Crema Budwig Vegana

La crema Budwig è un caposaldo del metodo Kousmine. È nella sua natura essere adattabile ai propri gusti e alle proprie esigenze; anzi è consigliabile trattarla come un tema e variazioni e provare altre combinazioni periodicamente. Fa parte della mia prima colazione oramai da molti anni e questa che vi sottopongo è la versione degli ultimi giorni.

Ingredienti:
Yogurt di Soia bianco naturale (possibilmente senza aggiunte di b12, vitamina D o altro) 2/3 cucchiai; olio di Riso (la dr.ssa Kousmine consiglierebbe l’olio di lino, che è senza dubbio migliore per molti motivi, ma più difficile da gestire e con scadenza a breve); salvia bianca (ovvero semi di Chia), una punta di cucchiaino; un cereale macinato al momento (in questo caso ho macinato il miglio, ma si può cambiare ogni giorno, occorre un macinino da caffè, o, ancora meglio, il mulino elettrico con le mole di pietra, ve lo consiglio caldamente); Camu Camu, un cucchiaino raso (grande fonte di vitamina C, da quando lo prendo mi sento magnificamente); un po’ di uva sultanina; una manciata di nocciole tostate; un’altra manciata di mandorle; frutti di bosco freschi: fragole, mirtilli e lamponi.

Procedimento:
Mettere lo yogurt in una ciotola e emulsionare il cucchiaio di olio (non ha assolutamente gusto, se è ben mischiato sparisce completamente); aggiungere la salvia bianca e il miglio e mischiare bene; poi aggiungere il Camu Camu (attenzione a graduare bene la quantità secondo i propri gusti perché è molto amaro, a me piace proprio per questo…); aggiungere gli altri ingredienti un po’ alla volta. Lasciate per ultimo i frutti di bosco. Naturalmente la crema non esclude i Pancake, o pane tostato con burro (di soia) e marmellata e infine un buon tè…

  1. avevo visto un video su questa crema fatta col metodo Kousmine, adesso è arrivato il momento di farla con le tue indicazioni. Grazie 🙂

  2. una delle preparazioni più personalizzate-personalizzabili del mondo culinario

    bless and love!

  3. Silvia Premoli 19 aprile 2017, 22:33

    La frutta fresca e i frutti di bosco se accompagnati da una crema sostituiscono un pasto veloce o una colazione estiva e sana. Io spesso li ho accompagnati con yogurt vegetale addolcito con sciroppo di agave e frutta secca tritata e semi. Non ho mai approfondito il metodo Kousmine, mi incuriosisce e questa crema mi offre l’opportunità di scoprire qualcosa di nuovo. Go vegan!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti