Canederli incamiciati


Chiamiamolo esperimento 🙂 Volevo vedere se la cottura a vapore era una valida alternativa alla bollitura.

Ingredienti (per 2 canederli):
pane vecchio (il mio era di ieri, al farro) circa era come 1 arancia
1 pezzo di zucca circa grande come metà del pane o poco più
1 foglia di radicchio rosso
peperoncino
curcuma
pomodoro secco
olio
farina (la quantità dipende dall’umidità dell’impasto)
2 foglie di radicchio bianco
sugo di pomodoro

Procedimento:
Per prima cosa ho spezzettato il pane in una ciotola. Ho poi curato e tagliato a pezzi la zucca e stufata circa un quarto d’ora con il radicchio a striscioline, schiacciata, l’ho aggiunta al pane. Essendo il mio pane non secco secco non è servita acqua.  Ho aggiunto peperoncino curcuma e olio e ho ottenuto un impasto di questa consistenza                                                                                            
a questo punto ho aggiunto la farina (non era moltissima, circa 1 cucchiaio, ma ovviamente dipende dall’umidita del composto) finchè l’impasto e diventato abbastanza compatto (ma non troppo) da poter essere preso a cucchiaiate  (se li avessi gettati in acqua direttamente ho idea che si sarebbero spaccati) ho fatto dei canederli della grandezza di un cucchiaio li ho passati un attimo nella farina e li ho depositati sopra la foglia di radicchio bianco, l’ho arrotolata e depositata con la chiusura sotto  nella pentola a vapore . La cottura è stata circa di 1/4 d’ora                                                                                          
per finire li ho ripassati nel sugo di pomodoro per insaporirli                                                                  
un’immagine dell’ultimo boccone 🙂 per farvi vedere l’interno                                                                

  1. Originali e deliziosi, da provare! Complimenti!

  2. Sembrano proprio buonissimi! 🙂

  3. complimenti… 🙂 mi ispirano tantissimo, ti farò sapere come mi sono venuti 🙂 grazie!

  4. luu sono curiosa di vedere come verranno io ne ho fatti solo due perchè erano di contorno ma li vedo bene anche come piatto unico. Ho avuto l’idea stasera .. avevo voglia di zucca e la volevo usare in modo diverso e poi è incredibile come un impasto che ti sembrerebbe poco resistente con la cottura a vapore diventa perfetto

  5. buonissimi, il ripieno mi sembra fantastico! devo utilizzare anch’io il cestello per cottura a vapore ereditato 🙂

  6. Questa ricetta è bellissima! Prediligo la cottura a vapore, ma non ho mai provato a cuocere cose tipo polpette o canederli! Presto saranno sulla mia tavola! 🙂

  7. Che buoni!! io non ho mai mangiato i canederli, devo rimediare! 🙂

  8. Direi esperimento ben riuscito 🙂

  9. Capperi, ottima idea la cottura a vapore per i canederli! Bravissima!!!

  10. buoni….. in versione rustica vedo, ancora meglio 🙂

    Ma dv li hai appoggiati xk nn si attaccassero sul cestello??? su della carta forno??? Magari provo a farli con gli spinaci, ke sn i miei preferiti

  11. per fatina92. non li ho appoggiati su nulla erano arrotolati nella foglia di radicchio ed era quella ad appoggiare sul cestello e per questo non si è attaccati

  12. Meravigliosa idea! Brava Cat!

  13. Grazie dei preziosi consigli 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti