Burger di piselli spezzati “a muzzo”

Sabato volevo fare dei burger tipo questi o questi.

Mi attirava l’idea preparare qualcosa da surgelare e avere quasi pronto quando in settimana arrivo a casa trafelata all’ora di cena, ma, particolare non trascurabile, non avevo in casa le lenticchie 🙁burger_piselli

Così ho dirottato sui piselli secchi spezzati, ho aperto il frigorifero in cerca di qualcosa per insaporire il tutto e quello che ne è venuto fuori “a muzzo” è ciò che segue.

Cosa:

2 tazze piselli secchi spezzati

1 foglia di alloro

2 cucchiai olio evo

uno scalogno

1 cucchiaio di dado veg autoprodotto (verdurine tritate e messe sotto sale mesi fa)

in alternativa: sedano, cipolla, carota, aglio + erbe, tritate finissime

3 pomodori secchi

cumino

coriandolo

sale/pepe

pangrattato (io l’ho fatto con una frisella, infatti è piuttosto granuloso)

Come:

Ho sciacquato i piselli e li ho cotti con l’alloro coperti d’acqua x 30 min.

Intanto ho fatto soffriggere lo scalogno tritato e le verdure miste in olio e ho aggiunto i pomodori secchi tagliuzzati.

soffritto

Ho mixato i piselli cotti (senza alloro) col minipimer e aggiunto il soffritto e un po’ di pangrattato. Aggiustato di sale, pepe e spezie e lasciato riposare una mezz’oretta.

Poi ho composto i burger e li ho passati nel pangrattato.

Tre li ho cotti per cena rosolandoli in un pochino d’olio. Gustosi, ma la prox volta proverò a farli al forno per una versione + light. Gli altri burger sono finiti in freezer per le emergenze dell’ultimo minuto.

Le idee in più:

1) con lo stesso impasto riempire i pirottini da muffins e cuocere in forno come dei tortini.

2) con i piselli cotti avanzati (ne avevo fatto una dose mega) ho preparato un hummus frullandoli con uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di tahin, il succo di un limone, semi di cumino, sale, un cucchiaio d’olio evo. Da gustare con crostini, pane o crudité.

hummus

  1. bella idea! sai che mi avevano dato dei piselli secchi e a parte le zuppe non sapevo che farci, proverò a usarli cosi!!!! una domanda… li congeli così come sono, già impanati e poi…. li lasci scongelare quando vuoi usarli o li metti in forno congelati??? io li faccio sempre volta per volta ma vorrei prepararne di più e conservarli….
    grazie 😀

  2. Sai che non ho mai provato i piselli spezzati? Ho pero’ in frigo dei piselli surgelati (in primavera compro chili di piselli freschi e poi li metto nel congelatore), pensi che possano venire bene lo stesso? Ottima anche l’idea dell’hummus di piselli.
    @maktuub: io quando cucino qualcosa di congelato la metto a cuocere direttamente dal freezer, ci vuole solo un po’ piu’ di tempo, pero’ trovo che il risultato a fine cottura sia migliore

  3. @maktuub: se devo essere sincera non ho ancora provato a scongelarli, pensavo di lasciarli un quarto d’ora almeno a temperatura ambiente prima di infornarli, ma visto il suggerimento di Annalisa proverò così: dal freezer al forno.

    @Annalisa: non penso che coi piselli freschi funzioni, mi sa che risultano troppo morbidini

    I piselli secchi sono ottimi per le zuppette/vellutate, tra l’altro non richiedono ammollo e cuociono in mezz’ora

  4. ma che belli e che belle le idee alternative! grazie!!! a me i piselli spezzati piacciono tantissimi e visti i tempi di cottura bassi sono una vera manna coi tempi cittadini!!! questi burgher li proverò assolutamente!

  5. ma con tutti queste poplette e questi burger…mi deciderò a farli anche io e a pubblicarli….però se non vengono belli burgerOSI non li pubblico 😀 brava marina!!!!

  6. Ricetta già stampata … bella idea …

  7. Che buoni Marina, in te c’è qualcosa che non mi convince però…..in tè c’è forse qualcosa di siculo??? Il termine “a muzzo” è un termine siculo che significa alla rinfusa se non ricordo male 😛

  8. Ah ah… pure io utilizzo sempre il termine “a muzzo” !!! 🙂

  9. Anche io uso i piselli spezzati per la cremina / vellutata di piselli, dovrò provare a fare pure queste… purpett’ !!!
    😉

  10. Chicca, purtroppo no, non ho niente di siculo, almeno, che io sappia. Magari avessi qualche parente sull’isola che mi ospitasse per le vacanze… Però i miei gusti alimentari sono molto più “terroni” che lombardi e la cucina siciliana mi piace un sacco. Caponata, panelle, roba con mandorle, pistacchi, capperi e olive: mi capite, vero?
    Non so se “a muzzo” è siculo, senz’altro meridionale e rende benissimo l’idea del come-viene-viene.

  11. Belli!!! L’ho già stampata anch’io..però dovrei sostituire i piselli, intollerante anche a quelli, anche se a volte li mangio.
    DOMANDA PER TUTTI: se per la mia problematica non posso mangiare legumi perchè gonfiano parecchio e già di mio ho coliche gassose, come faccio ad assumere proteine???
    Volevo andare da una nutrizionista, ma molti specialisti me l’hanno sconsigliato per ora, almeno finchè si risolverà il problema intestinale..inoltre qualsiasi tipo di alimento SOLIDO mi fa male, mangio e dopo cinque minuti sono a letto con dolori fortissimi.
    Però ho troppe carenze..infatti mi sforzo di mangiare, ma tra allergie, dolori e tutto il resto non è facile..
    Non avrete capito molto, ma non è semplice parlarne in un blog.

  12. @francy 83, fossi in te farei una colonscopia. Avevo anche io i tuoi disturbi ed ho scoperto che soffrivo di diverticoli: curati quelli adesso sto bene e posso mangiare tutto quello che voglio!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti