Olio extravergine d’oliva – Frantoio Oleario F.lli Pace

Nell’ultima VEGANOKBox ricevuta ho trovato tanti prodotti interessanti e quello di cui voglio parlarvi oggi è un prodotto che mi rende molto orgogliosa perché è della mia terra, la Basilicata.
Si tratta dell’olio extravergine d’oliva italiano del Frantoio Oleario F.lli Pace.

L’azienda pace nasce negli anni 70 quando Vincenzo Pace, spinto dall’apprezzamento di amici e parenti per il suo olio, decide di non produrlo più solo per uso personale ma di provare a commercializzarlo. Così nasce un frantoio che con gli anni ha portato il suo olio non solo in Basilicata ma in tutta Italia. L’azienda produce diverse tipologie di olio, io ho ricevuto quello “fruttato e dolce”.
La bottiglia a me recapitata è da mezzo litro, formato interessante perché adatto all’utilizzo anche in esercizi come ristoranti e bar. La confezione rispecchia tutti i requisiti di legge che una bottiglia di olio deve avere per essere idonea alla somministrazione al cliente e consumatore finale: capacità totale di litri, l’etichettatura secondo norma vigente, il tappo anti trabocco ed un sistema di chiusura che perde la sua integrità dopo il primo utilizzo e che non permette quindi, il riempimento dello bottiglia ormai vuota con altro olio, magari diverso da quello indicato sull’etichetta.

La bottiglia in vetro si presenta di colore scuro, proprio come dovrebbe essere quella contenenti l’olio, in modo da proteggere quest’ultimo dalla luce diretta che porterebbe ad una veloce ossidazione del prodotto.
C’è una etichetta unica divisa in tre parti.
Quella centrale riporta il nome del prodotto, del frantoio e della tipologia di olio (fruttato e dolce).

La dicitura prodotto a freddo ci fa dedurre che la spremitura delle olive sia avvenuta mediante procedimenti meccanici.
Sono presenti i loghi di due tipologie di certificazione, quella alimentare con il logo della SGS e quella noi ben nota che certifica che si tratta di un prodotto vegano. Ben visibile quindi il logo VEGANOK ed il numero di iscrizione dell’ azienda 0780.

Sul lato sinistro dell’etichetta, una serie di indicazioni relative al prodotto: la campagna di raccolta delle olive (2017/2018 – quindi di quest’anno) con numero di partita e numero di lotto, indicazioni perfette per la tracciabilità del prodotto.
Importante anche l’indicazione della tipologia di olive utilizzate per la produzione di questo olio, la Ogliarola e la Coratina, e la data di scadenza riferita ovviamente alla buona conservazione del prodotto. Infine le indicazioni relative al produttore, grazie alle quali ho scoperto che si tratta di un prodotto della mia terra.

Sulla parte destra dell’etichetta troviamo le indicazioni di conservazione e le modalità di smaltimento della bottiglia.
Qui ci viene confermato che l’olio è ottenuto attraverso spremitura meccanica e ci viene indicato il tipo di certificazione fornita da SGS su alcune caratteristiche del prodotto.  L’azienda è anche certificata in materia di qualità con la Iso 9001 e ambiente con la Iso 14001.  Per deformazione professionale cercherei anche la certificazione 18001 sulla sicurezza ma sono certa che arriverà a breve. Infine i valori nutrizionali per 100 ml di prodotto e i codici a barre e QR identificativi del prodotto stesso.
Una cosa che non avevo mai visto è la garanzia a 18 mesi, con la formula soddisfatti o rimborsati. Trovo sia un’aggiunta davvero interessante.
Hanno anche un numero verde per il servizio clienti, cosa per nulla scontata nell’era dei servizi a pagamento.

Adesso procedo all’assaggio.
Aprendo la bottiglia sopraggiunge un profumo gradevolissimo. E’ un buon segno. Io utilizzo olio d’oliva extravergine super genuino poiché ho amici che lo producono ed il profumo di questo è identico a quello a cui sono abituata.
Per sentire il sapore dell’olio in tutta la sua fragranza ho voluto assaggiarlo a crudo, con un po’ di pane. Ho versato un pochino d’olio su un piatto. Il colore è ambrato e molto intenso, non come alcuni oli che hanno un colore tanto tenue che sembra quasi trasparente. La cosa promette bene.

Ho fatto la classica scarpetta e subito mi ha pervaso quel leggero pizzicare tipico dell’olio di queste parti, corposo ed intenso.  Il sapore è pungente, ma delicato allo stesso tempo. La dicitura “fruttato” rispecchia alla perfezione l’aroma di quest’olio. Al primo assaggio non ero convintissima che fosse poi così dolce, visto il pizzicore iniziale ma dal secondo assaggio la dolcezza l’ho avvertita tutta. L’olio è davvero freschissimo!
Come passaggio successivo ho voluto preparare pane e pomodoro e condirlo con quest’olio. Da noi è un classico.

Che dire. I sapori si sono sposati perfettamente assieme. L’olio si avvertiva ma l’aroma non aggrediva gli altri sapori che, invece,  si completavano a vicenda. La scelta dell’olio giusto da abbinare ad ogni piatto si rivela importantissima e questo è l’olio “giusto”, adatto,  per impreziosire i piatti ed esaltarne al meglio il sapore, rispettando nello stesso tempo l’equilibrio ed il gusto.
L’olio Pace con il suo profumo è in grado di esaltare al meglio i sapori e i profumi di una preparazione a base vegetale sia cotta che cruda come ho fatto io.
Ho gustato davvero un’ottima cena a base di pane e pomodoro. Non ho sentito l’esigenza di mangiare altro, ero appagata da questi sapori così genuini.
Insomma, questo del Frantoio Oleario Pace F.lli è davvero un olio di qualità! Consigliatissimo!

Giorgia

Link prodotto:
https://www.veganok.com/it/product/olio-extra-vergine-oliva-fruttato-dolce/

Link azienda:
https://www.veganok.com/it/company/frantoio-oleario-flli-pace/

Link prodotti:
https://www.veganok.com/it/products/frantoiooleario/

  1. Questa è una delle pochissime etichette complete che ho visto in circolazione! Indica anche il quantitativo di perossidi (che per un olio di qualità deve essere inferiore a 20). Tanto di cappello, mi interesserebbe anche sapere anche il prezzo.

  2. Io vorrei sapere dove poterlo acquistare questa recensione e l’etichetta cosi chiara mi ha messo tranquillità di poter acquistare un olio in un negozio come se fosse dal frantoio di fiducia

  3. Sauro Martella 9 luglio 2018, 22:16

    Ottima recensione e ottimo olio… Ho avuto la possibilità di assaggiarlo anch’io, davvero di alto livello!
    🙂

  4. @Dida anche io sono rimasta colpita dalla completezza dell’etichetta. Come dici tu, tanto di cappello. Per il costo, non saprei nel dettaglio ma ho visitato il sito ed ho visto che hanno una pagina con le condizioni di vendita e la vendita online. Magari lì puoi trovare ciò che ti serve.

  5. @Enrica Hai detto correttamente, sembra di acquistare l’olio dal frantoio di fiducia!
    Sul sito ci sono la vendita online e le condizioni di vendita. Non so se sono relative alla vendita all’ingrosso o al dettaglio ma c’è il numero verde a disposizione, magari possono darti indicazioni più precise.

  6. @Sauro Martella Grazie. E’ un olio davvero eccezionale

  7. Grazie della recensione!!! Spero di trovarlo per poterlo acquistare e provare.

  8. @different grazie 🙂 Son certa che lo troverai e portai assaporare anche tu quest’olio strepitoso!

  9. Davvero buonissimo!
    Ma la cosa , tra le tante che mi ha colpita positivamente è il formato e la bottiglia
    Molto bella da portare in tavola e molto stabile
    Questo è un olio da gustare a crudo , quindi il suo posto è a tavola
    Applausi davvero al 100 x 100 a questa azienda per il prodotto di qualità e per la cura di ogni aspetto !

  10. L’azienda sarà presente al VeganFest di Bologna dal 7 al 10 Settembre 2018
    Bene perché vorrei acquistarne alcune bottiglie!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti