Brioche siciliana “col tuppo” vegana

Brioche e granita: un abbraccio confortevole! Strano abbinamento, vero?
L’unico modo per capirlo appieno è provarlo.

Questa è la versione vegana della classica brioche siciliana “col tuppo”.
La puoi fare con il grasso di soia (marca vallè) o con l’olio.
Personalmente preferisco la prima versione.
Puoi dare loro la forma che preferisci e mangiarle anche ripiene di una qualunque crema o marmellata.

Per una buona riuscita del dolce è importante dare abbastanza nervo prima di incorporare i grassi.

Ingredienti per mix lecitina soia:
15 g lecitina di soia
45 g acqua
12 g olio

Ingredienti brioche:
250 g bevanda alla soia
20 g lievito di birra
85 g zucchero semolato
350 g farina manitoba
100 g fecola di patate
50 g amido mais
10 g sale fino
85 g grasso di soia (Vallè) oppure 70 g olio
buccia di limone grattugiata fine q.b.
buccia d’arancio grattugiata fine q.b.
bacca di vaniglia q.b.

Ingredienti finitura:
Bevanda alla soia q.b.
Zucchero a velo q.b.

Prima di iniziare:
Qualche ora prima prepara il mix di lecitina di soia: unisci la lecitina all’acqua e l’olio.
Copri e riponi in frigorifero.

Trascorso il tempo, amalgama il mix con la forchetta o con la frusta

Procedimento brioche:
Nella ciotola della planetaria sciogli il lievito di birra nella bevanda di soia.
Aggiungi il mix di lecitina, lo zucchero e mescola.

Aggiungi la farina setacciata insieme agli amidi.
Impasta fino a formare un’impasto liscio e nervoso.

Amalgama gli aromi nel grasso e incorporalo in due o tre tempi assieme al sale.
Assicurati che, tra un’incorporamento e l’altro, il grasso si sia ben assorbito e l’impasto sia tornato ben compatto.

Riponi l’impasto in contenitore chiuso da pellicola e lascia lievitare fino a quando non sarà triplicato.

Abbassa l’impasto e decidi il peso della singola brioche.
Es. 55 g la base e 7 g il “tuppo”

Dai la forma tipica alla brioche.



Riponi le brioche nella teglia e lascia lievitare fino a raddoppiamento.

Poco prima di infornarle spennella le brioche con la bevanda alla soia nella quale hai sciolto lo zucchero.
Cuocile a 180° per 15 minuti con forno ventilato.

Alla prossima ricetta!

  1. Che belle brioche!!! Ottima ricetta

  2. Wow queste farò…

  3. Bellissimo risultato!

  4. Sei troooooppo brava!!!!!!

  5. Complimenti!!!voglio proprio.riprovare con la tua.ricetta!Mi approvi le sostituzioni?Olio di girasole,10 g di lievito di birra secco?Spero proprio di farcela,solitamente non lievita per nulla il panetto anche se attivo sempre il lievito in latte tiepido e zucchero!Grazie!!!!

  6. Ciao @Giuly83 , grazie! L’olio di semi di girasole va bene. Convertendo il peso del lievito fresco con quello secco dovrebbe aggirarsi intorno ai 7 g, però vanno benissimo 10 g. In fase di lievitazione è importante coprire il contenitore dell’impasto con la pellicola e porlo in ambiente tiepido. Fammi sapere come va, a presto.

  7. Grazie gentilissima!Perdonami solo.un’altra domanda:posso.utilizzare tutta.fecola omettendo l’amido?sto traslocando e sto.cercando.di.finire le mie.scorte!Grazie e scusami!!!

  8. @Giusy85 Va bene, mette tutta fecola. 😉

  9. Mi.sono lievitate benissimo,però l impasto.era molto “molle” e.quindi non hanno tenuto la forma,diventando più ottovolanti.che brioches!consigli?Ah cmq ho utilizzato anche l amido come.da.ricetta.Grazie del supporto e complimenti!!!!!!

  10. Bene @Giuly85! Consigli: affinché mantenga bene la forma, l’impasto deve prendere molto nervo. Se prima di formare le brioche noti che ha perso il nervo, “sbatti” l’impasto sul tavolo di lavoro e, dopo aver pesato la singola brioche, arrotola come se dovessi fare dei panini rotondi.

  11. Sono senza parole!!! Bravissima e che spiegazione perfetta!!!! 😉 🙂 Grazie

  12. Spettacolo!!
    Spero di trovarne una vegana in Sicilia !!!

  13. Innanzitutto complimenti.
    Vorrei porti una domanda: il mix lecitina di soia è da intendersi come sostituto di 2 tuorli o di 2 uova intere?
    Grazie!

  14. Grazie @Deby ! Due uova piccole intere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti