Pranzo nel Bentobox

Adoro i Bento box!! Sono utili, versatili e contengono in spazi piccoli un sacco di cibo. Facili da trasportare non fanno uscire il contenuto. Ho scoperto questi contenitori grazie ad un canale youtube di una ragazza Liv B che pubblica regolarmente ricette (vegane!!). Io non sono ancora evoluta come lei, ma vorrei mostrarvi quanto sia facile, anche per chi avesse poco tempo, preparare i pasti  a casa. Obento è un porta pranzo molto usato in Giappone da studenti, lavoratori e per le gite fuori porta. E’ molto importante l’aspetto estetico del contenitore ma anche del cibo in esso contenuto, che invoglia anche i più inappetenti. Gli originali hanno anche dipinti personaggi, fiori, forme. Quello che ho comprato è prodotto in Francia dall’idea di una fisioterapista che lo ha diffuso creando la monbento francese. Io non sono una decoratrice e sono ancora alle prime armi con le decorazioni…

Questo è un pranzo tipo: nachos come stuzzichino, olio e semi nei barattolini (che esistono anche nella produzione…e penso che pian piano mi attrezzerò!!) e nel bento box insalata e il “main course” cioè il piatto principale!!

Come potete vedere l’insalata, che è misticanza e quindi facilmente deteriorabile, è perfetta, e l’avevo preparata ben più di 12 ore prima di consumarla!! Ho avuto l’accuratezza di mettere sotto le olive (pesanti) e qualche sott’olio e poi ho condito l’insalata con olio, sale e semi…et voilà!! Credo sia anche per l’effetto “sottovuoto” che si ottiene grazie al tappo e per la guarnizione tutta lungo il coperchio.

Nel bento box del secondo piatto sotto ad un letto di zucchine, ho messo un hamburger veg (naturalmente!!) e spicchi di vegmaggio di mandorle.

Credo che nella fretta che caratterizza la nostra vita ci debba essere un modo per “velocizzare” la preparazione dei pranzi e questi contenitori così versatili sono davvero un valido aiuto.
I miei bento li ho comprati ad una svendita in un grande magazzino in Francia, ma si possono comprare anche on line.

  1. Questo Bento sembra capiente, io ho comprato per mia figlia uno Giapponese, ma è molto piccolo – per le loro porzioni.

  2. non sapevo nemmeno dell’esistenza 🙂 bello

  3. @Veruska: caspita, che lusso un Bento giapponese!! Peccato che tenga poco cibo 😉 😉
    @Different: grazie!!! 🙂 🙂 è davvero utile!!

  4. Interessante davvero … molto graziosi e utili !
    Simpatici
    Anche come regalo adesso che si avvicina il Natale , magari insieme al libro LE RICETTE DI VEGANBLOG.IT ( ed. Gruppo Macro e curato da me con le ricette di tanti di voi e consigli per la salute dei nostri professionisti)così sarà sempre riempito di prelibatezze vegan !

  5. Sì Renata❣❣ Proprio un’ottima idea 😍😍

  6. Ma che bello questo contenitore! Curato anche nel design. Ovviamente deve essere funzionale, ma se è anche bello meglio! Come hai ben descritto è anche molto capiente. Altro che la classica “schiscetta” 😁😁😁

  7. Vero❣❣ Ce ne sono tantissimi anche termici…costano un pochino però valgono tutti i soldi spesi! 😘😘😘

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti