Spaghetti di cetriolo ai lupini

Una ricetta veloce per chi ha frettissima, con un procedimento poco ortodosso ma che funziona e si sporca solo una padella.

Ingredienti:
2 cetrioli medio-piccoli
10 pomodorini ciliegia
2 cucchiai colmi di farina di lupini
acqua q.b.
sale/pepe o miso
olio (opzionale)

Procedimento:
Fare gli spaghetti con lo spiralizzatore o in mancanza dello spiralizzatore tagliare il cetriolo a listarelle come fareste per una zucchina. Tagliare anche i pomodorini, in quattro spicchi ognuno. Scaldare una padella antiaderente, se volete potete aggiungere un po’ d’olio ma io non lo uso. Mettere i cetrioli a scaldare in padella, dico scaldare perchè sono molto più resistenti di quel che si immagina, si scalderanno ma non cuoceranno per nulla. Metter in padella anche i pomodorini e lasciar cuocere per un paio di minuti. Aggiungere la farina di lupini sulle verdure. E’ grumosa e sembra di aver fatto un disastro ma fidatevi che funziona, prendete un cucchiaio e mescolate bene, la farina così assorbe l’umidità delle verdure e fa una salsina. Se vedete che asciuga troppo aggiungete un goccio d’acqua e lasciate rapprendere il tutto ancora per un paio di minuti. Tempo totale di cottura 5 minuti. Infine aggiustate di sale/pepe a piacere, io preferisco togliere il tutto dal fuoco e condire con un cucchiaino di miso bianco appena si è raffreddato un po’.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Che buoni devono essere!!! Devo comprare la farina di lupini. Bella ricetta

  2. tempo d’estate

    bless and love!

  3. Da provare…ho tutto a casa….grazie per la ricetta

  4. Silvia Premoli 5 giugno 2017, 20:48

    Se leggo che è veloce e non si mette sottosopra la cucina sono molto contenta e prendo anche appunti! Sono davvero incuriosita dalla ricetta e credo che il cetriolo scaldandosi non modifichi il suo sapore, poi con l’aggiunta di una provvidenziale farina di lupini per asciugare l’acqua in eccesso mi sembra una buona soluzione! Non ho mai assaggiato o usato la farina di lupini e a questo punto non mi farò mancare l’esperienza. Non amo molto il miso e quindi aggiungerei una bella cucchiaiata di pasta di olive taggiasche oppure formaggio vegetale a filetti sottili con olio evo di ottima qualità. Grazie Trimi. Go vegan!

  5. Non ho mai provato gli spaghetti di cetriolo, visto che ho in dispensa ancora un po’ di farina di lupini proverò presto la tua ricetta.
    Grazie

  6. Ricette veloci 28 agosto 2017, 11:53

    Grazie di avermelo fatto conoscere e provare. E’ buonissimo!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti