Torta integrale con albicocche

Questa torta con farina integrale e frutta è veramente, veramente buona. Le albicocche, meraviglioso frutto di stagione della tarda primavera, si sposano alla perfezione con questo impasto. Ma si possono utilizzare anche altri frutti. L’ho già realizzata con le pesche, con le susine e con i frutti di bosco, e il risultato è stato grandioso. Potete usare la frutta che volete, basta che non sia né troppo asciutta (perché magari non è sufficientemente matura) né troppo acquosa. Mi hanno detto che a Vienna, in questo periodo, si trovano ovunque torte come questa, naturalmente non vegane, e si chiamano Marillenkuchen. Ho cercato e ho trovato effettivamente che questo dolce è tipico di Germania e parte dell’Austria. Vuoi mai dire che ho preparato la Mokykuchen?? Dal mio nickname di Instagram Moky63. 😉

Ingredienti

140 g farina integrale
125 g yogurt di soia naturale
60 g zucchero canna integrale
60 g bevanda di riso (o a scelta)
35 g olio di semi
1/2 bustina di lievito per dolci (io uso cremor tartaro pronto all’uso)
pizzico sale fino marino integrale
5 albicocche

Procedimento

Prima di preparare la torta integrale con albicocche, pesate tutti gli ingredienti. Sarà più difficile commettere errori.
Poi predisponete alla cottura una tortiera da 20 cm: o la foderate con carta forno, oppure la spalmate di olio e la spolverate di farina. Infine tagliate in due le albicocche e togliete il nocciolo.
Ora seguite il classico metodo di preparazione dei dolci vegani: aggiungete i liquidi ai secchi.
Pertanto in una ciotola capiente mescolate bene farina, zucchero, lievito e sale.
Aggiungete la bevanda vegetale, nel mio caso latte di riso ma voi mettete quello che vi piace di più, l’olio di semi e lo yogurt.
Mescolate accuratamente: otterrete un impasto parecchio denso, che verserete nello stampo per poi livellarlo. Ora appoggiate le mezze albicocche con la parte dove c’era il nocciolo rivolta verso l’alto, e fatele leggermente affondare nell’impasto.
Infornate a 180º, forno statico, e fate cuocere per 35-40 minuti. Fate la prova dello stuzzicadenti per vedere se la torta è cotta e asciutta ovunque.
Buona merenda!

Monica

Leggi altre notizie con:
  1. Magnifica! La stagione delle albicocche è in corso, quindi…gnam!

  2. Silvia Ferrari 24 giugno 2018, 00:39

    Non vedo l’ora di iniziare a raccogliere le mie!
    Prenderò senza dubbio spunto da questa tua creazione!

  3. Infatti, Veruska, dobbiamo approfittarne! 😋

  4. @silvia ferrari: beata te che hai le albicocche di casa! Colte a giusta maturazione hanno un sapore impagabile…

  5. Bravissime la base di questa ricetta può dar spunto a tante altre creazioni sostituendo la frutta per avere altre cento torte bella come questa….

  6. Grazie Francesco, è verissimo cambiando frutta si otterranno torte altrettanto buonissime. Qui la farina integrale si sta che è una meraviglia…

  7. Amo le albicocche 🙂 da provare sta torta!!! Gnam!!!

  8. Torta splendida 😀😀 Non ho il forno statico…dite che viene bene lo stesso nel mio forno a gas? Grazie 😘😘

  9. Da provare, adoro le albicocche mai usate x i dolci tranne per la marmellata!

  10. @different: buonissima con le albicocche, ma altrettanto Buona con altra frutta! ☺️

  11. @terri: io non ho mai provato il forno a gas, mi pare che cucini più velocemente ma forse dico una sciocchezza. In ogni caso cuocila come tutte le altre torte, quelle che prepari di solito, importantissima la prova di cottura con lo stuzzicadenti. 🤗

  12. Ti ringrazio Pina, viene benissimo! Te la consiglio vivamente, è una ricetta super sperimentata! 😀

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti