Ceci e spinaci all’andalusa (espinacas y garbanzos)

Ceci e spinaci all’andalusa (espinacas y garbanzos) un piatto consumato tutto l’anno I ceci con spinaci alla sivigliana sono una saporita ricetta tradizionale spagnola, originaria della regione andalusa e in particolare di Siviglia. È un piatto che mi ha fatto innamorare sin dalla prima volta che l’ho provato

Ormai da un mese vivo nella bella Córdoba e per fortuna ci starò un altro po’ di mesi, durante i quali cercherò di scoprire e mostrarvi la cucina del posto 🙂

Qui in Andalusia non ci sono molti piatti tradizionali cruelty free però, per fortuna, tra le varie tapas ne ho scoperta una 100% vegetale che mi è piaciuta moltissimo.

Si tratta di un semplice piatto a base di ceci e spinaci al quale le spezie donano un tocco interessante e inaspettato;  l’altro giorno, parlando con le gentilissime vicine , sono riuscita ad averne la ricetta.

Io ci ho messo un po’ perché ho deciso di seguire tutti i passaggi (ceci secchi e spinaci freschi) ma nulla vieta di ricorrere ai ceci in scatola o agli spinaci surgelati se si è di fretta! 😉

Ingredienti per 3 persone:

1 kg di spinaci freschi
350 grammi di ceci (scolati)
2 cucchiai di passata di pomodoro
2 spicchi d’aglio
1/3 cucchiaino di cumino
1/3 cucchiaino di paprika
un pizzico di pepe nero
olio EVO q.b

Procedimento:
Il giorno prima ho cotto lentamente i ceci (dopo averli tenuti a bagno una notte) e alla fine ho aggiunto (pochissimo) sale. Nel mentre ho lavato accuratamente gli spinaci, eliminando i gambi più grossi, non li ho scolati alla perfezione e li ho stufati nella loro acqua. Una volta cotti, li ho lasciati raffreddare e li ho tritati grossolanamente.

Tagliati di spinaci, procedere con il soffritto. Qui vi mostro le spezie che ho utilizzato, il pimentòn è spagnolo, qui si usa moltissimo, ma credo sia equivalente alla paprika, come suggerisce l’etichetta. La ricetta originale, illustratami dalle gentili nonnine anadaluse, prevede ben cinque spicchi d’aglio! Io per non compromettere la mia vita sociale e quella dei miei ospiti ne ho usato uno, ma siete liberi di seguire la ricetta originale 😉

Qui il necessario:

Una volta tagliato l’aglio a lamelle, soffriggere dolcemente con le spezie fino a doratura.

Aggiungere al soffritto gli spinaci scolati tenendo da parte quel poco di acqua di cottura rimasto dalla stufatura, e lasciare che si insaporiscano con l’olio e le spezie. Dopo qualche minuto aggiungere i ceci e girare per far assorbire i profumi. Coprire a pelo con del brodo vegetale, colorare con due cucchiai di passata di pomodoro e lasciar sobollire per una mezzoretta con il coperchio. Passati i 30 minuti, togliere il coperchio e lasciare asciugare: il composto deve risultare abbastanza asciutto, non deve avere la consistenza di una zuppa.

Servire con una macinata di pepe nero, ci sta benissimo anche il peperoncino (io ne sono dipendente)!

Que aproveche!

  1. Io sono di parte perché adoro sia i ceci che gli spinaci messi assieme sono fantastici da mangiare tutti i giorni

  2. Gnam ricetta semplice, veloce e gustosa!!! Brava

  3. Che ricetta invitante, la proverò sicuramente 😋

  4. Ciao Lalla, adoro le preparazioni semplici e naturali… propongo la versione con Cicoria ripassata… in modalità UMBRA!!!
    :-)))

  5. Gian Maria Cavalieri 6 Novembre 2019, 09:33

    Con me sfondi una porta aperta: i ceci li mangerei anche secchi! 🤪
    Comunque, questa ricetta non l’ho mai provata. Grazie per il suggerimento.

  6. @Francesco @Gian Maria Cavalieri anche io ho un debole per i ceci! Tutto con loro è buono 😂

  7. @Sauro mi sembra una bellissima idea! Adoro la cicoria, il suo amarognolo ci starebbe benissimo 💡 chissà se la trovo qui! Non l’ho ancora vista!

  8. @Different @Laura di Cinto grazie mille 😊

  9. Molto interessante questa ricetta! ☺ La proverò sicuramente! 😊😉

  10. Come consigli di sostituire il cumino? È tra le pochissime spezie che non preferisco… 🤪

  11. Piatto semplice e gustoso , sicuramente si presta ad essere rivisitato anche attraverso utilizzo di altre verdure in foglie e altri legumi ….
    Grazie per la ricetta

  12. @Lali, grazie! Onorata 😍

  13. @Nicolina, credo che tu possa sbizzarrirti! A me piacciono molto anche con il peperoncino!
    @Renata, grazie del consiglio! È vero, è lo stesso principio di fave e cicorie che si fanno da me in Puglia (che nostalgia 😂)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti