Miglio al cavolfiore

Buongiorno a tutt*, io sono fra le persone che soffrono il caldo – anche in cucina – e infatti rieccomi qui con i primi giorni di fresco, con un piatto semplice e che introduce alle prossime stagioni… piatto semplicissimo, definito dai dettagli.
22.Miglio al cavolfiore
Ingredienti:
miglio
cavolfiore
sale Kala Namak (nero dell’Himalaya)
aneto qb
gomasio (o semi di sesamo tostati e pestati in casa)
olio evo

Procedimento:
Sciacqua il miglio (60-80 g) e mettilo a cuocere per 20 minuti circa con il doppio del suo volume di acqua e un po’ di cavolfiore lavato e spezzato in cimette. Quando è cotto aggiungi un po’ di aneto secco (o fresco se hai questa fortuna), il sale nero in base al gusto e impiatta; spolverizza con gomasio e un filo di olio evo a crudo.

Considerazioni:
Ricetta semplicissima che diventa speciale grazie ai piccoli dettagli (aneto, sale nero e gomasio) che accompagnano benissimo il gusto delicato di miglio e cavolfiore. Buon appetito 🙂

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Mi sorprende talvolta la celeberrima telepatia che attraversa talvolta gli abitanti di veganblog: stavo per preparare una ricetta veramente simile. Non avrei messo sale nero e aneto, ma crema di sesamo…eppure miglio e cavolfiore mi invogliano da un po’. Proverò senz’altro la tua versione, ma ci provo ad aggiungere un pizzico di tahin! Baci, Erb

  2. FA VO LO SA punto????

  3. Massì Erbivora! Prova e facci sapere, il tahin gli darà tutta un’altra nota, molto più pastosa 🙂
    @Terri 😀

  4. Oh un altra bella idea per amatissimi cavolfiori.Aneto lo amo da morire e proverò sicuramente la tua ricetta.

  5. semplice e perfetta

    bless and love!

  6. Una vera chicca, Niki ?!
    E il sale nero impreziosisce il piatto, semplice ma raffinato allo stesso tempo ?
    E poi é pure light!!! ???

  7. Donatella Buratti 6 settembre 2016, 21:17

    Che bella idea. Non so mai come cucinare il miglio.

  8. Niki è una ricetta che in tutta la sua essenzialità si esprime perfettamente. La provero’ alla prima occasione! Grazie!! Un abbraccio

  9. Si!!!! Grazie! Ho del miglio rimasto dallo scorso anno e prima di preparare il tortino di miglio che ogni tanto faccio d’inverno, mi serviva appunto qualcosa di più veloce! Grazie per l’ottima idea!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti