Scrigno di cocco con fragole e chantilly al limone

Ecco un altro dolce ripescato dal mio vecchio quaderno di ricette, rivisitato in chiave vegan! Praticamente è una crostata fatta con farina di cocco, una fresca crema chantilly al limone e delle semplici fragole. In questi giorni ho comprato un bellissimo stampo per crostate di forma  quadrata 24x24cm con fondo rimovibile per comporre torte crudiste e subito l’ho utilizzata per realizzare la composizione di questa buonissima crostata che in origine era tonda.

Ingredienti:

Frolla al cocco:
150 g di farina di cocco
80 g di cocco rapè
100g di burro di soia
30 g di zucchero
120 g  di bevanda di soia o altra bevanda vegetale
4 cucchiai di farina di ceci + 80 gr di bevanda di soia
1 pizzico di sale

Crema chantilly al limone:
250g di bevanda di soia o altra bevanda vegetale
50 g di zucchero
40 g di amido di riso
qualche goccia di essenza di limone o buccia grattugiata di un limone non trattato
vanillina
250 ml di panna di soia da montare
fragole o lamponi qb
foglioline di menta fresca

Procedimento:
Montare la panna fredda e riporre in frigorifero. Preparare la crema mescolando in una casseruola lo zucchero e l’amido, aggiungere lentamente la bevanda vegetale facendo in modo di non formare grumi, aggiungere qualche goccia di essenza di limone o la buccia grattugiata di un limone, accendere il fuoco e cuocere girando con un cucchiaio di legno finchè il composto non rassoda. Spegnere e lasciar raffreddare coprendo con la pellicola trasparente. Quando la crema sarà fredda incorporare la panna, un cucchiaio alla volta girando dal basso verso l’alto. Porre in frigorifero la crema e preparare la base di frolla. Mescolare la farina di ceci e la bevanda vegetale. In un recipiente versare tutti gli ingredienti più la pastella di ceci e impastare il tutto con le mani.  Stendere il composto nella teglia e bucherellare con la punta di una forchetta.


Rivestire la frolla con un foglio di alluminio e cospargere con fagioli secchi , cuocere  in forno preriscaldato a 180°C per 15 min; passati i 15 minuti rimuovere il foglio di alluminio e continuare la cottura per altri 10/15 min fin quando la frolla avrà assunto un colore dorato. Sfornare e lasciar raffreddare. Quando la frolla sarà fredda riempirla con la crema chantilly e guarnire a fantasia con fragole tagliate a metà e foglioline di menta. Togliere il dolce dallo stampo e adagiarlo in un piatto da portata di forma quadrata. Riporre in frigo e servire dopo  almeno 2 ore. Vi garantisco che il giorno dopo questa crostata è ancora più buona! Conservare in frigo!

  1. Come al solito, il top! Brava, davvero molto goloso questo scrigno, si vede già da come si presenta!

  2. mi ha conquistata al primo sguardo! bravissima!

  3. la meraviglia delle meraviglieeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  4. Particolare la frolla al cocco.
    Proverò a farla , complimenti 😉

  5. uno spettacolo! bravissima!

  6. @ Pina, per la frolla, non ho capito… metti la farina di ceci + 80 gr di bevanda veg, e poi metti ancora 120 gr di bevanda…? in tutto 200 quindi?

  7. Nuoooo!!! Una frolla senza glutine senza la detestata (da me, Monica) farina di riso!!! Sei un mito!! Non ho ben capito nemmeno io la quantità totale di liquido che usi, attendo le spiegazioni come LaFra ☺️☺️ Bellissimo dolce, complimenti!

  8. grazie a tutti, per quanto riguarda la bevanda vegetale, siccome ho veganizzato la frolla ho usato 80 gr per fare la pastella di ceci per sostituire le uova e poi ho aggiunto altri 120 a tutto l’impasto: farina di cocco, cocco rapè e pastella per mantenere il tutto unito. Spero che sia stata chiara 🙂

  9. Bellissima davvero!!! 🙂

  10. Bellissima. Una curiosità che differenza c’è tra cocco rapè è farina di cocco?

  11. la farina di cocco è la polpa del cocco disidratata e grattuggiata uniformemente finemente

    il cocco rapè è la polpa di cocco semplicemente grattugiato grossolanamente

    bless and love!

  12. Giulia Severio 16 giugno 2018, 20:37

    Dove lo trovo il burro di soia? Io non l’ho mai usato

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti