Focaccia dei poverelli

Una mia amica stava per gettare via delle foglie (quelle più esterne) di verza e quelle delle barbabietole che ha nell’orto :oops:! Allora me le sono fatte regalare e, con questi ingredienti poveri, per me preziosi, e l’aiuto di Pasta Madrina, ci ho preparato una bella focaccia super appetitosa! 😉Ingredienti:
1 panetto di pasta lievitata (la mia con lievito madre)
1 foglia grandissima esterna di verza
4 foglie di barbabietola
1 grosso spicchio di aglio rosso
1/2 cipolla rossa
olio evo buono
sale rosa himalayano qb
1 manciata di olive nere
1 pizzicotto di maggiorana essiccata

Procedimento:
Lavate ed asciugate le foglie di verdura e sbucciate lo spicchio d’aglio, quindi tritate tutto per benino con la mezzaluna.
Stendete la pasta lievitata col mattarello e poi adagiatela su una teglia per pizza oliata in precedenza. A questo punto ungete d’olio, con le dita, la superficie della focaccia e ricopritela con il pesto di aglio, cipolla, foglie e qualche oliva nera. Insaporite col sale e con la maggiorana, dopodichè completate con un filo d’olio evo ed infornatela a 200° per 10 minuti, finchè la focaccia non comincierà a colorirsi ai bordi.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Che dire…
    Lali, con questa Focaccia “poverella” 🙂
    ma ricca di sapore, ci conquista anche questa volta!! 🙂
    Braverrima!

  2. Grazie Niki tesora ?????!
    L’era proprio bona bona… ?

  3. Ah… ! Se la foglia di verza fosse troppo “coriacea”, soffriggete le verdure per 5 minuti in un po’ d’olio, assieme all’aglio e fatele stufare con 1 cucchiaio d’acqua, per 5 minuti, prima di metterle sulla focaccia una volta intiepidite ?

  4. Ah… non fatico ad immaginare quanto fosse buona… 😉
    Buona serata anima bella! 🙂

  5. magica come sempre LLL

    bless and love!

  6. Grazie tesoro di Luca… ?☺
    Bless and love ?

  7. Lali 😀 😀 altro che poverelli!!! È ricchissima di salute!! E le foto fanno venire una voglia…???

  8. Grazie dolce Terri… ? E’ proprio appetitosa ??
    L’ho anche congelata così ogni tanto ne mangio una fetta al posto del pane ?!
    Non capisco perché buttano le foglie esterne di verza e le barbafoglie ?… sono strabuone e salutari! ?
    Baciniiiiiii ☺

  9. Sembra buonissima Lali! Riesci ad inventarti ricette con ogni ingrediente!

  10. Grazie FataLisa ?! Ho provato tante volte, ma la foto delle fette si metteva sempre al primo posto e allora ce l’avevo lasciata ?!
    Baci ?

  11. @Flo: grazie cara… ?
    Si mi piace molto sperimentare ed approfitto delle occasioni – soprattutto fortuite – che mi si presentano per trovare nuovi sapori e inventare nuove ricette ☺
    Un bacione ?

  12. Viva i poverelli, complimenti 😉

  13. @Lali:
    Ecco… allora due fettozze da assaggio ce le hai lasciate… 😉

  14. Grazie Basco! ? Oggi vado a far visita alla mia amica e spero che mi regali ancora qualche foglia ?eheheh! ?

  15. Ma cerrrrrto Niki! ?
    Ne ho ancora 3 fette che aspettano di essere rosicchia… Ehm! ? … mangiate! ?

  16. che meraviglia! mi sembra buonissima!

  17. Guarda Lali, anche se mia mamma non è una sprecona, a volte litigo per farmi lasciare le foglie verdi del cavolfiore!! Ma peggio ci sono alcuni che non mangiano nemmeno il torsolone del cavolo, del broccolo, e buttano i gambi dei carciofi!!! E sono così ricchi di virtù…mah…

  18. @Vegmammaincucina: oh si ha proprio un buon sapore tipo broccoletti siciliani all’aglio e olio ? e non il gusto terroso di barbabietola ?!
    Grazie di ♥

  19. @Terri: la pensiamo allo stesso modo ?!
    Pensa che io vado matta x il torsolo di verza, cappuccio e cavolfiore: sono il mio snack pomeridiano! ?

  20. Tornata dalle ferie e guarda guarda che roba bella mi trovo. Bellissima la tua creazione e ingredienti poveri sono speciali!

  21. Bentornata Veruska 😀 😀 😀 !!!
    Grazie di cuore… 😳
    Un bacione! 🙂

  22. @Terri.
    @Lali.

    Mumble!!
    Torsoli di cavoli and family…
    Gambi di carciofo…
    Non li getterei mai! Li mangio anche io come te Lali… come snack… ma anche subito, appena li ho a casa me li pappo! 🙂 🙂

  23. @Veruska.
    Bentornata! 🙂

  24. Io butterei i carciofi e mi terrei i gambi… ihihih 😆 :mrgreen: !
    Naturalmente scherzo… qua non si butta via niente!!! 😉
    Baci Nik 🙂 !

  25. la terza foto quanto è slurposa…
    dal titolo pensavo a una focaccia di castagne o patate (le castagne dei poveri… 😉 ).
    buttare via i gambi dei carciofi? questa non si può proprio sentire!

  26. Ciao madda ???!
    Il titolo, é vero, richiama quelle patacastagne tanto gustose ?! La focaccia l’ho chiamata cosí perché ho usato ingredienti che solitamente, anche se a torto, vengono buttati… ?
    Davvero c’è gente che scarta i gambi dei carciofi… ? Che peccato! Non sa quel che si perde!
    ? Baci baci tessora! ??

  27. Che dire, sei la regina delle focacce e delle pizze! Nel tuo caso è proprio corretto lo slogan: la fantasia al potere! Una focaccia politicamente corretta, etica e sostenibile. Lali sei un mito!!! Lali for President.

  28. @Donatella B: grazie carissima… ☺!
    Allora meglio sarebbe stato chiamarla “Focaccia proletaria” ihihih! ???

  29. Ciao Lali!
    Con un po’ di ritardo vedo questa meraviglia e non posso fare altro se non farti tantissimi complimenti per questa delizia, ed essere felice del fatto che, per fortuna, esistono ancora tante persone che come te, e molte altre del blog e non solo, vedono il cibo come un dono della terra e del lavoro dell’uomo che non va sprecato.
    So che le parole suonano banali ma mi ferisce vedere il cibo, anche cucinato, avanzato e poi gettato nella spazzatura.
    Io, a costo di far figuracce, quando mangio fuori, porto sempre con me un contenitore dove metto ciò che non riesco a terminare, per poi scaldarlo e mangiarlo nel pasto successivo.
    Ancora complimenti, un saluto anche alla cara Niki.
    Lalla

  30. Grazie Lalla, tesora!!!???
    Mi piace da matti risparmiare le risorse naturali che la terra ci mette a disposizione! ?
    Ad esempio ho sempre gambi di sedano in abbondanza perché i miei topidi mangiano solo le foglie ? e allora sai che faccio? Li riduco a tocchetti e li regalo alle amiche per fare il minestrone, oppure li lesso e poi li frullo e impasto la purea di sedano con la farina per fare degli ottimi gnocchi ?!
    Baciotti ??☺☺

  31. Ode a tutti i cosiddetti scarti, un urrà alle foglie esterne, un viva per tutti i gambi più o meno bitorzoluti, un plauso generale a tutte le bucce, ammirazione sconfinata per la natura di cui davvero niente è da buttare. Grande Lali. Approvo questa focaccia: saggia e appetitosa. Smack!

  32. Vorrei essere un poverello per magiarla 🙂

  33. Grazie Basco ☺! E’ semplice e buona e si prepara con pochi ingredienti! Io la faccio spesso 😊😊

  34. Mi hai messo tanta curiosità anche fame in Verità ci provo a farla e ti dirò :}

  35. Grazie ☺ Se la prepari fammi sapere! 😉Smack 😙😘

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti