Cotolette di funghi Pleurotus

Tornate stanchi dall’università come me e non avete niente pronto per cena? Bhè questa potrebbe essere una soluzione veloce, se in frigo avete dei funghi e vi viene voglia di veg-cotoletta. Cotolette di funghi Pleurotus gluten-free con panatura perfetta.
1
Ingredienti:

funghi Pleurotus qb
pangrattato gluten free (o altro)
sale
olio
prezzemolo qb
spezie a piacere qb (io ho usato zenzero, curcuma e 1 pizzico di masala)
50 g circa di farina di ceci (di cui 25 g per la pastella con acqua, curcuma e zenzero e 25 g per l’infarinatura)

Procedimento:
Lavare i funghi sotto l’acqua corrente e grigliarli superficialmente per 10 minuti, giusto per risparmiare tempo durante la cottura. Preparare la nostra pastella facendo sciogliere la farina di ceci con acqua, aggiungendo curcuma, zenzero e sale. Deve risultare liscia, ma non troppo liquida. La restante farina di ceci la useremo per infarinare i nostri funghi prima di immergerli nella pastella (ecco il trucco della panatura perfetta, a mio avviso ). Versare su un piatto il pangrattato con prezzemolo, sale e 1 pizzico di masala. A questo punto procediamo con 3 step: infarinare ogni fungo nella farina di ceci, poi immergerlo nella pastella ed infine impanarlo con il pangrattato. 2
Far dorare in olio di semi di girasole ben caldo, oppure scegliere la cottura in forno a 180° per 20 minuti, assicurandovi di versare un goccio di olio su ogni fetta prima di infornare.

Leggi altre notizie con:
  1. Assicurato!!! Questa è la prossima ricetta che farò!!! 😀

  2. Mammamia 😯 !!! Troooppo buone… 😀 !!!

  3. Ooooh! Le cotolette di funghi! 🙂 Quando ero piccola ricordo che uno dei piatti grazie ai quali ho iniziato ad apprezzare i funghi erano le cotolette di mazza di tamburo (chiamata anche puppola, bubbola maggiore, ombrellone o parasole)… Però pesantine eh… 😀 Probabilmente i funghi Pleurotus, precedentemente grigliati, come fai tu, rendono il tutto più leggero!

  4. Che buone! Queste le desidero da non so quanto!

  5. Che buoneeee!
    Marie…la domanda è strana, molto strana. PRIMA che tu pubblicassi le tue due ricette mi ero messa a guardare proprio il tuo profilo. E’ parecchio che non pubblicavi. Quando ho visto due tue ricette…ho pensato “che strano”…proprio una conicidenza. Stai vivendo un periodo particolare? Ti sta succedendo qualcosa di particolare in questo momento? Cosa ha attratto la mia attenzione specificamente su di te?
    baciottoli e mandami due vagoni di funghi impanati al forno, ho fame 😀

  6. ecceziunale idea!

    bless and love

  7. Mammamia che buoni! Li voglio anch’ioooooooo

  8. Che belle! Immagino saranno buonissime e saporite!

  9. Ciao sono Valentina della cooperativa sociale Ecosphera di Forlì.

    Da brava vegana seguo sempre il vostro sito ma intervengo per la prima volta per consigliarvi un modo per avere dei funghi Pleurotus sempre freschi. Così vengono delle cotolette ancora più buone!

    In cooperativa abbiamo creato un kit fai da te per la coltivazione di funghi ostrica grazie a un terriccio realizzato con fondi di caffè riciclati.

    Se volete provarli e vedere come funzionano, siete i benvenuti sul nostro sito http://www.funghibox.it

    Altrimenti, continuerò comunque a seguire il vostro sito e le vostre gustose ricette vegan 🙂

  10. Funghi da coltivare in casa?
    Fantastico! 😀
    Chissà se anche in Trentino ci sono negozi che vendono questo kit… 🙄

  11. Guarda Lali sono veramente buoni e facili da fare crescere (basta spruzzarli con un po’ d’acqua ogni giorno). Per adesso li vendiamo online sul sito e in alcuni punti vendita in Romagna…in futuro chissà 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti