Tortilla di verdure


Ogni volta che voglio fare bella figura ad una cena  o ad una presentazione di cucina vegana, preparo questa tortilla di verdure ed è sempre un successo!
Mi è stata d’ispirazione la ricetta che mia nonna mi preparava quando andavo a trovarla in Spagna.
E’ un omaggio a lei, alla sua cucina e alle estati trascorse in Costa del Sol.

Ingredienti:
100 g di farina di ceci
200 ml di acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di spezie miste (io uso un mix per arrosti)
1/2 cucchiaino di curcuma
1/2 cavolfiore (circa 100 g)
1 carota
1 zucchina
1 patata
2-3 cucchiai di piselli

Procedimento:
La prima cosa da fare è preparare la pastella poiché dovrà riposare in frigo almeno un’ora.
In una ciotola unite la farina di ceci con il sale, la curcuma, le spezie e l’acqua.
Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti ed eliminare eventuali grumi. Coprite il contenitore e lasciate riposare in frigo.
Lavate e tagliate le verdure a piccoli tocchetti. Cuocetele in padella con un filo d’olio e qualche cucchiaio di acqua. Se utilizzate piselli surgelati potete metterli direttamente in padella senza scongelarli.
Una volta cotte le verdure, mettetele da parte togliendole dalla padella. La riutilizzeremo per cuocere la tortilla aggiungendo due o tre cucchiai di olio evo e facendolo riscaldare.
Versate nella padella una piccola quantità di pastella per formare la base della tortilla ed il resto della pastella amalgamatelo alle verdure.
Questo procedimento serve per non far attaccare le verdure sul fondo della padella e rischiare di bruciarle.
Cuocete la base per qualche istante e poi aggiungete la pastella con le verdure.
Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere.
Quando gran parte della pastella sarà ben cotta, girate la tortilla e cuocetela dall’altro lato.
Lasciate raffreddare qualche minuto prima di tagliarla.
In stagione, aggiungete mezzo peperone rosso alle verdure…sentirete che delizia!

Giorgia

  1. Bella questa, non so perchè ma la trovo molto primaverile, molto Pasquale. Ottimo trucco per non far brucciare le verdure sul fondo, ma me succede ogni volta. Questa la farò a breve. Grazie per idea.

  2. Grazie a te @Veruska. Io la preparo spessissimo, utilizzando quanto più possibile verdure di stagione. Il trucco della pastella l’ho ideato proprio perché anche a me si bruciavano sempre le verdure.

  3. bellissima e ricchissima di verdure come piace a me! 🙂

  4. Grazie mille @Pina…e il bello è che puoi variare con le verdure di stagione che più ti piacciono

  5. Donatella Buratti 28 marzo 2018, 22:39

    La copio per Pasqua. Eccellente idea.

  6. @Donatella Grazie. Spero ti piacerà. Io la preparerò per Pasquetta 🙂

  7. Bella ricetta!
    si può fare anche al forno?

  8. @junk io non l’ho mai preparata al forno ma direi di si. Forse verrà un po’ più compatta e un tantino meno morbida ma altrettanto buona

  9. Al forno dovrebbe venire allo stesso modo usando una teglia stretta ed alta, coprirla con un foglio di alluminio ed inserire all’interno del forno un recipiente con dell’acqua…

  10. Grazie Francesco, ottimo consiglio…la prossima volta proverò anch’io a farla al forno seguendo i tuoi suggerimenti

  11. @vegallegri, @bascofrancesco: grazie mille!!

  12. che buonaaaa! io la faccio sempre con i porri,ma questa è da provare alla grande!

  13. Grazie @VeggieBeba. Buonissima anche con i porri!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti