Patate e cicoria

Vi piace riscoprire i sapori di una volta? Ebbene siete capitate nella ricetta giusta, pochi ingredienti, tanti colori e sfumature di sapori. Preparare e poi gustare, questo semplice piatto, sembrerà rivivere il calore dei tempi passati, quando con alimenti oggi chiamati poveri, si riusciva a mangiare in modo speciale. Uno degli ingredienti principali, di base, è il pane, o meglio, io ho usato un ottimo sostituto, il Pansemì della Matt.

Ingredienti:
300 g di cicoria
4 patate medie
olio extra vergine di oliva
1 spicchio d’aglio
sale
peperoncino (facoltativo)
Procedimento:
Pulire le cicoria, tagliarla grossolanamente e lessarla per una decina di minuti in poca acqua salata. Pelare le patate, tagliarle a tocchetti e scottarle a vapore per circa 10 minuti. In una padella ampia, soffriggere due spicchi d’aglio privati del germoglio. Quando l’aglio sarà dorato eliminarlo e a fuoco medio cuocere le patate con mezzo bicchiere di acqua e coprite in modo che si ammorbidiscano.  Quando saranno quasi cotte, salare e aggiungere la cicoria. Spadellare per altri dieci minuti, servire su una fetta riscaldata di Pansemi, aggiungendo un po’ di peperoncino.

 

 

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Sei riuscito presentare alla grande cicoria che da cotta è tutt’altro che fotogenica. La faccio esattemante così come ricetta ma presentata in questo modo è anche bella da vedere sei proprio riuscito a sottolineare la rusticità e bontà del piatto.

  2. Grazie mille viera sempre gentile

  3. a me la cicoria non piace molto,ma così dev’essere una chicca, grazie

  4. Confermo Angela se non ti piacciono le verdure con sapori decisi la patata aiuta a rendere più “dolce” il tutto.

  5. Donatella Buratti 25 gennaio 2017, 10:37

    Che meraviglia!!!

  6. Il connubio perfetto tra la semplicità di ingredienti “poveri” e la ricchezza dei sapori genuini…grande. Complimenti a Francesco per la bravura e la pazienza nello starmi dietro con le mie prime pubblicazioni. Grazie di tutto

  7. Grazie per i complimenti Simona troppo buona 🙂

  8. Silvia Premoli 26 gennaio 2017, 17:01

    Vedendo questo piatto semplice e così bene presentato ho subito pensato che potrebbe diventare l'”antipastino” caldo di un cena dal menù rustico e saporito. Grazie per l’dea!

  9. Ciao Silvia, è proprio quell’idea che volevo trasmettere 🙂

  10. Ragazzi, se si parla di Cicoria, eccomi qui… 🙂

  11. che buona la cicoria! adoro il suo sapore. questo piatto è davvero bello e presentato bene!

  12. Grazie mille Mariagrazia

  13. Ottima idea Francesco…
    Noi che viviamo nella Terra della cicoria immaguniano facilmente quanto questa possa aver rappresentato per tanto tempo ” un piatto per sfamare bocche”!
    Pensa che nel nostro terreno cresce spontanea e selvatica ( come la bieta).
    E proprio quella più selvatica ha un sapore che non si dimentica !
    Un crostino come il tuo ha proprio tutto, considerando anche che hai usato il pansemi.
    Con poca spesa un piatto gustoso che sazia e soprattutto sanissimo !

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti