Peperoni ripieni alla siciliana

Un altro piatto della tradizione siciliana sono i peperoni ripieni, che dalle mie parti chiamiamo ‘pipi chini’. Una ricetta ricca di sapore, che amo preparare in estate con peperoni piccoli e tondi. All’interno c’è un ripieno saporito di pan grattato, capperi di Pantelleria (oppure olive nere), prezzemolo, parmigiano veg di mandorle, qualche pezzetto di pomodoro fresco unito a della salsa, per dare umidità, e un po’ di erba cipollina. Per finire aggiungo sempre della mozzarella di riso. Buoni tiepidi, ma anche freddi, sono eccezionali specialmente se mangiati il giorno dopo la preparazione.1
Ingredienti:

10 peperoni piccoli e tondi
pan grattato di mais senza glutine qb
pan grattato di riso senza glutine qb
60 g di parmigiano veg di mandorle
mozzarella di riso qb
2 pomodori
salsa di pomodoro qb
1 manciata di capperi di Pantelleria, o olive nere (facoltativi)
prezzemolo qb
qualche filo di erba cipollina
curcuma qb
coriandolo qb
sale rosa qb
olio evo qb

Procedimento:
Lavare i peperoni piccoli, togliere la parte superiore (il cosiddetto “cappello”) e metterla da parte, quindi svuotarli con cura dai semi. Ungere sia esternamente che internamente i peperoni, compresi i “cappelli” con un po’ di olio evo e salarli leggermente. Preriscaldare il forno a 200° in modalità statico-ventilata. Passiamo al ripieno: in una ciotola mescoliamo i 2 tipi di pan grattato senza glutine, il prezzemolo, l’erba cipollina e i capperi tritati finemente (oppure le olive nere), unite anche il parmigiano veg di mandorle, un pizzico di sale rosa, le spezie, il pomodoro privato della buccia (tagliato a cubetti piccoli) e qualche cucchiaio di salsa di pomodoro. Aggiungere quindi al composto tanto olio quanto basta a inumidire il tutto senza renderlo troppo umido, poiché deve risultare un composto sgranato, ma soffice. Alla base di ogni peperone mettete dei cubetti di mozzarella di riso, seguite con la farcia preparata in precedenza e finite aggiungendo altri cubetti di mozzarella vegetale. Chiudete coprendo con le calottine tagliate all’inizio. Rivestite la teglia con la carta forno unta d’olio e ponete i peperoni, spolverateli con parmigiano di mandorle; irrorateli con abbondante olio evo, comprimendoli bene affinché non si secchino troppo durante la fase di cottura. Cuocete a 190° per circa 45 minuti. Serviteli tiepidi, ma il mio consiglio è di gustarli ben freddi ? magari accompagnati da un buon bicchiere di vino rosso.
2
Note:

Per il parmigiano veg di mandorle vi basterà tostare delle mandorle con del sale rosa, poi aggiungere del lievito alimentare in fiocchi e tritare il tutto finemente in frullatore. Potete realizzare questa ricetta anche con del pangrattato integrale classico. Per la mozzarella di riso, se avete tempo, potete anche realizzare la mia Veg-mozzarella con latte autoprodotto, oppure produrne una voi, ne esistono diverse versioni vegetali e presto ve ne mostrerò anch’io qualcun’altra ?.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Marie, che meraviglia?? Un’altra favolosa chicca della tua meravigliosa terra??

  2. Grazie Terri!!!!:-*

  3. sono quei peperoni “pseudo-dolci” nel senso che ogni tanto qualcuno invece nasce piccantissimo giusto?

    bless and love!

  4. Fanno venire acquolina in bocca per quanto sono belli!

  5. bellissimi i peperoni che hai utilizzato per sta ricetta esplosiva!!!!! quando tornero’ a casa vedo cosa è rimasto dalle nostre produzioni… mi piace dibbrutto questa ricetta, e la foto è invitantissima! E mi piace come ci fai scoprire la tua Terra attraverso le ricette! 😉

  6. Andrea Legnani 21 aprile 2017, 06:49

    Grazie Maria, parlo a nome della mia associazione vegana di Arezzo, Futuro Vegan, chiedendoti se possiamo di tanto in tanto pubblicare una tua ricetta sul nostro profilo. Buona vita a te. – ANDREA

  7. Silvia Premoli 11 giugno 2017, 16:10

    Le ricette regionali sono piatti gustosi e il racconto di storie e prodotti locali e come tutte le ricette sono adattabili ai gusti e alle esigenze personali ma sempre affascinanti come storia e sempre squisite all’assaggio. I peperoni piccoli e tondi sono speciali e una volta riempiti seguendo i consigli di Marie si presentano molto bene per preparare dei piatti unici, colorati e con diversi assaggi per ogni commensale. Come per tutte le cose ricette gustose si consiglia agli chef di prevedere il bis! Go vegan!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti