Amor di fava

Buongiorno a tutti! Sono passati tanti mesi, ma vi seguo quotidianamente traendo sempre grande ispirazione! Questa idea nasce dalla “spesa” in un orto di una cara amica in Liguria, tra le tante buste colme di ricchezze semplici della terra, le fave hanno subito fatto breccia nel mio cuore! Le adoro in qualsiasi declinazione (crude, cotte, secche, fresche)! La ricetta è banalissima e la foto….la prova assaggio e fondamentale…ma poi se tutto fila liscio…si spazzola tutto!!! Quindi perdonate la foto e se avete delle fave fresche non esitate…ne verrete ripagati in gusto e salute!!!

Ingredienti:
olio evo
cipolla
zenzero
pomodori
alloro
salvia
fave fresche
germogli di soia
sale
prezzemolo fresco tritato

Procedimento:
Fate soffriggere la cipolla affettata finemente e lo zenzero a dadini in padella con alloro e salvia; aggiungete il pomodoro a cubetti e fate cuocere per una decina di minuti. Aggiungete le fave fresche (se avete voglia togliete il peduncolo) e lasciate ammorbidire per una ventina di minuti o fino a quando saranno cotte (il tempo dipende da quanto sono fresche le fave, io le avevo raccolte la mattina stessa!). Sciacquate bene i germogli di soia sotto l’acqua ed aggiungeteli al resto degli ingredienti; il tempo di cuocerli lasciandoli al dente. Regolate di sale (meglio alla fine per non far indurire le fave)…e via nel piatto con prezzemolo fresco tritato! A piacere ci sta benissimo del peperoncino!!! Spero vi piaccia, a noi ha estasiato!

  1. bentornata G

    bless and love!

  2. Silvia Premoli 3 maggio 2017, 23:28

    La foto del piatto di Giulia mi ha colpita: al primo sguardo mi è sembrato un piatto di spaghetti con verdurine. Ma guardando con attenzione ho visto la meraviglia e letto gli ingredienti mi piacciono per la freschezza e forse perché da tanto non utilizzo le fave fresche e questo mi ha fatto venire desiderio di utilizzarle per un piatto così leggero e fresco ma anche ricco di stimoli per il gusto: zenzero, cipolla e il peperoncino che io aggiungerà sicuramente. Un filo di olio buono e pane antico (quello coto giusto e con lievito madre) faranno di questa ricetta un perfetto piatto unico per una pausa pranzo fresca e leggera. Go vegan!

  3. Adoro le fave, ricetta semplice ma sicuramente appetitosa.

  4. Contento che tu sia tornata e ci hai lasciato il tuo piatto fresco, immagino saporito e stagionale…insomma due piccioni e una fava… 🙂

  5. Che meraviglia di piatto! Non so come, mi era sfuggito! Grazie di averlo condiviso.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti