Seitan e verdure al forno

Nei giorni di festa mi piace dedicarmi alla cucina e concedermi piatti ricchi per occhi e palato.
Di quelli che ricordano i pranzi della domenica, tutti in famiglia, riuniti attorno ad una bella tavola imbandita. Nella mia famiglia, le verdure al forno la domenica non possono mancare ed io le ho volute arricchire trasformandole in un secondo piatto un po’ speciale.

Ingredienti:
4 fette di seitan alla piastra (circa 50 g l’una)
200 g di cavoletti di Bruxelles
200 g di zucca
1 mela rossa biologica
Per la marinatura
90 g di sciroppo d’acero
1+ 1/2 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di timo fresco o secco
1 cucchiaino di olio evo
un pizzico di aglio in polvere
Procedimento:
Per cominciare preparate la marinatura, unendo gli ingredienti e mescolando bene.
Trasferite la marinatura in un contenitore o in una busta per alimenti tipo quelle da surgelo, meglio se con la chiusura a zip.
Riponete il seitan nella marinatura e massaggiate facendo in modo che la marinatura ricopra tutte le fette. Se utilizzate la busta per alimenti, chiudetela ed eseguite l’operazione dall’esterno.
Lasciate riposare in frigo per almeno due ore.
Durante il riposo del seitan, ci si può occupare delle verdure.
Lavate e mondate i cavoletti di Bruxelles, tagliateli a metà e metteteli da parte.
Sbucciate la zucca e tagliatela a cubetti. Mettete anch’essa da parte, assieme ai cavoletti.
Infine tagliate a cubetti la mela, senza sbucciarla, ed unitela alle verdure.
Condite le verdure con due cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale e pepe q.b.
Accendete il forno, statico, e portatelo a 200°
Oliate la base di una teglia o rivestitela con carta forno e riponetevi le verdure, cercando di distribuirle bene nella teglia.
Infornate per circa 20 minuti, poi estraete la teglia dal forno e create uno spazio al centro tra le verdure, nel quale andrete a riporre il seitan marinato.

Versate il resto della marinatura sulle verdure ed infornate per altri 10 minuti circa.
Le verdure devono risultare ben glassate.
N.B: Fate attenzione a non cuocere troppo a lungo il seitan poiché potrebbe asciugarsi e indurirsi.
Giorgia

  1. Un piatto così sazia solo a guardarlo 🙂 bella ricetta!!!

  2. @different grazie. E’ una ricetta che amo preparare per i pranzi in famiglia, così da condividerla perché affettivamente sazia tanto

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti