“Cazzarelli” con fagioli tondini

Anche se il nome di questa ricetta non è il massimo,il connubio tra questo tipo di pasta tipicamente abbruzzese, e i fagioli tondini è perfetto.
IMG_20131212_205626
Ingredienti (per 4 persone):

200 g di farina integrale biologica
1 scatola di fagioli tondini biologici
sedano
3 cucchiai di olio evo
sale
peperoncino piccante

Procedimento:
Prima cosa da fare è la pasta in casa: in un recipiente versiamo 200 g di farina integrale e 1 pizzico di sale, a cui aggiungeremo acqua qb per ottenere un impasto non troppo morbido, ora una volta ottenuto l’impasto, ricaviamone tanti bastoncini lunghi, simili a quelli per fare gli gnocchi, ma che dovremo solo tagliare in tanti tocchetti “cazzarelli”, senza incavare; ottenuti i “cazzarelli”, disponiamoli su un piano infarinato leggermente e iniziamo a preparare i nostri fagioli tondini. In una pentola abbastanza capiente versiamo i 3 cucchiai di olio evo e il sedano tagliato in piccoli pezzi, facciamolo rosolare e aggiungiamo i fagioli tondini senza eliminarne il liquido; ora procediamo la cottura facendo ben attenzione a non farli attaccare, magari aggiungendo un poco di acqua, ma senza esagerare: il tempo necessario per la loro cottura è di pochi minuti, 5 al massimo. Ora in un’altra pentola portiamo a ebollizione abbondante acqua salata, cui avremo aggiunto 1 peperoncino piccante intero, e versiamo i nostri “cazzarelli”, lasciamoli cuocere per circa 15 minuti, poi scoliamoli e versiamoli nei fagioli che avremo rimesso sul fuoco a riscaldare per 2-3 minuti al massimo. Ora siamo pronti a provare questo piatto tipico abbruzzese, magari davanti a un bel camino acceso.

  1. Che buoni 😉 ! AuguriAuguriAuguri Gum052

  2. A me il nome cazzarelli piace tantissimo invece! Ah Ah!..proverò a farli quanto prima perchè adoro la pasta e fagioli in ogni sua forma!
    CAZZARELLI RULEZ!

  3. Ricetta semplice e genuina! 🙂 alternativa di fagioli in mancanza dei tondini? Cosa consigli? 🙂

  4. Ciao io sono abruzzese, della provincia di Teramo ma non avevo mai sentito questo piatto 🙂 di che provincia è caratteristico?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti