Lasagna broccoli, patate e funghi alla birra

L’idea per questa lasagna mi è venuta prendendo spunto da una ricetta vista su internet: una pasta condita con broccoli e patate, sfumati con la birra. Perciò mi sono chiesta, perché non provare a farne delle lasagne in bianco? Magari con dei funghi e una delicata besciamella di riso per esaltare i sapori di ogni ingrediente, senza coprirli. Ecco a voi perciò un piatto unico propriamente autunnale, adatto per essere portato in tavola nelle occasioni speciali e nei pranzi in famiglia, che accontenterà anche i palati dei più difficili. A voi la ricetta.

INGREDIENTI
Per il sugo
Broccoli
Patate
Funghi (un mix di freschi e essiccati)
Birra (una birra chiara, dal sapore non troppo forte)
Aglio
Erbe aromatiche (ho usato rosmarino e timo)
Crema di peperoncino
Olio evo
Sale e pepe
Paprica q.b.
Bevanda di soia q.b.

 

Besciamella di riso ( * )
Parmiveggiano – una spolverata ( ** )
Lasagne

 

PROCEDIMENTO
Lavate e tagliate a pezzi le patate e i broccoli. Tagliate a pezzi anche i funghi (dopo aver pulito con un panno umido quelli freschi , e aver reidratato e poi strizzato bene quelli secchi).
Lavate e tritate le erbe aromatiche. In una padella fate scaldare l’olio evo quindi mettete a rosolare uno spicchio di aglio con la buccia, le erbe aromatiche e la crema di peperoncino. Quando l’olio sarà insaporito, togliete l’aglio e aggiungete i broccoli, le patate e i funghi. Mescolate bene, quindi sfumate il tutto con la birra (la quantità varia in base al vostro gusto e alla quantità di verdure. Io ho usato circa una bottiglia da 33 cl). Salate, pepate e spolverate con la paprica. Quando il liquido si sarà assorbito, aggiungete un po’ di bevanda di soia e cuocete fino a che non si formerà una deliziosa cremina. Lasciate le verdure ancora al dente, cuoceranno completamente in forno. Preriscaldate il forno a 180° C e, nel frattempo, preparate la besciamella di riso, seguendo il procedimento nel link tra gli ingredienti. Potete ora passare ad assemblare la lasagna. Prendete una teglia antiaderente capiente e coprite il fondo con la pasta (non sarà necessario sbollentarla, a meno che non sia indicato sulla confezione). Fate ora uno strato con il sugo e poi mettete una generosa dose di besciamella. Continuate con gli strati fino ad esaurire gli ingredienti. In ultimo, spolverate bene la superficie con il parmiveggiano, dopodiché infornate per almeno 40 minuti, fino a che la lasagna non sarà bella dorata. Potete servirla subito, ben calda, oppure prepararla in anticipo, conservarla in frigorifero e riscaldarla prima di portarla in tavola.

( * ) Besciamella di riso – ho utilizzato un mix di farina di riso e integrale

Ingredienti
Bevanda di soia – 1 litro
Farina tipo 0 o integrale – 100 g
Olio di semi di mais – 80 g
Sale e pepe
Noce moscata

Procedimento
In una pentola riscaldate l’olio di mais (attenzione a non farlo friggere!). Aggiungetevi quindi poco alla volta la farina, continuando a mescolare per far amalgamare il tutto. Ora aggiungete a filo la bevanda di soia, un poco alla volta, e mescolando continuamente. Un consiglio fate assorbire ogni volta tutto il liquido prima di versarne ancora (il composto si gonfierà e asciugherà permettendovi così di sciogliere gli eventuali grumi che si formeranno). Continuate a mescolare fino ad aver aggiunto tutta la bevanda. Salate, pepate e aggiungetevi la noce moscata a vostro piacimento (la bevanda di soia è molto dolce perciò, a differenza della besciamella fatta con il latte vaccino, potreste aver bisogno di salare maggiormente la crema). Fate scaldare fino al bollore,continuando a mescolare per evitare che si attacchi sul fondo della pentola, o si formino i grumi.
Altro consiglio. Se dovessero essercene, non abbiate timore. Utilizzate uno sbattitore elettrico e vedrete che spariranno.Dopo aver portato a bollore, continuate la cottura per un paio di minuti o fino alla consistenza desiderata (densa per i ripieni e più liquida per i condimenti).

( ** ) Parmiveggiano – una spolverata

Ingredienti
Mandorle pelate
Semi di sesamo

Procedimento
Mettete le mandorle e i semi di sesamo (io ho fatto due parti di mandorle e una di semi di sesamo) in un frullatore e fate andare fino a ottenere la consistenza desiderata.
Voilà, il vostro Parmiveggiano è pronto per essere spolverato sopra ai vostri piatti.

Buon appetito!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (5 votes, average: 4,80 out of 5)
Loading...
  1. splendida idea come sempre P

    bless and love!

  2. Questa super ricetta è sensazionaleeeeee😀😀😀😀

  3. Interessanti queste lasagne, da provare

  4. Che bontà questa lasagna.

  5. Grazie a tutti per i commenti! Felice che vi sia piaciuta! 😉

  6. Lasagna…buonissima poi con questa soluzione…brava 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti