Coppette alla salsa di caramello

Sto preparando uno zuccotto vegan  e mi avanza della crema Chantilly. Allora via con delle coppette alla salsa al caramello fatta in casa, non con il colorante caramello solfito-ammoniacale E150…karamel
Ingredienti per la crema:
900 ml di latte di soia
45 g di burro di cacao
110 g di zucchero di canna
45 g di farina 0
30 g di maizena
1 cuchiaino raso di agar agar
vaniglia
1 pizzico di curcuma
scorza di limone
panna di soia da montare
cacao (per decorare)

Ingredienti per la salsa al caramello:
300 g di zucchero di canna
150 ml di acqua

Procedimento:
In una pentola mettete a caramellare i 300 g di zucchero e portate a ebollizione l’acqua. Quando lo zucchero è sciolto e caramellato aggiungete acqua bollente, mescolate e lasciate raffreddare. La salsa si mantiene per molte settimane e potete usarla per guarnire i vostri dolci. Preparate la crema pasticcera con i primi 9 ingredienti. Mescolateli tutti insieme in una pentola e portate a bollore. Cuocete fino a che la crema diventa densa, circa 3 minuti, e mettete a raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo. Dopo circa 2 ore riprendete la crema e con la frusta elettrica rendetela vellutata e liscia. Montate la panna di soia e aggiungetela alla crema mescolando bene. Io ho decorato il fondo delle coppe con la salsa, ho messo la crema, decorato con la salsa caramellata e una leggera spolverata di cacao.

  1. mi ricordano gli USA al tempo del proibizionismo…Atlanta, Al Capone, azzardo e Jazz

    bless and love!

  2. Ti sei superata… 🙂 !
    Veruska pasticcera… sei un mito x tutti noi 😉 !

  3. Meraviglioso! E super acquolinoso!

  4. Vi ringrazio,giuro che dopo le feste…dieta 😀

  5. Che meraviglia, c’ho gli occhi a stelline di Natale! 😉 Buona Vigilia mia cara 😀

  6. che dire..meravigliose! brava 🙂

  7. brava brava ,e che foto bellissima, come tutte le altre, del resto.

  8. Buonissimo. ..e bellissimo da vedere Auguri

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti