Orecchiette con cime di rapa

Un classico della nostra cucina: le orecchiette con cime di rapa chiamate anche “recchitelle” o “strascinati”, sono uno dei piatti tipici più rappresentativi della Puglia. Io le faccio con qualche piccola aggiunta per renderle un piatto più sostanzioso e goloso. La ricetta tradizionale prevede la cottura delle cime di rapa nella stessa pentola della pasta, io invece preferisco spadellarle con i cannellini e i pomodori secchi.
orecchiette con cime di rapa, cannellini e pomodori secchi
Ingredienti (per 4-5 persone):
450 g di pasta, formato orecchiette
2 cucchiai di olio evo
2 spicchi di aglio, finemente affettati
1 mazzo di cime di rapa, gambi rimossi e foglie tritate
12 pomodori secchi sott’olio, affettati
430 g di cannellini in scatola, da scolare e sciacquare
1/2 cucchiaino di sale
pepe
2 cucchiai di formaggio vegan grattugiato, tipo parmigiano

Procedimento:
Portare a ebollizione una pentola d’acqua salata, cuocere le orecchiette al dente, scolarle e conservare 1 tazza d’acqua di cottura. Nel frattempo scaldare l’olio in una larga padella a fuoco alto, aggiungere l’aglio e cuocere per circa 1 minuto finchè non è fragrante, ma non bruciato, poi aggiungere metà delle cime di rapa e cuocere per 1-2 minuti, infine aggiungere il resto delle cime di rapa, i pomodori secchi e i cannellini; aggiustare di sale e pepe e mescolare leggermente. Aggiungere le orecchiette alla padella e mescolare bene per amalgamare, poi aggiungere 2 cucchiai d’acqua di cottura, mescolare bene, impiattare e servire immediatamente guarnendo con parmivegano.

  1. un classico che non tramonta mai!!! Buonissimo Veganize, e con l’aggiunta dei pomodori secchi poi…..Bellissimo piattone!

  2. Adoro questo piatto!! Preparo spesso le orecchiette con come di rapa o con i broccoli; la prossima volta aggiungerò i cannellini ed i pomodori secchi come da tua ricetta! 😀 è sicuramente deliziosa! 😉

  3. bella rivisitazione di un piatto tradizionale. l’aggiunta dei legumi lo rende un piatto completo e nutriente. ma gentilmente,puoi spiegarmi il perchè di questo passaggio ”aggiungere metà delle cime di rapa e cuocere per 1-2 minuti, infine aggiungere il resto delle cime di rapa, ”?ossia,non mi è chiaro perchè le cime sono messe in cottura, distanziate di uno due minuti. grazie mille

  4. distanziarle brevemente in cottura permette di giocare sulle consistenze, quelle messe prima saranno tenere, quelle aggiunte in seguito saranno leggermente più croccanti!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti