Umami vegcream

Ovvero うま味精進クリーム (うま味 Umami 精進 shōjin クリーム kurīmu) 😀 . Il kanji 味 (mi) è uno dei miei preferiti perché significa gusto, sapore, è facile da scrivere e da ricordare eheheheh. Questo vegformaggio cremoso l’avevo annunciato in Crema veggrana e Umamicasu. Ed ora eccolo. È la crema formaggio migliore di tutte quelle realizzate fin’ora.
Umami Cream うま味精進クリーム
Ingredienti:
265 g di lievito di birra fresco (kcal 148.4, kcal 56/100 g)
50 g di lievito alimentare (kcal 172.5, kcal 345/100 g )
60 g di akai miso (kcal 110.4, kcal 184/100 g)
5 g di dulse (kcal 6.9, kcal 138/100 g)
60 g te lapsang souchong

Procedimento:
Amalgamare bene i 2 lieviti e l’alga dulse. A parte sciogliere il miso nel te lapsang souchong tiepido (non oltre i 40°) per ottenere una bella cremina liscia. Quindi incorporare il tutto e mescolare per bene. L’impasto sarà un po’ liquido. Niente paura, dopo pochi minuti diventerà più denso e cremoso. Versare in barattoli di vetro tenendo conto che in meno di 5 minuti la crema crescerà almeno il triplo (o forse più!!). Io ho messo i barattoli dentro il forno spento, ma ancora tiepido dopo la cottura crisp delle Focaccine di verdure.

Considerazioni
Tot 440 g freddo kcal 438.2 P 67.67, kcal 99.59/100 g. Nella foto appaiono i barattoli dopo meno di 5 minuti, e prima di essere messi a riposare nel forno tiepido (passaggio non strettamente necessario). Le dosi riportate sono state testate accuratamente. Dunque consiglio di rispettarle almeno la prima volta, giusto per vedere come viene. Poi si potranno modificare secondo i gusti.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Splendida vegcream! Quanto si conserva??

  2. Niki, in frigo si conserva almeno tre giorni, nel senso che in genere me la spazzolo in meno tre giorni. Cmq, scherzi a parte immagino che si conservi bene per via dei batteri/fermenti. Però ancora una volta mi stupisco della domanda. Le mie creme si fanno così velocemente che uno se le fa nelle quantità che servono, no? Che senso ha conservarle a lungo?

  3. @Rita:
    Cara Rita… il fatto è che non lo consumerei tutti i giorni…
    A dirti il vero qualche giorno fa parlavo con una mia amica nutrizionista, e diceva che consumare il lievito di birra attivo e in grosse quantità, provocherebbe squilibri nella flora batterica favorendo la Candida e altri problemi.

  4. Cosa significa grosse quantità? Fin’ora io non ho avuto alcun problema, anzi, solo benefici. Sopratutto se mangio uno o due cucchiaini di crema a cena. Dormo bene, non mi viene fame alle tre del mattino, meno ritenzione idrica. Poi sai, ognuno è diverso. Cmq questa del lievito è periodica. Ci sono periodi in cui nemmeno mi ricordo che esiste il lievito di birra e altri in cui me lo sogno ogni momento e non sto in pace fino a che non ne mangio un pochino. Oggi per pranzo spianate di konnyaku con umami vegcrema, germogli, pomodori, spinaci, cremini … tutto crudo.

  5. Io rimango basita nel leggere certe risposte: se non si vuole che vengano fatte domande inerenti alla ricetta, cosa la si pubblica a fare?
    Non lo dico con cattiveria, davvero, anzi, leggo spesso le tue ricette perchè sono particolari e si conoscono nuovi ingredienti.
    Domandare è lecito e rispondere è cortesia 🙂
    Buona domenica
    Lalla

  6. R ma il tè è fondamentale per il sapore o anche in qualche modo per la lievitazione?

    bless and love!

  7. Luca, non credo che il te sia fondamentale. Io l’ho usato per dare un sapore più deciso. La lievitazione, con mia sorpresa, rapidissima, credo sia dovuta al mix miso+lievito perch”e se hai notato non c’è sale aggiunto (come nel caso del gomashio) che attiva il lievito e fa lievitare. Ok il sale è contenuto naturalmente nel miso, ma si forma nella fermentazione della soia e del frumento (credo).

  8. chiaro R, grazie delle delucidazioni

    bless and love!

  9. Niki, questa vegcrema è durata 5 giorni in frigo, nel senso che l’ho finita in 5 giorni ed era buonissima fino all’ultimo. Ieri ne ho rifatta una aggiungendo 10 g di hatcho miso …è venuta così così Ha un retrogusto amarognolo che non mi aspettavo, però è molto saporita e sulle focaccine di verdura stamattina era buonissima. Prova se ti va 🙂

  10. @Rita…
    Ok, grazie e felice pomeriggio… 🙂 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti