Tempeh marinato con porro e peperone

Tra un imprevisto e l’altro che ogni tanto non mi  danno  modo di dedicarmi a cucinare e pubblicare mi ritaglio comunque dei momenti per me. Cucinare e mangiare sono due tra le mie passioni preferite quindi il tempo lo trovo comunque. Io sono pazzamente innamorata del tempeh, purtroppo riesco a trovarlo in pochi negozi. I supermercati tradizionali nella mia zona ancora non ne sono provvisti, quindi quando mi trovo nei negozi specifici non esito ad acquistarne un pò. Lo trovo in panetti, quindi basta tagliarlo a striscioline o a cubetti e cucinarlo come meglio si crede. Io preferisco farlo marinare nella salsa di soia per dargli più gusto e l’ho abbinato a porri e peperoni. Un piatto veloce e versatile.

Ingredienti:
Un panetto di tempeh (solitamente la confezione è da 250 g)
un porro
un peperone rosso
salsa di soia o tamari
paprica dolce
aceto balsamico autoprodotto
olio evo

Preparazione:
Tagliate a fette il panetto di tempeh, ma se gradite anche a quadratini tipo spezzatino andrà benissimo. Preparate poi una marinatura a base di soia scura paprica dolce e aceto balsamico nella quale intingerete il tempeh e lo farete riposare il più possibile. Io l’ho tenuto in una ciotola coperta con pellicola trasparente in frigorifero tutta la notte. Tagliate a rondelle il porro e a striscioline il peperone e fateli appassire in una padella con un filo di olio evo, aggiungete il tempeh e fate cuocere a fuoco medio. Potrete accompagnarlo eventualmente con del riso basmati  e avrete così un piatto unico completo di proteine e carboidrati.

  1. Tempeh, subito dopo il tofu la mia debolezza – mi piace un sacco. Vedendo il tuo piatto con i peperoni, mi prenderei una bella fetta di pane e mi ci tufferei dentro. Gnam!

  2. Il tempeh… Mi piace il gusto ma sono scettica a comprarlo essendo un prodotto che non ti puoi fare in casa. Però ammetto che mi piace più del tofu! 😀 E condito con l’aceto non l’avevo mai pensato. Interessante! Brava Gnappa 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti