Cuoricini piccanti di S. Valentino

Nella mia precedente ricetta  Cuori di S. Valentino, in fase di preparazione, avanzavano dei piccoli cuori di pasta sfoglia e questo semplice procedimento permetterà di utilizzarli in maniera originale e stuzzicante…

Ingredienti:

pasta sfoglia veg
paprika o peperoncino

Procedimento:
Semplicemente prendete i cuoricini avanzati, deponeteli su una teglia rivestita di carta da forno e spolverizzateli di polvere di paprika. I più temerari possono usare anche polvere di peperoncino, ma a seconda del tipo di peperoncino usato è possibile ottenere uno stuzzichino gustosissimo, oppure un qualcosa di immangiabile, quindi azzardatevi solo se conoscete bene il peperoncino da usare e siete certi che chi li dovrà gustare apprezza il gusto molto piccante.

I peperoncini usati in fotografia sono coreografici, ma attenzione a portarli a tavola perchè anche solo toccandoli si rischia di rovinare la serata a qualcuno che poi successivamente si strofinasse gli occhi. Insomma, il peperoncino è un ingrediente straordinario, ma va usato con intelligenza ed esperienza. Auguro a tutti un buon S. Valemtino e mi auguro che questi cuoricini poiccantio rendano il giorno ancora più “particolare”. 🙂

Leggi altre notizie con:
  1. Semplicemente amorevoli 🙂

  2. Anche se non amo festeggiare San Valentino questi cuoricini sono davvero carini, mi e’ venuto in mente di farci delle piccole millefoglie 🙂

  3. @Sauro: Caro maritino.. ti aspetto a San Valentino…Quali sorprese mi preparerai….???
    🙂

  4. Ma se te lo dico che sorprese sono?… (come siamo romantici)
    🙂

  5. Ma davvero!!! Che coccoloni!!! 🙂
    smack

  6. ma sapete cosa dovete fare con i vostri maritini???????????
    una notte indimenticabile… Cioè notte sexi con questi cuoricini piccanti
    e e candeline a forma di cuore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Smack

  7. Volevo segnalarvi questo link
    http://www.facebook.com/album.php?aid=44693&id=100001348347423
    c’e’ la foto deivostri cuoricini!!!
    Vi avviso perche’ sono state plagiate anche 2 mie foto.

    Ciao
    PAola

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti