Cherry bomb

Ed eccomi dopo mesi a scrivere di nuovo su questo blog. In questi mesi sono stata piuttosto impegnata a districarmi tra lavoro, cambio città e annesso trasloco. Ho dovuto a malincuore lasciare Venezia e trasferirmi in terraferma… Ma nessuna disperazione, sono sempre in zona e poi si sa che i cambiamenti fanno sempre un gran bene. La ricetta che vi propongo in questo ultimo giorno di primavera è ripresa da una food blogger che seguo e nello specifico ho ripreso questa ricetta che ho poi modificato a mio piacimento.cherry boots
Ingredienti:
200 g di farina 00 (o farina di riso)
100 g di farina di mandorle con scorza
150 g di zucchero di canna
40 g di cacao amaro
300 ml di latte di mandorla non dolcificato
1 bustina di lievito per dolci
10 ciliegie di Vignola
zucchero a velo (se volete)

Procedimento:
La ricetta di Francy è davvero semplice ed è diventata uno dei miei dolci vegan preferiti. Ho già sperimentato diverse varianti sia di forma che di contenuto, ripieni di marmellata di fragole homade, con l’aggiunta di cocco, ma mai come oggi con un cuore morbido alla ciliegia. Bene, passo ora alla ricetta. Setacciate assieme le farine, il cacao e il lievito (solitamente la farina di mandorle la preparo frullando le mandorle essiccate con la scorza, così da conservare quel gusto legnoso che tanto adoro). Unite lo zucchero e un po’ alla volta il latte, mescolando tutto con la frusta fino ad ottenere un composto morbido. Preriscaldate il forno a 180°. Nel frattempo riempite a metà i pirottini e aggiungete questa volta la ciliegia al centro, ricoprendola con un cucchiaino di impasto. Le mie ciliegie erano belle polpose e grosse. Con queste dosi ho riempito 12 pirottini. Infornate per 30-35′. Lasciate raffreddare le vostre cherry bomb e poi spolverate se volete con dello zucchero a velo rigorosamente homemade.

Considerazioni:
Ringrazio alcuni food blogger che nei momenti grigi allietano le mie giornate e diventano spunti di ispirazione e sperimentazione. La cucina è creatività e bisogna sempre cucinare divertendosi. Buone cherry bomb a tutti!

  1. Che belliiiiii *.* e che buoni devono essere!!! Noi amiamo le ciliegie alla follia!! e con le mandorle devono stare divinamente 😛 …ci dispiace che tu abbia dovuto traslocare in un altra città…a volte può essere difficile abituarsi ad un cambiamento, ma ogni novità porta sempre con sè anche lati positivi, vedrai che presto tutto andrà meglio 🙂 …nel frattempo con la cucina ti consoli meravigliosamente 😛 …due abbracci 🙂

  2. Ottima ricetta Monica!!! 😀

  3. Che bellino questo dolcetto, molto “sorridente”! Mi sembra giusto per accompagnare il tuo cambiamento! 🙂

  4. bentornata! una vera bomba di ricetta… hai ragione sul cucinare, io trovo che sia proprio terapeutico!

  5. che ricetta strepitosa!!! 😀

  6. Cherry Bomb!!!!!!!!! Esplosione di delizia!!! Mi piaceeeee!!!! 😀

  7. Sei stupenda, hai pensato anche a chi, come me non può mangiare le farine con glutine!! 😀 Sembrano spaziali!! 😀 Grazie ancora!!

  8. something to live fooor, ch-ch-ch-cherry bomb! Li farò anche solo per presentarli con le Runaways in sottofondo 😀

  9. scusate la domanda sciocca ma….. l’hai infornato con il picciolo della ciliegia e non si è bruciato in cottura?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti