Colazione: un tocco di rosa!

Buongiorno a [email protected]! Stamattina la mamma si è ritirata con due belle vaschette di fragole prese dal contadino che ha la terra poco distante da casa, io non avevo fatto ancora colazione ma già ero davanti al mio bel pc a disegnare e così FRULLATOMANIA!

Ingredienti:

1 banana

3 fragoloni

1 bicchiere d’acqua

Preparazione:

Frullare, eheheh!

Ps. mi spiace non poter venire alla Sagra del Seitan, ma voglio le foto e i racconti di voi [email protected] 😀

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Per conoscere meglio VEGANOK, scarica qui il nostro rapporto di impatto Etico.
Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani e fondatrice di Veganblog
  1. Anch’io non posso esserci e anch’io come te, voglio foto e racconti. Intanto ottimo frullato con le fragole che amo ( del contadino )
    slurppp

    Reply
  2. Ottimo frullato. Al posto dell’acqua si può mettere latte di soia o metà e metà, che dici?
    Io le fragole le prendo al supermercato… 🙁 🙁 🙁 🙁
    Bella la foto tra i libri con la tartarughina che occhieggia!!

    Reply
  3. cavolini che bellezza questo frullato, lo vorrei subito subito qua!!! bellissima la tarta!!!

    Reply
  4. Volevo trasmettervi l’idea di colazione, è il mio comodino, le tartarughe i miei portafortuna, i libri che non mancano mai e infine nella teca c’è un pezzo di tufo e del pezzetti di granito rosa. Adoro i materiali, sentirli al tatto e percepirne la magia!
    Ah, mi perdevo la tua domanda 😳 si puoi aggiungere tranquillamente latte è che senza è più fresco e leggero sotto suggerimento di Antishred! 😀
    baci

    Reply
  5. Bellissima idea! Neanch’io riesco ad andare, ci rifaremo l’anno prossimo 😀

    Reply
  6. Bellissima l’immagine dei libri (torno a ripetermi): libri, musica, carte geografiche, amici pelosi, buona cucina vegan, ancora libri, musica, ecc. ecc. ecc.: questa è delizia!!!!!

    Reply
  7. che bella foto Lucia, mi piace molto dove hai posizionato questo splendido frullato, brava!

    Reply
  8. 1. se me ne porti un po’ sarei proprio felice!
    2. se poi vieni e disegni anche un po’ per noi sarei ancora più felice, eheh 🙂

    Reply
  9. anche io lo preferirei col latte… i gusti so’ gusti!!
    Che bel comodino Lucia… e che brava mamma che ti porta le fragoline… 😀

    Reply
  10. ho anche una spremuta di arance….comunque mi piace anche cosi…
    bella colazione

    Reply
  11. anche io ho mangiato le fragole a colazione!! spolverate di semini. erano buone parecchio…e anche io disegnavo al computer… sei una futura collega vedo 🙂

    Reply
  12. Sempre ottima la frutta a colazione!

    Reply
  13. Dissetante! Buone le fragole!!! E bella la tartarughina 🙂

    Reply
  14. Grazie a [email protected]! Era davvero fresco e dissetante ed ottimo per iniziare la gionata tra l’altro mi ha tenura piena fino all’ora di pranzo: un miracolo! Poi devo dire che uno o due pasti li faccio ultimamente completamente di frutta e verdura frullati perchè questi sbalzi di temperature mi mettono il fisico ko! Ho bisogno di sentirmi leggera!
    @Nico e Eleonora: da quanto vedo la cucina vegan e l’architettura si sposano bene! L’architettura è quello per cui vivo e anche per questo sono entrata in crisi qualche anno fa, scappai per poi ritornare più convinta di prima! Baci forti 🙂

    Reply
  15. Daiiiii che voglia che m’è venutaaa 😀

    Reply
  16. Me lo faccio ora per merenda, ho una banana mooooooooolto matura e le fragoline dell’orto del mio “suocero”… 😉

    Reply
  17. Fragola banana mi mancano 🙂

    Reply
  18. Ho appena preparato la macedonia di fragole e banane..caspita potevo fare un buon frullato!

    Reply
  19. Sorry… me l’ero Perso…Fantastico…!!! LA Tua Fotografia ha un Bellissimo Significato… Grazie.. Bacissimi

    Reply
  20. @Flavia Grazie! E’ per portarvi un po di me 😀

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti