Granita siciliana pesca/mango

La granita, dolce freddo al cucchiaio tipico della mia terra, la Sicilia, è il dolce estivo per eccellenza; morbido e fresco accompagna le ore calde, dalla colazione del mattino fino al dopo cena. La “granita câ brioscia cu tuppo” (granita con brioche col tuppo) è la colazione tipica, sopratutto d’estate. E’ davvero un delizioso modo per iniziare la giornata, ma la potete gustare anche dopo il pranzo o la cena, servita in bicchierini per rinfrescarvi nelle calde giornate estive. Per questa granita ho scelto di abbinare 2 dei mie frutti preferiti ovvero la pesca e il mango. Il risultato? Strabiliante! Ma andiamo alla ricetta ? ?3 Ingredienti:
300 g di pesche
200 g di mango
125 g di zucchero di canna
200/300 g di ghiaccio
acqua minerale naturale ben fredda qb
1 spruzzata di succo di limone
Brioche con tuppo 2.0

Procedimento:
Almeno una notte prima prendete le vostre pesche e il mango (precedentemente lavati, mondati e tagliati), poneteli in sacchetti distinti da freezer e surgelate. Il mattino seguente togliete la frutta almeno 15 minuti prima della preparazione della granita, riponendola a temperatura ambiente. Prepariamo la granita: inserite lo zucchero di canna nel Bimby (o in qualsiasi potente frullatore) e polverizzatelo per 30 secondi a velocità turbo. Aggiungete tutti gli altri ingredienti (frutta surgelata, ghiaccio, spruzzata di succo di limone e poca acqua fredda), lavorando per 3-5 minuti partendo da velocità 5 fino a velocità turbo. Aggiungete l’acqua in base alla consistenza che vorrete ottenere, senza superare i 500 ml.2
Servite immediatamente la vostra granita fresca, magari accompagnata da un bel ciuffo di panna montata di soia, con pezzetti di frutta, scagliette di cocco o cioccolato fondente (in base anche al gusto di base) o granella di frutta secca.

Note:
Tradizionalmente i primi passaggi potrebbero essere saltati, poiché la granita viene preparata con frutta fresca e tanto ghiaccio, almeno 600-800 g su 500 g di frutta fresca. Io preferisco surgelare la frutta per questioni di comodità e per risparmiare tempo quando ho voglia di una bella granita fatta in casa, ma ovviamente se avete della bella frutta fresca di stagione sotto le mani non perdete tempo e provate anche voi a gustarvi questo gustoso e rinfrescante dolce estivo. Ho notato che preparare la granita con frutta surgelata la rende molto più vellutata e non granulosa come molti pensano dovrebbe essere. Questo sì ha dal fatto che la frutta surgelata “compensa” la presenza di “poco” ghiaccio presente nella ricetta. In questo modo risulta perfettamente mantecata e delicata al palato. La tradizione vuole che la si gusti immancabilmente con la classica e tradizionale Brioche con tuppo 2.0 e, per chi lo desiderasse, con l’aggiunta di panna montata.1

  1. Donatella Buratti 3 agosto 2016, 09:35

    Tentatrice…

  2. trasmetti davvero la tua terra con queste immagini

    bless and love!

  3. Vado matta per la granita siciliana! Altro che quelle che si mangiano dalle mie parti. Ho trovato una gelateria che fa la granita siciliana lo scorso anno. Quando posso vado a prenderla… peccato che si trovi a 30 chilometri di distanza da casa mia, uffi! Che delizia la tua ricetta!!! Se mi aspetti, arrivo 🙂

  4. Wow!
    Bellissima granita super cremosa! Ottima idea 🙂
    Lalla

  5. Stupenda la tua granita! 🙂
    Si vede che è bella cremosa…
    Congelerò delle pesche e la proverò di sicuro… 😉

  6. Marie!!! Grazie, grazie grazie!!! Sono appena tornata da una vacanza in Sicilia e me ne sono innamorata!! 😀 Accogliente, bellissima, profumata, colorata…tornata, mi sono chiesta se qualcuno potesse pubblicare la ricetta della granita…et voilà!! Eccoti!! Grazie!!! Ho mangiato in tre posti diversi la granita alla mandorla, (senza latte…ho sempre chiesto, perchè in alcuni bar lo mettono). Buonissima!! La tua sarà speciale 😀 😀

  7. Naaaa… vabbé ma allora ditelo!!! ?????
    Marie sei pericolosa con queste delizioserrime ricette!!! ??
    La tua granita é già in frigo… fatta col dolcificante però, perché sono a dieta ?
    Ciaoooo ?

  8. Preparo i ghiaccetti in freezer

    … ❄❄❄e per me saranno pesca e ananas! ?????

  9. Che meraviglia!!!sembra facile da fare grazie per aver condiviso la ricetta

  10. @LucaCeltics;@Lalla;@Niki;@yu : Grazie ^________^

    @Linda_79: GRazie, ti aspetto molto volentieri 🙂

    @Terri: Grazie, mi fa piacere sentirti dire che anche tu hai amato la Sicilia, posso chiederti in che zone sei stata? 🙂

    @Lali_64 : Fammi sapere poi se ti piace la mia versione della granita siciliana 🙂

  11. mmmmhhhhh…. che bontà… ho assaggiato una volta sola una granita da piccolina ma il trauma del gusto chimico che aveva mi ha fatta evitare questa bibita ghiacciata finora… evidentemente chi l’aveva preparata aveva poco a che fare con la tua Terra… è venuto il momento di superare questo fantasma infantile!!! Questa sembra incredibilmente buona… ma in Sicilia crescono i manghi giusto?? Una volta un amico che viene proprio da li ci ha portato banane, manghi e meloni sostenendo che appunto fossero di produzione locale… io sono rimasta basita, non sapevo crescessero! chissà che delizia! Piano piano stanno arrivando le pesche anche nella mia zona, ma dove sono adesso non crescono!! appena mi sposto in pianura le trovo e preparo questa granita (senza manghi… ehehhe se pure le pesche fanno fatica a venir su, figurati i manghi!!!) e invece dello zucchero utilizzo lo sciroppo di sambuco (è imbarazzante la quantità che ogni anno prepara mia mamma… ) cosa ne dici? sono sicura che mio figlio, ghiotto di frutta, ne andrà matto. Grazieeeeeeeeeeeee 😉 ciao

  12. @El ahrairah: GRazie!!! Come hai ben detto tu purtroppo non tutti fanno la granita siciliana per come si deve, io stessa ho potuto constatare che sono molti quelli che ormai si affidano a preparati in busta oppure invece della frutta fresca mettono quintali di sciroppi zuccherosi nella granita… ORRIBILE!!! C’è da dire però che fortunatamente in alcuni bar la tradizione persiste, basta solo trovare quello giusto e gustarsi una granita con tutti gli attributi… Io personalmente da quando ho il Bimby preferisco fare tutto da me e il risultato paga alla grande :-). Per quanto riguarda la crescita dei manghi sapevo di piccoli appezzamenti creati un po’ per gioco un po’ per avventura. I frutteti di essenze tropicali si stanno estendendo in tutta la Sicilia radicandosi nei paesi etnei e perfino nell’agrigentino. Non ho mai provato lo scriroppo di sambuco ma sembra interessante, sospetto però che protrebbe avere un gusto un pò troppo marcato che potrebbe confendere il sapore della granita, quindi ti suggerisco di verificare prima. In caso volessi sostituire lo zucchero di canna potresti provare con dello sciroppo d’agave, malto, o sciroppo d’acero.

  13. Marie, é assolutamente divina!!!!!!! ???
    Il mango (mango a farlo apposta ?) é costato parecchio qui da Bulgari, il mio ortolano di fiducia, ma me é valsa la pena ?? !!!

  14. @Lali_64: Sono molto contenta che ti sia piaciuta. 🙂

  15. Donatella Buratti 4 agosto 2016, 21:54

    Preparata oggi come dessert di fine pranzo. Un successone. E’ davvero squisita. Grazie Marie per aver condiviso questa fantastica ricetta. Domani la rifaccio 🙂

  16. Io pure la rifaccio 😉 !!! Gusto pesca-mela-fragola 😀 … La frutta é già nel congelatore, eheh 😆 !!!
    Grazie Marie… 🙂 Per me che sono a dieta é un dolce perfettamente indicato al posto del gelato! 🙂

  17. Marie, è davvero impossibile non amare la Sicilia. Sonk stata a San Vito lo capo e dintorni. Mio marito ed io abbiamo dato tante buone pappe ad una colonia felina proprio creata dietro ad alcuni ristoranti. Le persone del posto amano questi gatti e li sfamano. Devo assolutamente tornare…anche perchè x ‘colpa’ di un gatto che abbiamo soccorso (malconcio x una lotta per una gatta) non siamo riusciti ad andare a Favignana. E poi visitarla ancora e ancora perchè è ricchissimissima. Pensa a Palermo nella via pedonale ho trovato gli arancini veg al ‘Che palle’. Con tofu e spinaci o con funghi o con melanzane…insomma una golosità unica. ??

  18. Terri,che bravi tu e tuo marito.

  19. Madda ?? grazie❤❤ non abbiamo troppi meriti…è che siamo follemente innamorati dei gatti…dei cani…dei pelosetti…pensa una delle immagini che mi ha colpito facendo la strada dall’aeroporto all’albergo è stata una serie di mucche non ciccione pompate,adagiate mollemente in un campo…come delle signore in pausa che prendono il sole ???? non le solite mucche pompate e torturate come macchine da latte…

  20. L’ho gustata oggi a fine pasto… ?come coccola Domenicale… ?
    Ananas/pesca..
    una vera delizia! ??

  21. Ed è venuta davvero cremosa…! 🙂
    Grazie Marie per questa fresca dolcezza… 😉

  22. Ricetta di una semplicità e goduria invincibili. L’ho fatta e credo che la rifarò per tutta la vita, non scherzo! 😉 Grazie 😀 😀 😀

    p.s. Ah…io ho messo malto di riso al posto dello zucchero di canna 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti