Acqua aromatizzata

Ciao! Conoscete le acque aromatizzate, o detox, o infused water? Questa è la mia preferita del momento 😉
acqua detox
Ingredienti:
acqua
bacche di rosa canina
limone

Procedimento:
Semplicissimo! La sera, prima di andare a letto, mettete in un boccale di vetro un paio di rondelle di limone non trattato, una manciata di bacche di rosa canina tagliate a metà e riempite d’acqua. Al mattino bere con gusto per un pieno di Vitamina C!

P.S.:
Trova l’intruso nella foto 🙂

  1. come si chiama quel bellissimo assetato pelosoide?

  2. Yuppieeeee 😀 😀 😀 !!! Ma sai che stavo proprio indugiando, in questi giorni, indecisa se cogliere o no le bacche di rosa canina di cui il bosco abbonda? 😉 Pensa, Silvia, chr volrvo farci la confettura… 🙄 l’unica remora é costituita dal fatto che ho letto che i peli contenuti all’interno di questi frutti sono irritanti 😕 … Ma in questa tua versione, dal momento che userò un filtro, beneficerò della parte migliore, a scanso di peli ! 😉
    L’intruso della foto, credo sia quel bel miciotto 😆 ” E’ tuo oppure é solo in visita nel tuo giardino? 🙂
    Tanti bacini 🙂

  3. ottima ,che bella.
    micio miciotto….
    Lali ,peli?

  4. Sí madda… i frutti delle rose selvatiche contengono al loro interno dei peli vegetali (tipo le bare di carciofo) indigesti e irritanti che circondano i semi e che non bisogna ingerire. 😐
    La buccia rossa, invece, quando giungono a maturazione, é usata per fare confettura, liquori e quant’altro suggerisce la fantasia! 😉

  5. Grrrr 👿 !!!
    Volevo dire “barbe” di carciofo, malefica tastiera (adesso é pure lugubre 😯 ) !

  6. Si’ è vero i peli della rosa canina sono irritanti. La marmellata è buonissima ma ha l’incoveniente d’essere luuuuunghissima da preparare e poi siccome la vitamina c (di cui è ricchissima) è sensibile al calore il modo migliore di mangiare le bacche è crudo. L’acqua aromatizzata mi pare dunque una bella soluzione!

  7. Bravi avete individuato l’intruso anche se era facile vista la stazza del felinide 🙂 Trattasi di Big, il mio micione sempre assetato! L’unico gatto che ho conosciuto che quando piove vuole uscire per farsi la doccia: giuro!
    Bacioni a tutt*

  8. in effetti già dal nome si evince che più che un gatto possa esser un tigrotto

  9. ehe ehee esato Luca 🙂 Un bacione!

  10. evviva Big.
    Lali ,ah ah ah.

  11. La faccevo in estate,è molto dissetante ci mettevo anche la menta e frutta del momento.Ottima idea con le bacche!

  12. Si, confermo che con la menta è squisita!

  13. Quante cose sto imparando grazie! Grazie!

  14. Ciao Monica! Grazie a te cara :*

  15. Dev’essere buonissima. E’ da un po’ che vorrei cimentarmi nella preparazione dell’acqua detox, si fa a freddo?
    grazie

  16. Si’ francifiore, rigorosamente a freddo per conservare tutte le vitamine!

  17. Quindi è sufficiente mettere in infusione il frutto che desidero in acqua fredda, e se volessi aggiungere la radice di zenzero si può fare sempre a freddo?

  18. penso di si’, con lo zenzero non ho mai provato. Penso che l’ideale sia di tagliare la frutta a pezzi e pezzetti per facilitare il “lavoro di osmosi”. Provero’ con zenzero e curcuma, bella idea!

  19. Ciao mia amata, ma che bella questa acqua! Io mi faccio dosi esagerate di tintura madre di rosa canina e mi trovo benissimo. Sono circa 10 anni (forse più) che non ho l’influenza. Poi ho lo zenzero come altro alleato. Ora pure la tua acqua. Siamo VeganHeroes!!!!!! 😀 😀 😀

  20. Ametista! Carissima! Come stai? Quanto tempo! Ma sai che la tua tintura di rosa canina mi interessa moltissimo? Perché non posti la ricetta? Sarebbe davvero un regalo 🙂 Ti abbraccio forte e ti auguro tante cose belle :*

  21. Lo zenzero a freddo non sprigiona il suo aroma “pizzicante” e le sue proprietà, ci vuole per forza acqua calda

  22. Eh si’, il giorno dopo che me l’hai suggerito ho provato anche io e effettivamente non funziona…peccato!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti