Acqua micellare Geomar bio

Sono orgogliosa di parlarvi di questo prodotto davvero speciale e, a mio parere, unico! Ringrazio fin d’ora il preziosissimo biodizionario a disposizione per scoprire la genuinità o meno degli ingredienti.

I prodotti della gamma Geomar codice azienda 0659 vanno dalla linea “bio e VEGANOK “, a quelli “anti cellulite”, “viso”, “corpo”, “depilazione” e i “solari”. Il loro sito è molto diretto e, senza troppi fronzoli va al sodo illustrando in modo semplice e chiaro tutta la gamma di creme, ecc. Quello che sono andata a curiosare è la linea di cui fa parte questo struccante magico. Dal sito riporto:”I prodotti Geomar Bio sono garantiti dalla certificazione biologica ECOCERT COSMOS ORGANIC, il più alto e diffuso standard di biologico al mondo, e rispettosi inoltre degli standard etici di VEGANOK. Tutti contengono alte percentuali di SUCCO DI ALOE VERA 100% BIOLOGICO e sono arricchiti da un mix di ingredienti di origine naturale e da ingredienti da agricoltura Biologica. Le formule sono prive di: Parabeni, Cessori di Formaldeide, Petrolati/Olii minerali, Siliconi, Coloranti, PEG, SLS, SLES”. Cosa si può chiedere di più? Che piacciano!! E mantengono davvero le promesse.
Senza segreti il flacone è di plastica trasparente di un bel verde, che rimanda subito alla naturalità del prodotto e al fatto che contenga aloe vera.

Ma è anche un rimando alle coccole che ci regala l’acqua di mare per  le benefiche proprietà. Sotto al nome “Geomar” si intravede un fondale marino attraversato da un raggio di luce che lo passa fino in profondità. In più non manca il rimando alla qualità del prodotto “bio” accompagnato da una delicata doppia fogliolina. Il nome dello struccante è “acqua micellare”, che è per la pelle delicata, per rimuovere completamente il trucco e mantenere pulito il viso, viene utilizzata come struccante, idratante e per il lavaggio del viso. Ho scoperto, girovagando su internet, che le micelle sono piccole “particelle” pulenti attratte da sporcizia, residui, grassi, unto e impurità come il sebo. Applicando l’acqua micellare sulla pelle, le micelle si legano con i grassi e le impurità del viso in profondità, dissolvendosi regalando una pelle idratata e fresca.
La storia di quest’acqua risale ai primi del ‘900 e si è diffusa nel mondo della moda negli anni ’80 per poi divenire famosa anche ai non addetti ai lavori solo ultimamente.
Ecco perchè troviamo evidenziato il fatto che l’azione è “3 in 1”: deterge, strucca ed idrata.

Ha un ottimo valore in quanto ha certificazione biologica “Eco Cert”.
L’aspetto che definitivamente convince, se ancora qualcuno avesse dubbi, è la presenza del 90% di aloe vera!! Illustrata meravigliosamente da foglie che regalano il preziosissimo gel ben disegnato nell’ immagine del prodotto. A lato con dimensione ben visibile il marchio “veganok”. Mi piace molto il fatto che abbia le diciture anche in inglese, così c’è chiarezza e trasparenza per un pubblico più numeroso.

I regali di quest’acqua magica, non finiscono, come descritto nel retro del flacone. Per chi, come me, volesse approfondire la conoscenza dell’acqua micellare, c’è una spiegazione esaustiva anche per l’utilizzo “L’acqua micellare Geomar 3 in 1 con certificazione biologica, deterge delicatamente viso occhi e labbra da impurità e tracce di trucco grazie all’azione delle micelle, piccole sfere detergenti, regalando una pelle più pulita, luminosa e fresca”. L’acqua micellare non contiene sapone o alcool e per questo è particolarmente indicata per le pelli secche e sensibili.  Ha un grande pregio: non lascia la sensazione fastidiosa di appiccicaticcio o di pelle che tira! Si può tranquillamente evitare di rilavare il viso e di applicare il tonico in un secondo momento. In più, a prova di dubbio viene spiegata la modalità di utilizzo: applicare su viso, occhi e labbra con l’aiuto di un dischetto di cotone.

Le belle sorprese non finiscono…passiamo agli ingredienti… succo di foglie di aloe barbadensis (primo ingrediente!!!), glicerina, acqua, caprylyl /capryl glucoside (cercando nel preziosissimo biodizionario suggeritomi da veganblog, ho scoperto che è un ingrediente ottimo -doppio semaforo verde!!- ed è un tensioattivo).  A seguire betaine sempre ottimo ingrediente che serve come antistatico/viscosizzante. Segue hammamelis virginiana water, acqua di camomilla romana (anthemis nobilis flower water), coco-glucoside un tensioattivo ottimo (doppio semaforo verde), tetrasodium glutamate diacetate un sequestrante/ chelante (buono anche questo), sodium hydroxide ottimo (due semafori verdi!!) che è un agente tampone, denaturante.

Seguono poi, ma ormai davvero in fondo alla lista e quindi poco presenti, il benzyl alcohol che è un conservante, sodium dehydroacetate un conservante e infine phenethyl alcohol che è un deodorante e dehydroacetic acid che è un conservante.

Voglio sottolineare che non c’è nemmeno un ingrediente con “semaforo rosso” e solo due hanno il semaforo arancione ma sono gli ultimissimi in lista, quindi poco presenti. A questo punto devo ammetterlo, mi sento estremamente soddisfatta!!!
Viene sottolineato, anche per i più esigenti che gli ingredienti sono prodotti da agricoltura biologica, il 98% di origine naturale, e ben il 91 % agricoltura biologica. A destra degli ingredienti troviamo il numero del veganok: 0659.
Di prodotto ce n’è 200 ml e dura tantissimo!! Ne bastano poche gocce su un dischetto e il gioco è fatto.

Viene anche indicata la scadenza dopo 6 mesi dall’apertura. Ecco l’unico neo è che sollevato il tappo non c’è una chiusura “ermetica”, peccato perchè si meriterebbero davvero un voto eccellente…
Segue, poi, l’indirizzo di produzione. In verticale un’altra informazione rassicurante e cioè che è dermatologicamente testato.
Quello che non si può vedere, a scatola chiusa, ve lo racconterò, cercando di non farmi sfuggire niente!! All’apertura del tappo, si sente un leggero profumo di detergente, ma non ha niente a che vedere con l’alcool…è un profumo delicato e gradevole. Ne verso qualche goccia su un tampone per strucco: il colore è giallino ed è molto simile ad acqua. Passando sul viso il dischetto,  tutto  il trucco e le impurità magicamente restano intrappolate solo al primo passaggio!! Il viso resta leggermente umido e la pelle resta morbida e per niente “tirata” come invece capita con il tonico. E’ davvero ottimo!! Non ho mai trovato una sintonia così totale…è un prodotto che coccola, ti avvolge come una dolce carezza di seta!!!

Link all’azienda:

Geomar

Link al prodotto:

Acqua Micellare 3 in 1

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
  1. Molto interessante. Avevo letto anche io che cosa è l’acqua micellare. Lo terrò in considerazione, grazie del test.

  2. Grazie mille a te che hai avuto pazienza nel leggere la lunga recensione!! 😉 😉

  3. non pratico nell’ambito però le tue recensione son sempre un piacere da leggere T

    bless and love!

  4. Luca 😀😀 Grazie di ❤❤ Sono molto felice per il tuo sostegno 😘😘 Grazie x il voto 😍😍

  5. francesco basco 23 novembre 2017, 18:17

    @Terri sei stata bravissima ottima recensione e sono felice che tu abbia usato il biodizionario.it 🙂

  6. Grazie Francesco 😀😀 Il biodizionario è essenziale non solo per le recensioni ma per ogni approfondimento e chiarimento su ingredienti ed elementi che compongono i prodotti. È di facile ed immediata consultazione, è chiaro e graficamente bello. Complimenti per questo immenso lavoro! 😘😘

  7. Io l’ho provata e devo dire ottima😀

  8. Grazie Monica😀😀 Mi fa molto piacere che anche tu ti sia trovata bene😘😘

  9. I prodotti della Geomar sono di qualità…scoprire che c’è qualcosa anche veganok mi fà molto piacere. bella recensione complimenti

  10. Grazie Nefertiti😀😀 In effetti sono molto felice anch’io di questi prodotti. A prezzo basso e qualitá alta! Mi fa molto piacere ti sia piaciuta la recensone😘😘

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti