Bocconcini di soia in “porchetta Vegan”

Inizio scusandomi per il nome, non voglio urtare la vostra sensibilità (se così fosse lo cambio subito!!). Si tratta di una rivisitazione di un piatto tipico della mia zona dove l’ingrediente principale erano le raguse, detto appunto raguse in porchetta.

Ho scelto questo perchè il sughetto è veramente gustoso.

Avevo notato che tra le ricette regionali mancavano le Marche e ho pensato di porre rimedio. Purtroppo non ci sono molte ricette tipiche cruelity free ma credo che si possa mantenere la tradizione anche facendo qualche piccola modifica!!

Ingredienti

100 gr di bocconcini di soia

finocchio selvatico

aglio

polpa di pomodoro

½ bicchiere di vino bianco

brodo

olio

sale

Ingredienti

Far bollire i bocconcini di soia in del brodo per 10 min, quindi scolarli bene per togliere l’acqua in eccesso.

Nel frattempo scaldare uno spicchio d’aglio in un fondo d’olio, unire il finocchio tritato e lasciare insaporire alcuni minuti.

Aggiungere la polpa di pomodoro e la soia.

A metà cottura sfumare con del vino bianco e salare a piacere.

Continuare a cucinare coperto per una mezz’ora facendo attenzione a non far asciugare troppo il sugo.

  1. Ribadisco che devo rifornirmi di bocconcini di soia, al momento in casa ho solo il granulare 🙁
    Questo piatto mi piace parecchio, l’uso del finocchietto lo deve rendere profumatissimo! Sono curiosa di provare questo sughetto anche con il seitan 😀

  2. Sembra semplice da preparare! poi col finocchio selvatico..ottimo

  3. A me non dispiace il titolo.. Perchè si mantiene la tradizione pur non facendo del male a nessuno!! Meglio di così.. Mi piace questa verisione dei bocconcini di soia. Ottima veramente 😉

  4. Bella ricettina!!!!!!! Per il titolo che male c’è??!? E’ tutto bello e buono 😉

  5. grazie, sono contenta che non vi dia fastidio. Ieri m’ero un po preoccupata.

  6. Buono, tranquilla Ale basta saper spiegare le cose con intelligenza e non si urta nessuno 😉

  7. Ale, magari il titolo inganna qualche onnivoro che attirato dal nome…si mette a mangiare tofu O_o…eheheh
    Ora la domanda la cui prima risposta conosco già ed è”ma lo sanno tutti!!!”: cosa sono i bocconcini di soia?

  8. @chicca grazie 😉
    @susi sono dei bocconcini di soia secca che devono essere reidratati…come il granulare ma più grandi.

  9. Che bel piattino invitante! A me non dà fastidio il titolo perchè si tratta solo di parole, non di azioni crudeli! E la libertà di parola è fondamentale, per me, in ogni realtà!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti