Farifrittata alla barba di frate

Ahhh! Le farifrittate, gioia e cruccio al tempo stesso… Le adoro eppure non riesco mai a farne venire una uguale all’altra. In ogni caso preciso subito che a me le frittate piacciono belle massiccie, spesse e morbide. Non le frittate sottili sottili e perfettamente cotte che di solito tutti gli altri preferiscono! Dico questo per le dosi, perchè io faccio frittate spesse più di un cm (facciamo quasi 2), mentre normalmente per la farifrittata si consiglia uno spessore di 1/2 cm. Più è sottile e più è uniforme la cottura, facile girarla ecc… Ma io preferisco un bello spessore di pastoso sapore, anche se il centro ovviamente non rimane cotto come l’esterno e l’operazione, già di per sè complessa, del rigirar la frittata, si fa più ardua! In ogni caso…

Ingredienti:

1 bicchiere di farina di ceci
1 bicchiere di acqua
2 cucchiai di olio evo (per l’impasto, in cottura quanto basta)
sale, pepe e spezie a piacere
1 bicchiere di barbe di frate

Procedimento:
Fate rosolare brevemente e con poco olio le barbe di frate tagliate corte; aggiungervi poi sopra il liquido di farina di ceci (che avrete precedentemente preparato in una ciotola e poi lasciato riposare almeno 1 ora). Coprire e fate cuocere a fuoco basso; quando i bordi sembrano ben cotti e la superficie superiore non è più troppo liquida, girate la frittata! Pardon, la farifrittata! La bontà è garantita e si risparmia una vita di torture, letteralmente, alle povere galline ovaiole…

  1. Ciao, prima di tutto complimenti per il blog!
    Se ti va, visto che siete esperti di cucina, volevo segnalarvi una community che avevo in testa e che ho creato: http://www.cityfan.it
    Visto che ce ne sono pochi utenti esperti di cucina e capaci di dare un giudizio critico, potreste recensire i ristoranti e le pizzerie non per l’architettura e il servizio, ma per come si mangia!
    Verrò a leggervi spesso, così ingrasso virtualmente!!!!
    A presto!

  2. Ciao, la farina di ceci con che cosa si può sostituire?

  3. La farifrittata l’ho fatta sabato scorso, visto che siamo nel pieno della stagione in cui si trova la barba dei frati approfittiamone, verdura ricchissima di ferro un pò come gli spinaci di cui secondo me richiama un pò il sapore. A cena c’era un amico di mio figlio che conosce un pò il mio modo di cucinare alternativo, ha apprezzato molto chiedendo anche il bis!
    Volevo chiedere se qualcuno a provato a fare le farifrittate con il latte di soia o se con la farina di ceci è meglio usare solo acqua! Come sempre un abbraccio a tutti

  4. @Chicca66:Non saprei, io ho sempre usato solo acqua, ma credo che si possa provare! L’importante è lasciar riposare la pastella affinchè la farina assorba i liquidi…
    @Sandaletta:La farina di ceci ha una consistenza molto fine che permette di ottenere un risultato, come la farinata, che per consistenza si avvicina a quello delle frittate.
    Io ho fatto “frittate” con altre farine, ottime, però più che frittate vengono fuori delle focacce o dei pani tipo chapati (il pane piatto indiano non lievitato) aromatizzati in base a quello che si è messo assieme. Non è più una farifrittata, ma è comunque buono!
    Ciao!

  5. @Chicca66:Non saprei, io ho sempre usato solo acqua, ma credo che si possa provare! L’importante è lasciar riposare la pastella affinchè la farina assorba i liquidi…
    @Sandaletta:La farina di ceci ha una consistenza molto fine che permette di ottenere un risultato, come la farinata, che per consistenza si avvicina a quello delle frittate.
    Io ho fatto “frittate” con altre farine, ottime, però più che frittate vengono fuori delle focacce o dei pani tipo chapati (il pane piatto indiano non lievitato) aromatizzati in base a quello che si è messo assieme. Non è più una farifrittata, ma è comunque buono!
    Ciao!

  6. chicca, io a volte ho messo il latte di soia nell’impasto di farina di ceci per fare le frittate, non era male e non ho neanche avuto la pazienza per la gran fame di far riposare la pastella, l’ho usata subito per farne una frittata di zucchine
    qualche volta ho unito alla farina di ceci anche un po’ di farina di grano saraceno, diciamo un 4/5 di farina di ceci e un quinto di grano saraceno, così tanto per variare, ma l’avevo messa in forno invece che sulla padella
    come frittata vera e propria devo dire che tutto sommato mi piace di più tutta con farina di ceci e basta

  7. Fatta stasera, ma con gli spinaci e un pochino più sottile!! Ottima, adoro la farina di ceci. Però devo ricordarmi di fare piiiiccole farfrittate, perchè riempie tantissimo!

  8. Buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  9. Ecco, mi sono giusto comperata con il mio gruppo d’acquisto 5 kg di farina di Ceci bio e alle farifrittate non avevo proprio pensato! (Pensavo solo alla farinata, che poi mi pare di avere letto non è neanche una passeggiata). E visto che ho giusto delle barbe di frate in casa… adesso mi cimento! Grazie della ricetta!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti