Saraceni e sedani

Il grano saraceno, a dispetto del nome, non è un cereale. Noi induisti vaishnava lo mangiamo soprattutto nei giorni di Ekadasi, quando è vietato nutrirsi con cereali e legumi. Se siete curiosi di cosa sia l’Ekadasi, questo articolo ve lo spiegherà.Priscilla4711
Ingredienti:
10 carote
1 sedano-rapa intero
10 gambi di sedano bianco
500 g di grano saraceno
scorza di 2 limoni grattugiata
sale qb
olio evo qb
1 l e 1/2 di acqua oligominerale

Procedimento:
Mondare le verdure e tagliarle a cubetti (il sedano a rondelle piccole). Metterle in un wok con un po’ d’acqua oligominerale e farle ammorbidire, aggiungendo solo un po’ di sale. Nel frattempo preparare il grano saraceno, risciacquandolo e poi cuocendolo in 1 litro di acqua oligominerale salata, usando una pentola molto larga e bassa. Il grano sarà pronto quando avrà assorbito tutta l’acqua. Mi raccomando non mescolate, se non a fine cottura, in modo che i chicchi non si attacchino alla pentola. Uniamo il grano saraceno alle verdure ed infine aggiungiamo la scorza di 2 limoni grattugiata ed un bel po’ di olio di ottima qualità. Vi stupirete del sapore dolce, intenso e particolare di questo ottimo e nutriente piatto.Priscilla4710

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
Leggi altre notizie con:
  1. Finalmente ricette Vaishnava in mezzo alle tante già ottime ricette vegan presenti in questo fantastico sito, continuerai Priscilla? Ti prego! E grazie fin d’ora!

  2. L’articolo cui faccio riferimento nell’introduzione alla mia ricetta è il seguente: http://www.ilcerchiodellaluna.it/central_calend_eka.htm
    Purtroppo questo link non era stato inserito… e sembrava una frase senza senso…

  3. Grazie Renzo per il tuo commento ! Sappi che ogni mia ricetta è Vaishnava, poiché io offro a Dio, con amore e devozione, ogni mia preparazione 🙂

  4. Ciao LadyPurple,
    la parola “articolo” è linkata, se ci clicchi sopra potrai vedere l’articolo che desideri 🙂

  5. Ah bene !!! Non me n’ero accorta !

  6. grazie degli insegnamenti L

    bless and love!

  7. A casa mia il sedano non manca mai! 😆
    Proverò certamente questa ricetta. Grazie 🙂

    “E se volete conoscere Dio
    non vi fate solutori di enigmi
    ma guardatevi intorno
    e lo vedrete giocare
    con i vostri bambini (…)’
    [Kahlil Gibran, Il Giardino del Profeta]

  8. anch’io ho curiosato…grazie.

  9. Grandiosa per tutto, per tutto, grazie. 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti