Friggitelli mon amour

Io ho un amore sconsiderato per i friggitelli, poi questi provengono dall’orto della mia famiglia che abita fuori Torino e da cui puntualmente mi rifornisco ogni volta che vado a trovarli. La ricetta è davvero semplice ho “osato” un pò di più con la presentazione per renderli più accattivanti. Li ho serviti con delle fette di pane tostato e un filo di olio sale e rosmarino su un piatto di ardesia.

Ingredienti:
friggitelli
olio extravergine di oliva
sale
fette di pane (io ho utilizzato il pane roberto a basso indice glicemico)
rosmarino
Preparazione:
Lavare e asciugare bene i friggitelli e farli rosolare a fiamma vivace in un tegame con olio evo e lasciarli cuocere finchè non saranno belli abbrustoliti. Nel frattempo tagliare delle fette di pane e metterle in una padella antiaderente calda per farle abbrustolire da entrambi i lati. Quando saranno dorate salate aggiungete del rosmarino e un filo d’olio buono. Servite il tutto su un bel piatto da portata.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (4 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...
  1. meraviglia i friggitelli

    bless and love!

  2. Naaaaa… Non resisto proprio davanti ai friggitelli 😨 pure se sono a dieta!

  3. ne vado matta, li adoro mangiati con patate!!! quest’anno ne abbiamo coltivati tantissimi, sono stati i protagonisti della mia tavola fino a due giorni fa, ma per evitare il fritto li ho cucinati spesso in forno con olio evo, stesso buoni.

  4. Io devo ammettere che non li ho ancora mai assaggiati.

  5. io li adoro, proprio per i loro sapore amarognolo, li ho usati sia come base per un pesto da spalmare sul pane o condire la pasta, ma anche ripieni di vegformaggio cremoso…ottimo finger food. Ma la tua presentazione mette davvero molta fame…

  6. Anch’io mi pongo fra gli estimatori del friggitello, rosolato é buono ma pesantuccio, suggerisco di abbrustolirli in forno, spellarli e condirli con olio crudo, magari di sesamo

  7. Al forno non li ho mai provati…effettivamente sono più leggeri…e proverò anche il consiglio di Francesco ripieni gnam gnam

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti