Canederli ai funghi

Buongiorno a tuttiiii
È da un sacco di tempo che seguo il blog, e finalmente mi sono decisa a condividere con voi alcune delle mie ricette…

Come prima ricetta vi propongo i canederli (qui con salsa ai funghi), piatto che mangiavo sempre durante le mie vacanze in alto adige, e che pensavo fosse impossibile da veganizzare…e invece…

Ingredienti per  4 persone:
350 g pane (io ho usato quelli tondi tipo rosetta) – non fresco ma nemmeno troppo secco. Io l’ho lasciato seccare un paio di giorni prima di usarlo
3 cipolle
Acqua del rubinetto
Sale, pepe
Prezzemolo/erba cipollina
Per la salsa
champignon freschi
panna vegetale
sale, pepe

Procedimento:
Tagliare a quadratini il pane e metterlo in un recipiente
Intanto tagliare la cipolla e farla appassire con 1 cucchiaio d’olio. Quando la cipolla sarà cotta, aggiungerla al pane (non tutta, io ne ho lasciata un po’ per i funghi). Mescolare pane e cipolla, aggiustare di sale e pepe e iniziare ad aggiungere l’acqua, finché il composto sta insieme senza problemi.                       Io di solito metto prezzemolo tritato, ma quando avevo imparato a farli nel rifugio dove lavoravo, li facevamo con l’erba cipollina. Credo che sia lo stesso, ognuno mette il gusto che preferisce…io qui avevo messo prezzemolo nella salsa ai funghi e poi sopra un po’ d’erba cipollina. Comunque, aggiungere erbe a piacere e formare delle palline.
Intanto tagliare i funghi e farli cuocere, sempre nella padella dove avevamo lasciato la cipolla…padella in meno da lavare!  =)   Quando sono cotti aggiungere panna, sale, pepe e volendo altre erbe.
Per la cottura…io avevo paura che mettendoli nell’acqua si sarebbero spappolati, così per sicurezza li ho cotti al vapore…prossima volta però proverò a metterli in acqua direttamente, credo che dovrebbero reggere senza problemi!

(In teoria nella ricetta originale si usa il latte, non acqua. Quindi basterebbe usare latte vegetale, ma ultimamente sto imparando un sacco di cose- per esempio che spesso, invece del latte, è sufficiente usare acqua per avere lo stesso identico risultato. )

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Per conoscere meglio VEGANOK, scarica qui il nostro rapporto di impatto Etico.
Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani e fondatrice di Veganblog
  1. Ciao Pupazza e benvenuta tra gli chef di Veganblog.it con questa tua bella ricetta…
    🙂

    Reply
  2. ciao pupazza!!! che buoni i canderli!! complimenti e benvenuta!!

    Reply
  3. Bellissima ricetta e bellissima presentazione, benvenuta!!!

    Reply
  4. Benvenuta, sono buonissimi i canederli… li conosco anch’io… purtroppo in versione crudele… in Austria li fanno molto, questi con la salsa ai funghi hanno l’aria deliziosa! Grazie per questa bella ricetta!

    Reply
  5. Mia madre li cucinava nel brodo vegetale…

    Reply
  6. Ciao Pupazza benvenuta! Che buoni questi Canederli e che bella presentazione! 🙂

    Reply
  7. Mmmm bella ricetta e bella foto, brava! Qui da noi quando qualcosa è buono o bello si dice…alla faccia della pupazza! Niente di più azzecato! 🙂

    Reply
  8. ma ch ebuoni questi canederliiiiiiiiiiiii..devo proprio provarlI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Benvenutaaaaaaaaaaaaaaa Pupazzaaaaaaaaaaaaa!! 🙂

    Reply
  9. Oriental Angel 14 Giugno 2010, 14:18

    Benvenutissima Chiara!! che esordio strepitoso con i canederli!! proverò a farli al più presto perchè mi fanno una gola immensa!!!! 🙂

    Reply
  10. Benvenuta 🙂 bellissima ricetta! come inizio niente male! anzi! COMPLIMENTI!!!!

    Reply
  11. ciao pupazza e benvenutissima! questa ricettina è super invitante!

    Reply
  12. Ma che bello!! Sai io adoro, anzi ADORO l’altro adige però i canederli non mi sono mai piaciuti troppo, li ho sempre trovati troppo “pesanti”; ora potrò farli con questa tua ricetta!!
    Grazie e benvenuta!!

    Reply
  13. ciao chiara, benvenuta!!!!!!!! simpaticissima la tua foto 😀 e bellissimo il piatto!

    Reply
  14. benvenuta Pupazza, mi piace tantissimo il tuo nick e soprattutto i tuoi canederli che non ho mai osato preparare perchè mi sembrvano difficilissimi, seguendo le tue indicazioni spero di riuscirci!

    Reply
  15. Ciao Chiara benvenutissima! Che bello che sei vegan da 5 anni…

    Reply
  16. Benvenuta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Bella la tua ricetta!!!!! 😉

    Reply
  17. Ciao, Benvenuta. Complimenti per la ricetta e per la presentazione. Ti auguro di realizzare presto il tuo sogno del ristorante.

    Reply
  18. aaaaah
    che splendida accoglienza!
    grazie a tutti =)

    Reply
  19. ahh! I canederli! Attentato! Buonissimi…li farò presto alla faccia dei 40 gradi…il mio amore ne andrà matto (o matta? boh, diciamo [email protected])!
    Ah, e benvenuta!

    Reply
  20. Bravissima! Sono quasi commosso… i canederli sono un piatto fantastico ma non facile da fare. Però quando vengono… 😀 Benvenuta!

    Reply
  21. Benvenuta, bellissima ricetta!

    Reply
  22. Mmmmmmmmmmmh devono essere buonissimi!!!!
    Benvenuta!!

    Reply
  23. rigraaasie a tutti

    (Rob il magnifico…per caso sei stato da poco a vienna?)

    Reply
  24. Benvenuta! Poetico il tuo profilo e molto ben fotografata la ricetta 😀

    Reply
  25. Adoro i canederli, questi li proverò di sicuro. Molto curata anche la presentazione del piatto. Benvenuta!

    Reply
  26. benvenuta…bellissima ricettina

    Reply
  27. Benvenuta Chiara! Sei bravissima! ho mangiato circa la stessa cosa in Austria quando ero giovane e mi piaceva tanto, ma sono sicura che era meno leggero dei tuoi…
    Complimenti per la foto e la presentazione del piatto, sei un’artista!
    Abbiamo in comune l’interesse per guardare la gente… 😉

    Reply
  28. Ciao Chiara, questa ricetta è bellissima e la foto studendissima! Brava brava brava

    Reply
  29. ..volevo dire stupendissima, ma penso che hai capito… e… benvenuta.

    Reply
  30. Benvenuta!!!!mitici i canerderli!!!li proverò di sicuro…sfidando il caldo…eh eh eh 🙂

    Reply
  31. li ho mangiati solo una volta, cucinati da amici tedeschi, e mi ricordo che mi fecero impazzire. questa me la segno! grazie e benvenuta

    Reply
  32. Non conoscevo la ricetta, sembra davvero squisita 🙂 Poi ci sono i funghi, che buoni!
    Benvenutissima 😀

    Reply
  33. Benvenuta Pupazza!Bellissima ricetta…complimenti!Anch’io amo osservare le persone mentre passeggiano per strada… 😀

    Reply
  34. Benvenuta Chiara!!! Carino il vostro blog 🙂 adoro l’autoproduzione e tutto ciò che è home-made! (Oltre che il cibo vegan e la frutta).

    Reply
  35. Benvenuta! Bellissimi i tuoi canederli e se un giorno riuscissi ad aprire un ristorante veg, noi saremmo tra i tuoi primi felici clienti 😉

    Reply
  36. Benvenutissima a te e a questa ricetta AMARCORD!! Mia nonna, austriaca, li faceva spesso gli knodel (al sugo e in brodo). Non ho mai provato a farli perchè credevo fosse una ricetta difficile, “da grandi”.. Invece proverò la tua! Grazie

    Reply
  37. Te l’ho già detto ma te lo ripeto fantastici anche questi e ancora benvenuta 🙂

    Reply
  38. Sì, bella anche questa ricetta e ri-benvenuta anche da parte mia!

    Reply
  39. Benvenuta!! Per i canederli passo (tre cipolle per me sono davvero troppe) ma la salsa di panna e funghi la amo *.*
    Interessante il tuo hobby di osservare le persone…c’è qualcosa su cui ti fissi maggiormente??

    Reply
  40. Anche io li mangiavo in vacanza, che belli! Benvenuta e grazie per questa ricetta,
    Eli

    Reply
  41. invitanti…grazie!

    Reply
  42. Ciao pupazza e benvenutissima nella family!! Interessante questa tua prima ricettuzza, poi se regionale e trasformata in vegan lo è ancora di più!! Ottima 😀
    ps:Vedo che in molti condividiamo lo stesso sogno!! 😉

    Reply
  43. Benvenuta a te e alle tue ricette 🙂

    Reply
  44. ok ok, con questa ricetta ti sei conquistata la mia aprrovazione assoluta. no anzi, di più.
    i knödel sono forse la cosa (dopo polenta e funghi) che più mi manda in brodo di giuggiole, da brava montanara infatti sono capace di prepararne 1 quintale e di mangiarmeli tutti, pure in pieno agosto! 🙂
    ..ora che vivo a palermo ho promesso a tutti gli amici una scorpacciata di knödel vegan, potrei sfruttare la tua ricettuzza per variare!

    perciò.. benvenuta super più!!!

    Reply
  45. Complimenti x il Piatto e la Sua Fotografia… Bacio Benvenuta alla Prox

    Reply
  46. Benvenuta! Io, e mi sa che sono l’unica,non conoscevo questo piatto, è molto stuzzicante e sembra abbastanza facile. molto bella l’idea di cuocerli a vapore…dovrei provare con qualche qualche polpetta. Grazie e benvenuta

    Reply
  47. Benvenuta!!! Ottima l’idea dei canederli: nella mia famiglia si fanno spesso, essendo di origine altoatesina…io ne vado matto!!!
    Però ti darei un consiglio “tirolese”: metti i finferli invece degli champignon!!!
    Tschüs/Ciao!!! Diego

    Reply
  48. Benvenuta! Troppo invitanti questi canederli!!!!

    Reply
  49. DiegoBahai…grazie del consiglio! effettivamente i finferli ci stanno sicuramente mooolto meglio =)

    Reply
  50. sei una cuoca eccezionale!!! complimenti e benvenutissima cara 😀

    Reply
  51. Benvenuta!

    Reply
  52. Scusa il ritardo ma, benvenuta!
    Anche io mangiavo sempre i canederli quando andavo in vacanza in montagna e li adoravo!! Grazie per la ricetta!! 🙂

    Reply
  53. Sto giusto sperimentando una versione vegan dei canederli agli spinaci e sono passata a vedere se qualcuno ci aveva già provato!
    A pranzo assaggerò come sono venuti i miei, e la prossima volta userò la tua ricetta!
    Bravissima!

    Reply
  54. AGGIORNAMENTO POSTPRANDIALE:
    OTTIMI, la prossima volta faccio i tuoi!

    TE LA DEDICO!
    http://lagolosastra.blogspot.com/2010/10/vegan-knodel.html

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti