Colazione inglese

Con una giornata uggiosa e piovosa come quella di oggi, niente di meglio che una bella colazione all’inglese. No, non salsicce e uova ma un bel tè (verde) e la crema d’avena. La crema d’avena (che non chiamo porridge per non risvegliare in alcune persone traumi giovanili) è leggera e veloce e può essere arricchita con tutto quello che piace: frutta fresca, frutta secca, noci, semi, cacao e spezie. Questa è la mia versione base.

Ingredienti:

crema d’avena
50 g di fiocchi d’avena
100 g di acqua
1 pizzico di sale
latte di soia
cannella
sciroppo d’acero

Procedimento:
Mettere a bollire l’acqua… una volta raggiunto il bollore, mettere il pizzico di sale, l’avena e la cannella (a piacere). Abbassare il fuoco e far cuocere per 5 minuti, fino a quando la crema sarà densa. Aggiungere un paio di cucchiai di latte di soia, mescolare bene. Infine, addolcire con sciroppo d’acero e gustare tiepida.

  1. Che bell’aspetto che ha …..

  2. Non c’è nulla di più coccoloso del porridge la mattina a colazione! E’ davvero buono ^_^…io ci metto una spruzzata di cacao amaro. Che goduria!!

  3. l’ho provata questa mattina è buonisssima !!! grazie grazie

  4. Sicuramente salutare e adatta per le colazioni invernali viste le qualità riscaldanti dell’avena! Secondo te è buona ugualmente se si prepara la sera e poi si riscalda alla mattina? Salutone 🙂

  5. Io l’ho assaggiata per la prima volta nel villaggio di S.Domingo a marzo e me ne sono innamorata…e’ fantastica voglio provare a farla.

  6. Per Chicca66, si può benissimo fare la sera prima e poi riscaldarla alla mattina. Anzi, la vera ricetta inglese prevede proprio questo.
    Per Naturell, proverò anche io con cacao amaro… sarà favolosa!
    A Elisa, Elena grazie per i ringraziamenti. 😉

  7. IO LA MANGIO TUTTE LE MATTINE QUELLA DELLA QUAKER E CI AGGIUNGO MEZZA BANANA…è SQUISITA E SAZIA LO STOMACO E LA MENTE

  8. anch’io come Dany l’ho assaggiata a Santo Domingo e me ne sono innamorata , solo che lì non era così densa come appare nella foto , era più cremosa … mi piacerebbe saperla fare così.Potresti dirmi come devo diluirla ?

  9. Io vado ad occhio, per averla molto densa basta farla cuocere più a lungo, facendo attenzione che non si bruci. Se invece la preferisci liquida, basta mettere più acqua o latte di soia. So che alcuni la fanno con la farina d’avena, per cui ottengono una vera crema, ma io non l’ho provata. A me piacciono i fiocchi 🙂 !

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti