Mix per dolci senza glutine Nàttùra

Grazie alla veganbox, ho scoperto questo mix meraviglioso per dolci, senza glutine.

In genere auto produco le farine con il mio piccolsao mulino casalingo perché nei mix senza glutine troppo spesso si trova la fecola di patate (che non posso mangiare) e tanti amidi o gomma di guar , ecc. In questo, invece, semplicità e salute sono  le parole d’ordine. Non amo nè utilizzare nè trovare nelle preparazioni amidi di patata, di riso o di mais perchè non li trovo troppo salutari, li sostituisco con l’arrowroot che è un amido più sano, facilmente digeribile con un indice glicemico più basso rispetto ad altri amidi. In questo mix hanno usato come addensante un altro prodotto sano e molto costoso e quindi usato solo da poche aziende: la carruba.
Il pacchetto è di un cartoncino leggero ma resistente con i colori della natura, verde lo sfondo e splendenti raggi di sole che nascono dalla marca. Mi piace molto, invoglia all’acquisto anche a colpo d’occhio se capta subito il logo VEGANOK in alto a sinistra, sotto, per una chiarezza di informazioni immediate, due goccioline spiegano che non c’è presenza di latte e niente lievito. A destra la scritta in rosso “senza glutine”, il messaggio subliminale, forse è dato dal tricolore…bianco rosso e verde, arriva, almeno a me, il fatto che si tratti di un prodotto italiano. Usare per le preparazioni dolci questo mix è di buon auspicio, vista l’immagine di una bella torta soffice e anche biscottoni golosi.

Stiamo parlando di Nàttùra  e, ormai si sa è una delle aziende da me preferite, perché rispondono non solo alle personali esigenze, ma anche alla richiesta di tutti i consumatori che cercano non solo il gusto, ma anche la genuinità, bontà e attenzione alla salute degli ingredienti…ahimè scritti a caratteri un po’ piccini: farina di mais 81%, farina di riso, 7,5%, farina di miglio integrale 5%, gomma di carrube, farina integrale di riso 2,5% tutto rigorosamente biologico. Un mix a piena salute visto che non hanno scelto di farcire il mix di amidi, anzi non ce n’è proprio!!

Sempre a caratteri piccoli la modalità di conservazione dopo la dichiarazione “naturalmente privo di lattosio”: conservare in luogo fresco, asciutto e inodore. Sotto il numero dell’organismo di controllo e in grassetto “agricoltura UE”.
Il retro del pacchetto è ben strutturato: niente affollamento di informazioni, peccato il carattere a volte troppo piccolo. Mi piace molto il cucchiaio con un po’ di prodotto e le solite 4 frecce ad indicare l’assenza di latte, zuccheri, glutine e lievito.

Le informazioni nutrizionali per 100 g sono Energia 1463 Kj – 345 Kcal, grassi 0,4 g , di cui saturi 0,1 g (!!!), carboidrati 81,2 g (di cui zuccheri 0,1 g), fibre 4,2 g, proteine 1,9 g, sale 0,01 g.

Le informazioni sono in inglese e tedesco.

In fondo a sinistra gli indirizzi della eurofood e il numero dell’azienda  VEGANOK 0264.

Nei lati ci sono due ricette golose “biscottoni senza glutine al cioccolato fondente”

e nell’altro “crostata di mirtilli senza glutine”

Avrei preferito trovare una ricetta di un dolce soffice…
Sempre in questo lato troviamo il metodo di smaltimento degli imballaggi, incarto interno: plastica ed esterno: cartone.

Apro il cartone facilmente grazie ad una zigrinatura che consente poi la chiusura in modo ottimale se non si consumasse subito tutta la farina. All’interno c’è un pacchetto di plastica che va aperto con le forbici, per chiuderlo si deve utilizzare un elastico o un pezzettino di nastro adesivo.

Sono curiosissima e annuso bene la farina, è molto simile al profumo di quella che preparo col mulino, e la consistenza è finissima, quasi come una cipria impalpabile! Questa caratteristica è molto importante quando si ha a che fare con farine senza glutine, ho notato che più le macino finemente, più legano e non creano problemi di compattezza, anche perchè usando ingredienti vegani, è davvero difficile ottenere un panetto da stendere in modo omogeneo. La metto alla prova, (dura prova) per vedere se davvero mantiene le aspettative!! Ho pensato che sia facile fare i biscotti….ma le torte lievitate senza glutine?? Cerca cerca, sul canale youtube MypersonaltrainerTV ho trovato la torta che faceva per me: loro la propongono con farine con glutine, ed era ovviamente vegana, con olio, lievito, zucchero e limone. Insomma una torta che se non avesse la farina più che buona, sarebbe un totale disastro….Invece, già all’apertura del forno il profumo sprigionato è quello dei panifici di un tempo, quell’aroma di pane e di dolci genuini, fatti in casa…Non ce la faccio ad aspettare, ancora calda taglio una fetta e come se fosse una magia, la torta mantiene la forma e non si affloscia. E’ una torta soffice, ben lievitata, gustosa e senza glutine!! Ammirate quanto è morbida…mi viene ancora l’acquolina…Come potete vedere, data la mia impazienza, il cioccolato in superficie si scioglie un pochino sporcando la fetta internamente, fetta che resta alta!!! Non ci posso credere, è un risultato che va oltre le più rosee aspettative. Il gusto è unico, non prevale nessuno degli ingredienti, il mix è proprio indovinato: non si sente troppo il mais, il miglio regala quella nota di “pane” e la farina di carrube ha fatto la magia della torta bella gonfia e leggera.

Sono davvero soddisfatta e, credo ricomprerò questo mix che risulta pratico, veloce, sano e davvero buono!!!

Nattura VEGANOK

Nàttùra veganok

Mix per dolci Nàttùra

Mix per dolci

  1. La proverò! Poi posta la ricetta della torta, davvero bellissima … sembra strabuona!!!

  2. Bella la torta e approfondita la recensione… Brava Terri !!!

  3. @Different❣❣❣ Grazie. Troppo buona tu😙😙😙😙 La ricetta si trova su youtube.
    @Sauro: grazie😀😀 il merito è di Nàttùra che fa prodotti TOP❣❣

  4. allora vado a guardare grazie 🙂

  5. Ho utilizzato questa farina per preparare dei pancakes e ne sono stata più che soddisfatta!. Ottima recensione e bella torta (Giorgia)

  6. Grazie❣❣ Sono felicissima che appreziate questi prodotti Nàttùra 😀😀

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti