Alberelli pasquali sugar-free

Ho qui i nipotini a merenda e questi alberelli sono la cosa più sana e allo stesso tempo più dolce e creativa che mi è venuta in mente. Lo zucchero è dato solo dalla frutta e da un estratto di  succo di datteri. Usare gli stuzzicadenti è stata una buona idea ma poi non sapevo dove appoggiarli!! Ho cercato invano per casa qualcosa che servisse allo scopo ma niente, mi  sono scervellata parecchio per appoggiare quegli stuzzicadenti fetenti !  E alla fine,  in un armadietto, ho spostato delle candeline per vedere se dietro potesse esserci qualcosa di utile e poi ho guardato le candeline un attimo e… bingo!!! 🙂 Avevo già postato questa ricetta.  Oggi l’ho solo messa in versione “lecca lecca” o “alberello”.cfee
Ingredienti
:
240 g di uvetta
240 g di mandorle
4  cucchiai di sciroppo di datteri (oppure prendete 20 datteri e fateli sciogliere 20 min in poca acqua finchè diventano uno sciroppo)

Procedimento:
Tritate uvetta e mandorle separatamente in un frullatore o robot da cucina. Mettete tutto in una bacinella capiente, aggiungete lo sciroppo di datteri e mescolate bene con le mani finchè viene un’enorme pallona appiccicosa, ma che sta bene insieme. Fatene delle palline. Volendo le potete poi rotolare in poco agave (o sciroppo d’acero, o malto) e poi rotolare negli zuccherini colorati. Speriamo che ai bimbi piacciano, se no me li farò fuori tutti io senza problemi!!! 🙂 Buone vacanze (a chi fa vacanze) e buona Pasqua nel senso (per me) pagano di festa della rinascita, della fertilità, della natura che fiorisce… e incrociamo le dita per gli agnelli. Che il numero di quelli uccisi quest’anno sia meno dell’anno scorso. Leggevo purtroppo che l’anno scorso sono stati molti di più dell’anno prima e non capisco proprio perchè, viste le campagne informative… 🙁
P.S.:

I bambini li hanno mangiati e gli sono piaciuti un sacco. Commento del più piccolino: “Ma come fanno a essere cosi dolci e non avere lo zucchero????” Potere della  natura :). Anch’io con 4 di questi ho fatto cena e attività sportiva :).

  1. Buona Pasqua anche a te e complimenti per gli alberelli. Sono carinissimi!

  2. che carini, complimenti!
    BUONA PASQUA anche a voi…io mi delizierò con le ricettuzze del blog….!!!

  3. Che belli!!!! Buona Pasqua a tutti! Anche se io nn festeggio la pasqua 🙂

  4. ma che teneri!!! sono proprio carini 😀

  5. Babi sono carinissimi in questa versione lecca lecca!

  6. Sono meravigliosi! Che idea stupenda per la merenda dei bimbi!

  7. invidio da matti i nipotini che delizieranno di questi carinissimi alberelli!!! Compliementi..
    e poi bellissimo il paesaggio che si scorge dietro.. Insomma hai mostrato due meraviglie in un’unica foto!! 😉

  8. Ne vorrei un bosco pienooo…!!!!!!!!!!!

  9. Stupendi sia gli alberelli che il paesaggio.
    Buona festa della rinascita!

  10. Bellissimi!! Domani li faccio con i bimbi.. non so se li mangeranno (non credo vadano matti per l’uvetta)… ma piastricciare, far palline, o meglio, alberelli, e poi poterli decorare… uh, diventan matti!! 🙂 grazie dell’idea e buona “pasqua” anche a te!!!

  11. Buona pasqua anche a te. Bellissima idea delli alberelli.
    Complimenti. Sono veramente invitante.

  12. Hai creato un trompe-l’oeil in 3D! chissà che felicità i tuoi nipotini!
    e poi geniali gli ingredienti dolci sugarfree! mi verrà qualche idea per i prossimi non-dolci!
    buona rinascita anche da me
    😉

  13. Che belli… questa la tengo per i nipotini golosini!!!

  14. Son sincera non credco che li mangerei, sai che il troppo dolce non fa per me, ma devo dire che sono bellissimi e sicuramente salutari per i nipotini 🙂 Bravissima Babi

  15. Che carini!!! Brava!!!

  16. wooow ma che belli!!!

    e chi l’ha detto che gli alberelli si fanno solo a Natale???
    (ehm lo dico io perchè li vendo O__o)

    bellissima idea! buona e sfiziosa anche per i bambini grandicelli come me 😛

  17. W le purpett’ dolci dolci… 😉
    … e tanti cari auguri !!!

  18. Grazie ! Sono piaciuti un sacco ai bimbi che si sono stupiti che non ci fosse zucchero!

  19. Che delizia… i dolci che preferisco……UVETTA AAAAAAH! I regali che mi capitasse di fare ai bambini sarebbero solo vagonate di datteri medjool!

  20. Che meraviglia!!!
    per i bambini il dolce non è mai abbastanza…almeno questo è sano!
    La prossima volta li puoi infilzare in un frutto (una mela o un’arancia o un kiwi…) a cui hai tagliato un pezzo per creare una base e farlo stare facilmente in piedi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti