Spaghetti all’Amatriciana cruelty e gluten free

Un piatto della tradizione in chiave vegan. L’Amatriciana era uno dei piatti che adoravo quando ero onnivora e con molto piacere ho scoperto che non dovevo farne a meno. Ho provato vari sostituiti al posto del guanciale, di sicuro quello che preferisco, così come nella carbonara, è il tempeh, prodotto fermentato della soia, perfetto sostituto vegetale della carne. Ho realizzato questa ricetta senza l’utilizzo di grassi aggiunti, facendone un piatto dietetico e sano.Ingredienti per 2 porzioni di Spaghetti all’Amatriciana cruelty e gluten free:
200 g di spaghetti senza glutine
100 g di tempeh, nel mio caso auto-prodotto
2 cucchiai di salsa di soia
1/2 cipolla
cipolla in polvere qb
200 ml passata di pomodoro oppure 1 confezione di pelati
sale
pepe
peperoncino
formaggio stagionato di anacardi auto-prodotto

Procedimento:
Per prima cosa mettere a marinare il tempeh tagliato a cubetti, con salsa di soia, cipolla in povere e pepe, lasciare marinare 10/15 minuti.Trascorso questo tempo mettere a scaldare abbondante acqua per la cottura degli spaghetti, che andranno scolati al dente. Nel frattempo scaldare una padella, affettare la cipolla e farla stufare leggermente con poca acqua, aggiungere allora il tempeh con la marinatura, fare abbrustolire leggermente e poi tenere da parte. Nella stessa padella scaldare il pomodoro con un pizzico di sale e peperoncino a  piacere, se non piace ometterlo…. il mio era abbondante 😉 Scolare  quindi gli spaghetti e versarli direttamente nella pentola col sugo, a cui sarà stato aggiunto il tempeh, mescolare ed amalgamare. Impiattare e finire il piatto con una spolverata di formaggio in scagliette (si può sbriciolarlo con le mani) e un pizzico di pepe.Spaghetti all'Amatriciana

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
  1. Aspetto magnifico, davvero bellissima e sicuramente il risultato gustosissimo.

  2. complimenti per il piatto e per l’autoproduzione del tempeh

    bless and love!

  3. @Luca sempre gentile grazie❤

    @Veruska grazie😍 da provare super buona 😉

  4. Ma la salsa di soia che usi non contiene glutine? Non è ottenuta mescolando grano tostato, semi di soia e acqua?

  5. @Deby uso del Tamari che è salsa di soia senza glutine 😉

  6. Coccinella che meravigliaaaa😀😀 grazieeee😘😘

  7. Silvia Premoli 2 dicembre 2017, 18:42

    Io non ho mai assaggiato nella mia vita la pasta all’amatriciana perchè sono diventata vegeriana molto presto e poi vegan da tantissimi anni ma ora che leggo la squisita ricetta che propone la nostra che Coccinella non posso che essere tentata dall’esperienza… va da sé che per ragioni di tempo e capacità non autoproduco nulla ma mi impegno a segnare gli ingredienti che mi mancano alla lista della spesa! Userò la pasta integrale con glutine e sostituirò quello che contiene soia con prodotti simili, La bella foto invogli a mettersi ai fornelli… go vegan!

  8. Grazie Coccinella 76!

  9. @Terri grazieee😘

    @Silvia tempeh si può fare anche con altri legumi, ma in commercio non so trova. Se non hai problemi con il glutine la cosa migliore da utilizzare al posto del tempeh è sicuramente il seitan tagliato a cubetti piccoli. 😉😉

    @Deby si nulla🤗

  10. Meraviglia io amo il tempeh …grazie la proverò sicuramente

  11. @Monica ti capisco…anche io lo adoro 😉😋😋

  12. Caspitina sono irresistibili!!! 😃
    Bravissima 😊😊😊

  13. C finalmente ora si trova anche qui in Italia tempeh di lupino, fagioli neri e ceci

    bless and love!

  14. @Lali grazie mille😍

    @Lica ah ecco…io vivo in Svizzera e qui si fa fatica anche a trovare quello di soia 😣
    Buono a sapersi grazie 😉

  15. Bel piatto, lo proverò 😊

  16. C se ti interessa ti posso girare in privato link per acquistare on line così non facciamo pubblicità occulta o palese o reale

    bless and love!

  17. @Luca si certo grazie volentieri 🤗🤗

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti