Fake chocolate cheesecake

E dopo un lungo periodo di assenza torno a rifare i miei esperimenti culinari. Mi era balenata l’idea di fare un dolce simile alla cheesecake, avevo un’idea ben precisa di cosa volevo mangiare, ma non riuscivo a trovare la ricetta giusta, così, armata di pazienza, ho iniziato ad elaborare il mio piano per creare questo dolce che inizialmente volevo chiamare “tentato omicidio” da quanto era illegalmente buono. Ma bando alle ciance e vediamo che cosa ho combinato.cheesecake1
Ingredienti per la mousse:
250 g di datteri
7 cucchiaini da caffè di cacao amaro
latte di riso qb (circa 1/2 bicchiere)
1 pizzico di sale
500 ml di panna Professional Cream (100% vegetale ovviamente)

Ingredienti per la base:
150 g di biscotti Digestive (o similari)
6 cucchiaini da caffè di zucchero di canna
80 g di burro di soia
1 barattolo di crema di nocciole (La Chufa o Rigoni di Asiago)

Ingredienti per la decorazione:
gocce di cioccolato fondente qb

Procedimento:
Un giorno prima di fare questo dolce mettete a bagno nell’acqua tutti i datteri e lasciateli a mollo 24 ore; mettere la confezione di panna in frigo. Il giorno dopo preparare la base della fake cheesecake frullando assieme i biscotti con i 6 cucchiaini di zucchero di canna, sciogliere il burro di soia ed aggiungerlo ai biscotti. Mescolate per bene il burro coi biscotti tritati e adagiare il composto sul ruoto (consiglio di ricoprire il fondo con della carta da forno per poter tagliare/spostare successivamente la fake cheesecake con più facilità) ed aiutarsi con un cucchiaio affinchè il composto sia omogeneo su tutta la superficie. Mettete il ruoto in frigo per almeno 1 ora. Nel frattempo, mentre la base si solidifica in frigo, prepariamo la mousse: sgocciolare i datteri e snocciolarli. Una volta snocciolati metterli nel mixer assieme al cacao amaro, il pizzico di sale e aggiungere un po’ di latte di riso (meglio se a filo perchè il composto deve risultare cremoso e non troppo liquido!!!). Frullato il tutto montare la panna a neve e una volta montata mischiare la crema cacao e datteri con la panna, fino ad ottenere una mousse (che già così potrebbe essere mangiata servendola nelle coppette! ). Ma siccome io, quando faccio le cose, devo esagerare, vado avanti e continuo con la composizione del dolce. Trascorsa l’ora tirare fuori il ruoto con la base, aprire la parte laterale e stendere su tutto il piatto il vasetto intero di crema di nocciole, cercando di uniformarlo il più possibile. Stesa la cioccolata, rimettere attorno il cerchio del ruoto e distribuire la mousse cercando di livellarla con una spatola in silicone. Una volta stesa la mousse mettere in frigo per almeno 1 ora coprendo con della pellicola. Dopo 1 ora tirare fuori il ruoto, decorare con gocce di cioccolato fondente e rimettere in frigo per almeno 1 ora. Trascorso il tempo la vostra fake chocolate cheesecake sarà pronta!1
N.B.:
Fate attenzione quando sfoderate la cheesecake, magari aiutatevi con una spatola in silicone per evitare che la mousse rimanga troppo attaccata alle pareti del ruoto.IMG_20160124_080921

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. fantastica! Mi piace l’uso dei datteri, la rendono di certo dolce al naturale e piuttosto densa vero? Ho l’acquolina in bocca! Non mi serve agar-agar o altro addensante, vero?

  2. no, in teoria quando l’ho messa in frigo mi sono preoccupata per la tenuta della “mousse” ma in realtà mettendo poco latte nel cacao e datteri e montando bene la panna, col freddo tiene benissimo e si solidifica perfettamente! resta morbida e vellutata ma compatta!

  3. Anche se non mi piacciono i datteri, è un dolce stupendo! Braverrima! 🙂

  4. grazie mille! 🙂

  5. Ma che bel tortino slurp! :mrgreen:
    Dammi qua che assaggio, eheh 😆 !!!

  6. ahahahah Lali sempre troppo buona! xD

  7. Caspita Mela che delizia! Ho letto anche i tuoi pizzocheri orientali. Complimenti!!

  8. Grazie mille Stellina! *___*

  9. Ecco un altra tentazione. Aspetto golosissimo,vellutato. Bellissima complimenti!❤

  10. Chi assaggia… torna! :mrgreen:
    A me il tortino!!! 😆 😆 😆

  11. la tua descrizione iniziale è illegalmente geniale

    bless and love!

  12. ahahah grazie a tutti! xD

  13. Sto sbavando sulla tastiera,da provare prima possibile.

  14. Ciao Mela,ho visto che tra gli ingredienti hai usato la crema di nocciole Rigoni d’Asiago. Ehm,non per fare il solito guastafeste ma da quanto ne so contiene latte,per caso esiste anche una versione vegana?

    Perché se è così la cercherò! 🙂

  15. Accipicchia Andrea! Hai perfettamente ragione! Sono andata a controllare tra gli ingredienti ed effettivamente è contenuto latte scremato. Ammetto di non aver controllato gli ingredienti, perchè in parecchi gruppi di discussione a tema l’avevano spacciata per vegana per cui l’avevo comprata senza farci molta attenzione. Comunque in alternativa si può usare la crema di nocciole La Chufa , ne occorrono circa 250gr per lo strato oppure uno se la autoproduce e fa prima. Almeno è sicuro di quello che ci mette!
    Grazie mille per avermi fatto notare questa cosa! Sei stato gentilissimo!

  16. la marca da voi citata ora ha fatto una crema di nocciole senza latte e derivati animali

    bless and love!

  17. Confermo! Infatti l’ho già adocchiata al super e prima o poi me la pappo eheh! ??

  18. Oh grazie per l’info ragazzi!

  19. Anch’io l’ho notata al supermarket… 😉

  20. Figurati Mela,mi sembrava doveroso! 😉 Aaaahhh,questo benedetto latte onnipresente… -_-

  21. Fra poco la prepariamo! vediamo un pò cosa viene fuori 🙂 ovviamente ci metteremo del nostro… Yeas!

  22. Perfetto Daniel! Fatemi sapere com’è venuta!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti