!!!
    🙂
    “Siamo una squadra fortissimi…!!”

  9. Io quando ho sto lavorando e non ho tempo per lunghe preparazioni mi faccio un meraviglioso tortino con la farina di ceci e poi un po’ quello che ho nel frigo (broccoli, funghi, una volta mais…cipolle, piselli…erbette varie ecc)…poi metto tutto nella mia padellina antiaderente con un filo d’olio, spessore del composto circa 1 cm e mezzo e butto in forno per una ventina scarsa di minuti a 180 gradi. Poi rovescio il tortino sul piatto di portata, taglio a fette e mangio (a volte con aggiunta di salsa aurora oppure con yougurt di soya bianco con erbette)…sano, rapido e appagante! W la farina di ceci!!!!!

  10. Altro che 🙂 tutti insieme potremmo veramente far concorrenza a tanti ristoranti 🙂 Mi interessano le tue salsemayo cara Contessa 🙂

  11. Se vi interessa rispolverare qualche notizia sulla curcuma vi riporto il link delle ricetta dove le avevo inserite 🙂 http://www.veganblog.it/2008/07/08/fiori-di-zucchina-alla-curcumapastella/

  12. Le mie salsettemayo le posterò….anche se quelle che ho non sono di tutti i colori che poi ho realmente fatto…
    🙂

  13. x leely: comunque si puoi farla con il Bimby…è previsto che funzioni come macina.
    Anche sul sito vorwerk c’era la settimana scorsa una ricettina di un mistra fatta appunto con la farina di ceci e gli spinaci. Per polverizzare i ceci secchi 30 sec vel 9

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti